10°

22°

Spettacoli

Paolo Rossi al Due: "Nel mio Carso tra West e Balcani"

Paolo Rossi al Due: "Nel mio Carso tra West e Balcani"
Ricevi gratis le news
0

Mariagrazia Manghi
Paolo Rossi sarà a Parma da domani al 2 dicembre, al Teatro Due, con il suo nuovo spettacolo «L’amore è un cane blu. La conquista dell’Est» (ogni sera alle 21 tranne domenica, in scena alle 16). Lo raggiungiamo alla vigilia del debutto al Teatro Ariosto di Reggio Emilia. Dopo le prove e l’anteprima al Teatro Miela di Trieste, gli chiediamo di raccontarci il nuovo lavoro, che è ancora un work in progress e, come consuetudine dell’artista, si animerà strada facendo di nuovi stimoli e suggestioni.
«Lo spettacolo è diviso in due parti e la struttura è al momento ben definita - inizia Paolo Rossi - Nella prima due uomini si perdono sul Carso. Il primo ci racconta il contesto, il luogo, attraverso la rivisitazione di una lirica di Rilke, quella in cui il marito di Alcesti resta solo e si perde. La spiegazione è semplice e umoristica insieme, fatta per arrivare a tutte le persone, senza troppo indugiare sul mito e sulla filosofia. Con l’uomo c’è anche un comico, che aveva partecipato al matrimonio in veste di animatore. Nella seconda parte il comico deve superare delle prove per ritrovare la sua creatività. In un clima da western balcanico».
L’epopea western richiama una nuova frontiera, il desiderio di guardare avanti. È questo il tuo sentimento?
«Certo, credo che ci sia bisogno di quel coraggio che è tipico dei pionieri. Di uno sguardo che non abbia paura del futuro, del nuovo. Sul Carso, poi, che è la mia terra d’origine, io già giocavo a fare il cow boy quando ero bambino. Anche la natura ricorda quell’ambientazione, grotte, fiumi sotterranei, rovi e pietre, un luogo dove possono vivere le fiabe e le visioni».
Si parla già di fare di questo lavoro un film. Puoi anticipare qualcosa, regìa, altri interpreti?
«Nessuna anticipazione, solo che io sarò l’autore. Il testo teatrale è già pensato per essere un film, come se stessi raccontando la storia ad un probabile produttore. Sono una serie di appunti per il film che si dovrebbe girare a maggio. Anche qui la musica avrà un ruolo determinante con Emanuele dell’Aquila, autore della colonna sonora eseguita dal vivo insieme a Alex Orciari, Stefan Bembi, Denis Beganovic, Mariaberta Blaskovic e David Morgan, ovvero I virtuosi del Carso, che con il loro 'liscio balcanico' commenteranno le avventure del protagonista».
Poca politica e ritorno alle origini, alla storia personale: è questo un segno dei tempi?
«Io cerco di fare uno spettacolo che può anche essere politico. Ma il punto è che dobbiamo ripartire mettendo in discussione noi stessi. In Italia usciamo da un ventennio ai confini della realtà, come confinati dietro a un muro. Lo abbiamo disegnato questo muro, anche un po’ preso in giro, ma non abbiamo cercato di guardare oltre quel muro. Adesso cerchiamo di aprire un piccolo foro mettendo in discussione noi stessi. La vera politica, è fare scelte personali. Anche la struttura che abbiamo scelto per lo spettacolo, la messa in scena è semplice, povera, perché questo è un momento particolare. Potrebbe trattarsi di una sala prove, di un teatro occupato».
La voglia di perdersi nasconde un desiderio di scappare?
«Perdersi vuol dire cercare qualcosa di più profondo, di diverso. Certo chi non sa dove andare non si perde mai. Per rivoluzionare il circuito dobbiamo partire da noi».
 Resta qualcosa delle esperienze di delirio organizzato con il coinvolgimento diretto del pubblico in questo spettacolo?
«Nell’intervallo, che diventa parte integrante dello spettacolo, facciamo il casting per cercare tra il pubblico le comparse per partecipare al film. Quindi il delirio resta».
Che spettacolo arriverà a Parma?
«Ogni sera ci sarà qualcosa di nuovo. Forse per il debutto ci sarà in scena il mio cane, che è nero, ma avrà un fiocco blu. Ma non garantisco che potrà reggere tutta la tournée».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato, i tifosi: "Tattica da rivedere"

Nel mirino soprattutto lo staff tecnico (da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al sondaggio)

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»