10°

Spettacoli

Paolo Rossi al Due: "Nel mio Carso tra West e Balcani"

Paolo Rossi al Due: "Nel mio Carso tra West e Balcani"
0

Mariagrazia Manghi
Paolo Rossi sarà a Parma da domani al 2 dicembre, al Teatro Due, con il suo nuovo spettacolo «L’amore è un cane blu. La conquista dell’Est» (ogni sera alle 21 tranne domenica, in scena alle 16). Lo raggiungiamo alla vigilia del debutto al Teatro Ariosto di Reggio Emilia. Dopo le prove e l’anteprima al Teatro Miela di Trieste, gli chiediamo di raccontarci il nuovo lavoro, che è ancora un work in progress e, come consuetudine dell’artista, si animerà strada facendo di nuovi stimoli e suggestioni.
«Lo spettacolo è diviso in due parti e la struttura è al momento ben definita - inizia Paolo Rossi - Nella prima due uomini si perdono sul Carso. Il primo ci racconta il contesto, il luogo, attraverso la rivisitazione di una lirica di Rilke, quella in cui il marito di Alcesti resta solo e si perde. La spiegazione è semplice e umoristica insieme, fatta per arrivare a tutte le persone, senza troppo indugiare sul mito e sulla filosofia. Con l’uomo c’è anche un comico, che aveva partecipato al matrimonio in veste di animatore. Nella seconda parte il comico deve superare delle prove per ritrovare la sua creatività. In un clima da western balcanico».
L’epopea western richiama una nuova frontiera, il desiderio di guardare avanti. È questo il tuo sentimento?
«Certo, credo che ci sia bisogno di quel coraggio che è tipico dei pionieri. Di uno sguardo che non abbia paura del futuro, del nuovo. Sul Carso, poi, che è la mia terra d’origine, io già giocavo a fare il cow boy quando ero bambino. Anche la natura ricorda quell’ambientazione, grotte, fiumi sotterranei, rovi e pietre, un luogo dove possono vivere le fiabe e le visioni».
Si parla già di fare di questo lavoro un film. Puoi anticipare qualcosa, regìa, altri interpreti?
«Nessuna anticipazione, solo che io sarò l’autore. Il testo teatrale è già pensato per essere un film, come se stessi raccontando la storia ad un probabile produttore. Sono una serie di appunti per il film che si dovrebbe girare a maggio. Anche qui la musica avrà un ruolo determinante con Emanuele dell’Aquila, autore della colonna sonora eseguita dal vivo insieme a Alex Orciari, Stefan Bembi, Denis Beganovic, Mariaberta Blaskovic e David Morgan, ovvero I virtuosi del Carso, che con il loro 'liscio balcanico' commenteranno le avventure del protagonista».
Poca politica e ritorno alle origini, alla storia personale: è questo un segno dei tempi?
«Io cerco di fare uno spettacolo che può anche essere politico. Ma il punto è che dobbiamo ripartire mettendo in discussione noi stessi. In Italia usciamo da un ventennio ai confini della realtà, come confinati dietro a un muro. Lo abbiamo disegnato questo muro, anche un po’ preso in giro, ma non abbiamo cercato di guardare oltre quel muro. Adesso cerchiamo di aprire un piccolo foro mettendo in discussione noi stessi. La vera politica, è fare scelte personali. Anche la struttura che abbiamo scelto per lo spettacolo, la messa in scena è semplice, povera, perché questo è un momento particolare. Potrebbe trattarsi di una sala prove, di un teatro occupato».
La voglia di perdersi nasconde un desiderio di scappare?
«Perdersi vuol dire cercare qualcosa di più profondo, di diverso. Certo chi non sa dove andare non si perde mai. Per rivoluzionare il circuito dobbiamo partire da noi».
 Resta qualcosa delle esperienze di delirio organizzato con il coinvolgimento diretto del pubblico in questo spettacolo?
«Nell’intervallo, che diventa parte integrante dello spettacolo, facciamo il casting per cercare tra il pubblico le comparse per partecipare al film. Quindi il delirio resta».
Che spettacolo arriverà a Parma?
«Ogni sera ci sarà qualcosa di nuovo. Forse per il debutto ci sarà in scena il mio cane, che è nero, ma avrà un fiocco blu. Ma non garantisco che potrà reggere tutta la tournée».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rissa con una lanciarazzi clandestina, arrestato 20enne tunisino

carabinieri

Arresto bis, dopo manco due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

Milano

Cade dal terrazzo del cinema, grave ragazza 14enne

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia