22°

35°

Spettacoli

Torna ParmaJazz Frontiere: "Non tacciono i canti"

1

Giacomo Marzi
Un festival «che ormai è diventato quasi maggiorenne», come ha perfettamente descritto Marco Capra, direttore dell’istituzione Casa della Musica, struttura alla quale il ParmaJazz Frontiere Festival s’appoggia per diffondere ogni anno il “verbo” della musica afroamericana, con un occhio di riguardo comunque per la contemporaneità e per ciò che succede al di qua dell’Atlantico (anche se, va ricordato, al festival hanno partecipato personaggi del calibro di Terence Blanchard o Gary Peacock). Un festival internazionale quindi, che anche quest’anno si svolgerà alle porte dell’inverno (dal primo al 16 dicembre) e che si svolgerà fra la già citata Casa della Musica, il Teatro Due, e Palazzo Sanvitale dal titolo «Non Tacciono i Canti».
È Marco Capra ad aprire la conferenza stampa, per presentare la rassegna, nella sala conferenze della casa della musica ed a dire che proprio in un momento come questo, dove oltretutto «la cultura rappresenta il 5% del nostro pil, quando potrebbe e dovrebbe essere molto di più, le nostre istituzioni devono supportare chi con costanza cerca di fare cultura con consapevolezza e preparazione».
 Poi è il turno dell’assessore alla cultura della Provincia di Parma, che portando il saluto del presidente dell’ente Bernazzoli loda senza riserve l’operato del direttore artistico indiscusso della rassegna Roberto Bonati, e aggiunge che «le province, come istituzioni, presto scompariranno, e questo nostro appoggio ad un evento come il ParmaJazz Frontiere Festival vuole essere una sorta di lascito a testimonianza di un impegno sempre costante nel campo della cultura».
Ugualmente Franco Tedeschi ricorda l’impegno della Fondazione Banca Monte Parma per il festival, di cui è segretario generale, sottolineando che a Parma “non c’è solo la lirica”».
Ed infine giunge il turno di Roberto Bonati, direttore artistico del festival e direttore del dipartimento di jazz del Conservatorio di Parma, che con dovizia di particolari ribadisce le linee guida che ogni anno forniscono un faro irrinunciabile nella selezione degli ospiti. E le idee di Bonati sono chiare e notorie: «Sempre di più, negli ultimi anni, si sta raggiungendo una frantumazione della categorizzazione della musica per stili chiari e predefiniti ma una globalità della musica d’arte che può trovare la sua differenziazione solo nei vari linguaggi». E forse quest’anno ancor di più che negli altri anni questa verità è più evidente che mai: dalla scuola «nordica» Nils Petter Molvaer al jazz rock dei redivivi Vidya, senza dimenticare i giovani, punto su cui Bonati insiste forse più che sugli altri, perché il festival vuole davvero «responsabilizzare i giovani artisti». Ultima nota, un po’ amara, quella del musicista in merito «al taglio del 42% delle risorse che il festival ha ricevuto tre settimane fa da parte del Comune senza che per altro ci sia stata data la possibilità di interloquire con chiunque anche solo per chiedere spiegazioni».
Informazioni: ParmaFrontiere Associazione Culturale, tel. 0521. 633728; www.parmafrontiere.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Uash

    22 Novembre @ 23.35

    Il 42%? Senza dare spiegazioni? Mica male questi mitici 5 stelle, con la cultura ci sanno proprio fare...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Siccità mai così grave dal 1878

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...