Spettacoli

Il nuovo film di Natale: ci sono Christian De Sica e belle donne ma non chiamatelo "cinepanettone"

Il nuovo film di Natale: ci sono Christian De Sica e belle donne ma non chiamatelo "cinepanettone"
Ricevi gratis le news
4

Pietro Razzini

Come ogni anno. Diversamente dagli anni passati. E’ un Christian De Sica in grande forma, quello che si presenta alla conferenza stampa di “Colpi di fulmine”, pellicola prodotta da Luigi e Aurelio De Laurentiis per la regia di Neri Parenti. Da domani, giovedì 13 dicembre, sarà in 700 sale cinematografiche, portando con sé un piacevole carico di simpatia unito a un inusuale sentimento d’amore, difficile da trovare in quelli che, fino all’anno scorso, erano definiti “cinepanettoni”: “Mi hanno trasformato in romanticone. Sarò sincero: ero dubbioso sulla bontà della scelta per il mio personaggio. Come può innamorarsi di me una ragazza come Luisa Ranieri? Alla fine, invece, credo abbia funzionato. Sono contento di non avere indossato ancora una volta i panni del traditore”.

Christian, sono tante le novità rispetto al passato, prima tra tutte la mancanza del classico epiteto “cinepanettone”.
E’ vero. E’ stato abbandonato un brand: “Natale a…”, magari, ritornerà in futuro. Questa pellicola è meno aggressiva rispetto alle precedenti: le storie non si incrociano, hanno ritmi differenti. In più, niente bellone sul set. Luisa Ranieri e Anna Foglietta sono splendide donne ma con un ruolo differente.
Il suo personaggio?
E’ uno psichiatra accusato ingiustamente di evasione fiscale: è una persona per bene e lo dimostrerà durante l’evoluzione della storia. Nella pellicola c’è quell’ottimismo tipico dei film degli anni ’60: è una bell’Italia quella che viene raccontata.
Qualche retroscena curioso?
La scena del bacio con Luisa Ranieri è stata veramente imbarazzante: io e mia moglie frequentiamo lei e suo marito (Luca Zingaretti, ndr) anche fuori dal set. Siamo amici nella vita quotidiana: un bacio, seppur in scena, è strano in queste condizioni.
A differenza delle scorse pellicole, non ha con sé una spalla comica. Le ha creato problemi?
In effetti mi sono sentito un po’ solo: ho comunque un'esperienza alle spalle che, credo, mi abbia permesso di sostenere la situazione. Poi al mio fianco avevo la bellezza totale di Luisa Ranieri e la simpatia genuina di Arisa. Ne è nata una storia romantica, tutta da gustare.
Nel secondo episodio ha funzionato, secondo lei, il trio formato da Lillo, Greg e Anna Foglietta?
Penso di sì. Lo dichiaro pubblicamente: voglio lavorare con Lillo e Greg nel prossimo film. Sono professionisti puri, mi fanno ridere. Una pellicola con Luca e Paolo? Non credo. Scelgo Lillo e Greg: sono più vicini al tipo di comicità che piace a me.
E Parma? Ha qualche ricordo personale che la lega alla nostra città?
Ho lavorato tanti anni con Parmacotto: quando venivo in città per girare gli spot e per parlare con la famiglia Rosi, ero accolto in maniera squisita. Mi piacerebbe tornare presto a “Perma”, come dite voi. La gente è sempre stata educata e, allo stesso tempo, calorosa con me. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    14 Dicembre @ 21.58

    sarà sicuramente un film molto impegnato....

    Rispondi

  • Matteo

    13 Dicembre @ 11.54

    questi personaggi sono lo specchio dell'Italia, uno schifo. Poi ci si domanda come mai si perdono i veri valori..

    Rispondi

  • rudolf

    13 Dicembre @ 10.21

    Perchè non lo chiamano cinebidone ?

    Rispondi

  • ferro

    12 Dicembre @ 20.21

    de sica: come vivere ( e bene...) di rendita col nome di famiglia...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

PALLAVOLO A/2

Gibertini: «Il mio tris in Coppa Italia»

Testimonianze

In prima linea contro i tumori

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat