21°

32°

Spettacoli

SempreVerdi - Otello a Venezia

SempreVerdi - Otello a Venezia
0

Elena Formica

Da ascoltare, da vedere, da ricordare l’Otello di Verdi alla Fenice di Venezia. Sul podio Myung-Whun Chung, regia di Francesco Micheli.
Tremenda ma vinta la tempesta - “Esultate!” - all’inizio del primo atto. Una nave in miniatura passa di mano in mano, fragile e assurda come l’umana sorte, mentre la musica scolpisce potente l’uragano. L’alfa e l’omega: alla fine, dopo aver strangolato Desdemona con la catena del rosario, Otello s’ammazza. Il ricordo di un ultimo bacio e lei – muta – ritorna da crudele morte per raggiungere, abbracciata a lui, l’eternità. La tempesta, leopardianamente, si placa. Ed ecco venirci in mente l’Infinito: “Così tra questa immensità s'annega il pensier mio: e il naufragar m'è dolce in questo mare”. E’ liquida la catarsi. Specie quella di Otello che andava per mare. Essa appartiene alla morte, non è un lieto fine. Ma la doppia morte scioglie, dissolve, risolve: come nella regia di Francesco Micheli, astronomia di dolore e psiche, dannatamente liberatoria, quasi serena. La volta celeste, con il suo bestiario di costellazioni care ai naviganti, tutto vede e prevede. Cassandre d’una tragedia annunciata, le stelle appaiono in questo Otello notturno come veggenti e testimoni d’una rotta senza scampo. Non a caso, proprio all’inizio dell’opera, viene proiettata una frase di Jago tratta dal primo atto dell’originale shakespeariano. Comincia così: “Io odio Otello”.  Noi, frattanto, si pensa all’Amleto: “Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia”. Le stelle, anche per questo, stanno a guardare. 
Al centro della scena ruota un cubo d’oro. Scrigno traforato di ossessivi decori,  prigione con tappeti d’oriente per il sogno d’amore del Moro e Desdemona, così diversi, così soli. Magnete nefasto d’ogni impossibile gioia, d’ogni possibile inganno. Geometria del potere, della preghiera, della vendetta. Un dado nelle mani del destino. E il dado è tratto: Otello crede alla menzogna di Jago, crede che Desdemona lo abbia tradito e la uccide. Lei era innocente, “nata sotto maligna stella”.
Scorre come il sangue nelle vene la direzione di Chung, che istiga e ammansisce il dramma con appassionata precisione. Una lettura, la sua, epica e poetica senza falsi pudori, decisa e suadente, favolosa e operosa nel pensiero, nell’azione. Ottimi l’Orchestra e il Coro della Fenice, quest’ultimo forgiato da Claudio Marino Moretti. Belli i costumi ottocenteschi di Silvia Aymonino, di grande effetto le scene di Edoardo Sanchi.
Magnifico l’Otello di Gregory Kunde. Nient’altro da aggiungere a un aggettivo così, l’Artista è totale. Vocalità di assoluto pregio quella di Leah Crocetto (Desdemona), che se da un lato deve impadronirsi di uno stile o della “parola scenica”,  dall’altro persuade sia per l’importanza del mezzo che per la coerenza morale, quindi anche interpretativa, con cui  ha affrontato un così arduo debutto. Funzionale ma spiccatamente esteriore,  perché modellato su uno standard sovraccarico di retoriche , il personaggio di Jago disegnato da Lucio Gallo. Bene Francesco Marsiglia (Cassio) ed Elisabetta Martorana (Emilia). Valido il resto del cast.

(Foto Crosera)

SempreVerdi - Recensioni dall'Italia e dal mondo
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

botta e risposta pizzarotti / scarpa

ELEZIONI 2017

Pizzarotti-Scarpa, la sfida finale Video-intervista doppia

di Chiara Cacciani

15commenti

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19  Video

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

1commento

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

7commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse