Spettacoli

"Simon Boccanegra", trionfo per Muti, debuttante di lusso

"Simon Boccanegra", trionfo per Muti, debuttante di lusso
Ricevi gratis le news
0

Flaminia Bussotti

Un vero trionfo martedì per l’”esordiente” Riccardo Muti alla prima  all’Opera di Roma di Simon Boccanegra, il capolavoro del Verdi maturo con cui il maestro non si era mai misurato finora: un “debutto” strepitoso per Muti, una inaugurazione folgorante per il Teatro, che apre così alla grande le celebrazioni in Italia per l’anno verdiano 2013. Parterre delle grandi prime, con i vertici istituzionali al completo: il Presidente Giorgio Napolitano, il Premier Mario Monti, cinque ministri, il Sindaco Gianni Alemanno. E tanti vip.
Opera fosca al maschile, dall’intreccio complicato (per questo Muti ha voluto, per la prima volta per un’opera in italiano, un display col testo in alto) e atmosfere gotiche. Vicenda cupa e musica, per contrasto, soave, rarefatta. Privato e pubblico si incrociano. Una invocazione al mare, un inno alla pace e all’amore: il Simon Boccanegra l'altra sera ha consegnato una sintesi perfetta dei tanti piani che si intersecano in quest’ opera scritta e riscritta da Verdi due volte (1857 e 1881). Per questa prima, che segna anche l’apertura della stagione al Costanzi, un cast d’eccezione con grandi nomi e Premi Oscar: regia dell’inglese Adrian Noble, per anni direttore della Royal Shakespeare Company, scene di Dante Ferretti (tre Oscar), arredamento della moglie Francesca Lo Schiavo (un Oscar col marito), costumi di Maurizio Millenotti (due nomination), luci di Alan Burrett. Top anche i cantanti: il baritono George Petean (Simon Boccanegra), il soprano Maria Agresta (la figlia Maria), il basso Dmitri Beloselskiy (Jacopo Fiesco), il tenore Francesco Meli (Gabriele Adorno), il basso Quinn Kelsey (Paolo Albiani). Fra le tante opere di Verdi dirette, questa, Muti, per una forma di timoroso rispetto, ancora non l’aveva diretta. Un “esordio” dunque a lungo maturato, e debitamente premiato dal pubblico. Diluvio di applausi alla fine per maestro, cast, regia, coro (direttore Roberto Gabbiani) e l’Orchestra del Teatro dell’ Opera. Un formidabile viatico mutiano per l’anno verdiano.
Sobrio e classico l’impianto della regia. D’epoca (siamo nel XIV secolo) e fedeli le scene (cinque quadri) dove dominano i colori del romanico genovese (marmo bianco e verde scuro) con archi, colonne, e una scalinata sovrastata da un leone davanti al Palazzo ducale. Sullo sfondo, una lingua di mare cangiante ricorda che siamo a Genova. La prima scena incornicia i protagonisti in un ampio arco affiancato da colonne. Nella seconda è il mare lontano a dominare: davanti un filare di alberi da giardino italiano, due torri rotonde di lato e delle catene, sospese, che fendono la scena dall’alto. Nella terza siamo alla corte del Doge di Genova (Simone) con la grande statua del leone. La quarta è la camera del Doge: un enorme portale, una dormeuse e una parete tappezzata di quadri di maestri del colore. Nel quinto e ultimo quadro, quello della morte di Simone, ritroviamo il leone al centro con ai lati le colonne e un fondale blu notte marino, cupo crepuscolare. Esecuzione mirabile dell’orchestra presa per mano da Muti. Momenti di vera magia in tutta l’opera. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

2commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

10commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day