-5°

Spettacoli

Film recensioni - Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato

Film recensioni - Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato
0

Lisa Oppici

E' come ritrovare vecchi amici. Camminare nella Contea, avventurarsi nella Terra di mezzo, immergersi nella potenza immaginifica dell’universo tolkieniano di Peter Jackson: è come tornare al «Signore degli anelli», la trilogia che Jackson firmò una decina d’anni fa. Eppure il confronto è schiacciante, e lo è anche «al netto» di tutti i distinguo tra le opere di Tolkien da cui i film sono tratti e nella piena consapevolezza delle loro peculiarità: più cupo, complesso ed epico «Il signore degli anelli», più «semplice», leggero, quasi fiabesco, a tratti buffo «Lo Hobbit», scritto dall’autore inglese nel 1937 pensando ai propri bambini come pubblico e seguito dal più maturo trittico dell’anello. Schiacciante, il confronto, perché la compiutezza filmica raggiunta da Jackson nel «Signore degli anelli» qui non c’è, ed è anzi lontana: questo va detto con franchezza, al di là degli aspetti positivi che pure ci sono. Intendiamoci: di «Lo Hobbit: un viaggio inaspettato», primo capitolo di una nuova trilogia (i capitoli dovevano essere due ma poi s’è pensato di aggiungere, magari anche fiutando un filino l’affare...), non si può parlar male, perché è comunque un lavoro importante, ma nonostante il gran profluvio di mezzi, di tecnologie iperinnovative, di effetti speciali, non si va oltre il buon film. Protagonista è lo zio di Frodo, Bilbo Baggins, che racconta una straordinaria avventura vissuta sessant’anni prima: quando abbandonò le sicurezze domestiche per unirsi a una strampalata compagnia formata dal mago Gandalf e da tredici nani, decisi a riprendersi la città di Dale, sotto la Montagna solitaria, da cui erano stati scacciati dal drago Smaug. Il tutto in 169 minuti: tanti, troppi. Al punto da rendere poco efficace la narrazione filmica: soprattutto nella prima parte, che scorre via con fatica fra lentezze e lungaggini varie. Il film vero, quello con cui Jackson dimostra cosa sa fare, comincia dopo oltre un’ora: nel momento in cui la compagnia dei nani arriva nel regno di Elrond e lo spettatore ritrova volti noti. Da lì l’immaginazione vola e il livello sale, tra combattimenti di nuovo epici, scorci visionari, momenti potenti: dall’incontro con i giganti di pietra alla lotta con gli orchi, dalla battaglia nelle caverne dei goblin al magnifico duello dialettico tra Bilbo e Gollum. Qui il film è alto, e il finale è senz’altro in crescendo. La prima parte, però, non si cancella, e rimane una zavorra pesante che andava snellita.

LO HOBBIT: UN VIAGGIO INASPETTATO
(dal romanzo «The Hobbit» di J.R.R. Tolkien)
REGIA: PETER JACKSON
INTERPRETI:
IAN MCKELLEN, MARTIN FREEMAN, RICHARD ARMITAGE, KEN STOTT
SCENEGGIATURA:
FRAN WALSH, PHILIPPA BOYENS, PETER JACKSON, GUILLERMO DEL TORO 
GENERE:
FANTASY
Usa/Nz, colore, 2012, 2h e 49 min
DOVE:
THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CINECITY CAMPUS, CRISTALLO (BORGOTARO)
GIUDIZIO: ●●


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

2commenti

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

20commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto