13°

31°

Spettacoli

Roger Waters: "Ci sono altri muri da abbattere"

Roger Waters: "Ci sono altri muri da abbattere"
0

Nostro servizio
Paride Sannelli

Innanzitutto un po' di numeri: 192 concerti in ventidue mesi, 3.299.740 spettatori (di cui 59.518 solo nelle sei repliche italiane), 377.368.148 dollari d’incasso. Il gigantismo di «The wall» sta innanzitutto nei suoi bilanci. E, nell’aristocratica cornice del Mayfair Hotel di Londra, Roger Waters s'è detto intenzionato a rimpinguarli ancora un po', traghettando lo show dalle arene agli stadi. Operazione già iniziata in Sudamerica con risultati clamorosi, a cominciare dalle oltre 460mila persone richiamare in nove serate sulle gradinate dell’Estadio Monumental Antonio Vespucio Liberti di Buenos Aires, quello in cui gioca il River Plate. Un record assoluto. «Ho dovuto ripensare tutto lo show per portarlo negli stadi. Il rischio dei grandi spazi, infatti, è sempre quello di togliere qualcosa piuttosto che di aggiungerla. E invece è venuto ancora più duro, coinvolgente, drammatico, antimilitarista che nelle arene indoor» spiega lui, nell’attesa di marciare il passo dell’oca il 26 luglio allo Stadio Euganeo di Padova e il 28 all’Olimpico di Roma. «Un veterano americano mi ha detto che mio padre sarebbe stato orgoglioso di me. E io, che papà non l’ho mai conosciuto perché è morto ad Anzio quando avevo solo cinque mesi, sono rimasto di sasso». Diverse le modifiche tecniche. «Se nei palasport avevamo un muro di 8mila metri quadri, negli stadi sarà di 15mila, con una larghezza che da 70 metri passa a 160. E questo per non parlare degli effetti speciali che abbiamo moltiplicato per coinvolgere anche lo spettatore più lontano». L’attualità del messaggio codificato dai Pink Floyd nel loro album più famoso dopo «The dark side of the moon» e «Wish you were here» sta nella sua forza drammatica e politica: la nazificazione della rockstar a cui porta il culto della personalità, in un crescendo di esplosioni, boati, pianti infantili, trilli di telefono, bisbigli di anime perse tra gli agghiaccianti chiaroscuri di un racconto per immagini. «Se un presidente dalla sua stanzetta dei bottoni può bombardare indiscriminatamente territori e popolazioni lasciando al proprio destino donne e bambini o eliminare i nemici senza processo né un giudizio, è decisamente fuori dalla legge e un mondo in mano ai fuorilegge rotola verso la catastrofe -  assicura Waters, che aggiunge: - pure un paese come Israele che, in nome della sicurezza, pretende di imprigionare un popolo intero dentro ad un muro è fuori dalla legge. Avevo pensato di suonare laggiù per parlare alle coscienze, ma poi ho rinunciato. Finché i palestinesi rimarranno segregati, io laggiù non metterò piede». Intanto, però, il bassista inglese si dice felice che in Iran un gruppo rock abbia riveduto e corretto «Another brick in the wall» in chiave anti-regime. «La comunicazione rende oggi i popoli più consapevoli di come va il mondo e di quali siano i propri diritti. E questo contribuisce ad affermare la libertà superando le differenze». Il futuro di Roger promette ora un dvd di questo tour girato nei palasport e un nuova raccolta di brani inediti. «Lo scorso anno ho scritto un paio di canzoni su cui spero di costruirte il mio prossimo album, sarebbe il primo dal '92. Una vita fa. Intanto ho deciso di dire di no al Cirque du Soleil che mi aveva chiesto i diritti per realizzare un grande spettacolo dei suoi con le musiche di 'The wall’ perché preferisco che certe canzoni rimangano legate alle visioni che avevo in testa io quando le ho scritte». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

3commenti

Parma

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

MILANO

Al via l'assemblea di Parmalat, Chersicla rinuncia a presiedere

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover