-5°

Spettacoli

Torna ParmaJazz Frontiere: "Non tacciono i canti"

1

Giacomo Marzi
Un festival «che ormai è diventato quasi maggiorenne», come ha perfettamente descritto Marco Capra, direttore dell’istituzione Casa della Musica, struttura alla quale il ParmaJazz Frontiere Festival s’appoggia per diffondere ogni anno il “verbo” della musica afroamericana, con un occhio di riguardo comunque per la contemporaneità e per ciò che succede al di qua dell’Atlantico (anche se, va ricordato, al festival hanno partecipato personaggi del calibro di Terence Blanchard o Gary Peacock). Un festival internazionale quindi, che anche quest’anno si svolgerà alle porte dell’inverno (dal primo al 16 dicembre) e che si svolgerà fra la già citata Casa della Musica, il Teatro Due, e Palazzo Sanvitale dal titolo «Non Tacciono i Canti».
È Marco Capra ad aprire la conferenza stampa, per presentare la rassegna, nella sala conferenze della casa della musica ed a dire che proprio in un momento come questo, dove oltretutto «la cultura rappresenta il 5% del nostro pil, quando potrebbe e dovrebbe essere molto di più, le nostre istituzioni devono supportare chi con costanza cerca di fare cultura con consapevolezza e preparazione».
 Poi è il turno dell’assessore alla cultura della Provincia di Parma, che portando il saluto del presidente dell’ente Bernazzoli loda senza riserve l’operato del direttore artistico indiscusso della rassegna Roberto Bonati, e aggiunge che «le province, come istituzioni, presto scompariranno, e questo nostro appoggio ad un evento come il ParmaJazz Frontiere Festival vuole essere una sorta di lascito a testimonianza di un impegno sempre costante nel campo della cultura».
Ugualmente Franco Tedeschi ricorda l’impegno della Fondazione Banca Monte Parma per il festival, di cui è segretario generale, sottolineando che a Parma “non c’è solo la lirica”».
Ed infine giunge il turno di Roberto Bonati, direttore artistico del festival e direttore del dipartimento di jazz del Conservatorio di Parma, che con dovizia di particolari ribadisce le linee guida che ogni anno forniscono un faro irrinunciabile nella selezione degli ospiti. E le idee di Bonati sono chiare e notorie: «Sempre di più, negli ultimi anni, si sta raggiungendo una frantumazione della categorizzazione della musica per stili chiari e predefiniti ma una globalità della musica d’arte che può trovare la sua differenziazione solo nei vari linguaggi». E forse quest’anno ancor di più che negli altri anni questa verità è più evidente che mai: dalla scuola «nordica» Nils Petter Molvaer al jazz rock dei redivivi Vidya, senza dimenticare i giovani, punto su cui Bonati insiste forse più che sugli altri, perché il festival vuole davvero «responsabilizzare i giovani artisti». Ultima nota, un po’ amara, quella del musicista in merito «al taglio del 42% delle risorse che il festival ha ricevuto tre settimane fa da parte del Comune senza che per altro ci sia stata data la possibilità di interloquire con chiunque anche solo per chiedere spiegazioni».
Informazioni: ParmaFrontiere Associazione Culturale, tel. 0521. 633728; www.parmafrontiere.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Uash

    22 Novembre @ 23.35

    Il 42%? Senza dare spiegazioni? Mica male questi mitici 5 stelle, con la cultura ci sanno proprio fare...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto