Spettacoli

Film recensioni - Moonrise kingdom

Film recensioni - Moonrise kingdom
Ricevi gratis le news
0

 Filiberto Molossi

Ha un cuore da boy scout e l'innocenza dei primi amori, quelli con le braghe corte, e l'aria buffa ma impavida delle ribellioni preadolescenziali, quando tutto  - nell'America che allevava piccoli uomini in divisa e risolveva i problemi con l'elettrochoc - sembrava possibile, anche sfuggire ad ogni omologazione, scappare da case che assomigliano a quelle delle bambole oppure darsi un bacio per provare l'effetto che fa. 
E' un film tenero e bizzarro quanto il regista che lo ha diretto «Moonrise kingdom», l'avventurosa fuga della giovane marmotta e della ragazza che guardava il mondo col  binocolo: in poche parole, il mondo a parte di Wes Anderson, texano dal sorriso aperto nel cui cinema anticonvenzionale convivono senza attriti la favola e la satira, comodamente adagiate sul cuscino, morbido e colorato, della nostalgia.
Scelto per aprire l'ultimo Festival di Cannes, «Moonrise kingdom» è un film ispirato e  divertente, poco incline alle facili classificazioni, ma anzi forte di un piglio surreale che gli dà un «mood» spiazzante e insieme dolce, tra gusto dell'assurdo e ironica rappresentazione della realtà costituita. Ambientato nel New England del 1965, che Anderson sembra ricreare rileggendo iconograficamente le illustrazioni di Norman Rockwell, quei dipinti dove si stagliava il falso ottimismo di un'America placida e pastello, il film racconta di un occhialuto boy scout 12enne che abbandona il suo accampamento per scappare con la coetanea, colta e depressa, di cui si è innamorato...
Sogni hippie,  desideri reconditi di una «normalità» negata, precoci colpi di fulmine: tra citazioni anche molto divertenti (l'«evasione» del piccolo protagonista richiama alla memoria quella celebre de «Le ali della libertà»), madri che chiamano a tavola i figli usando il megafono e un gran numero di belle invenzioni, Anderson («I Tenenbaum») fotografa con  l'originalità che gli è propria il magico incontro, in un mondo di per sè «alieno», tra due «diversi», la ragazza che prende a pugni gli specchi perché non le piace quello che vede e l'orfano vestito da David Crockett che nessuno al mondo sembra volere. Tra telefoni color senape, mangiadischi a pile e improbabili pantaloni a quadrettoni, il regista, lavorato con grande attenzione sul «decor» e sui costumi, gira una brillante commedia «vintage» in cui riflette, ancora una volta, sull'istituzione complessa e stonata - eppure necessaria - della famiglia (vera e  di fatto, persa oppure riconquistata in extremis), lasciando che un cast eterogeneo di misurati divi (da Bruce Willis a Edward Norton, da Bill Murray a Tilda Swinton e Frances McDormand) diventi la cornice ideale per i due giovanissimi e debuttanti protagonisti, Jared Gilman e Kara Hayward: la faccia giusta nel posto giusto.
Giudizio: 4/5
 
SCHEDA: 
REGIA:  WES ANDERSON
SCENEGGIATURA:  WES ANDERSON e ROMAN COPPOLA
MUSICA:  ALEXANDRE DESPLAT
INTERPRETI:  JARED GILMAN, KARA HAYWARD, BRUCE WILLIS, FRANCES MCDORMAND, EDWARD NORTON, BILL MURRAY
GENERE:  COMMEDIA
Usa 2012, colore, 1 h e 34’
DOVE:  ASTRA, THE SPACE BARILLA CENTER e THE SPACE CINECITY

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Neve anche a quote basse, pioggia in città

PARMENSE

Neve anche a quote basse, pioggia in città Invia le tue foto

A Corniglio, 20 centimetri di neve

INCIDENTI

Auto fuori strada in A15: un ferito. Incidente in piazza a Soragna

CORTE DEI CONTI

Nomina del direttore generale, Pizzarotti e Giorgi citati in giudizio

Viale Piacenza

10eLotto, in otto vincono 160mila euro

Scomparso

Addio al ragionier Bandini

borgotaro

Caso Laminam: Oggi l'incontro al tavolo tecnico senza il comitato

Zibello

Addio a Goliardo Cavalli, uno degli ultimi barcaioli del Po

VERSO PARMA-VENEZIA

Gazzola: «Vincere per ripartire»

Noceto

In piazza Lunardi residenti ostaggio delle fogne

FUSIONE

Verso l'unione tra Palanzano e Monchio?

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Modena

"Il contratto non prevede di spostare i letti, i bimbi dormano in terra"

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SPORT

olimpiadi

Sofia Goggia rinuncia alla combinata. Sci, l'allenatore azzurro: "Bilancio negativo"

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra