Spettacoli

Da Scialpi a Shalpy: "Ma resto un'icona"

Da Scialpi a Shalpy: "Ma resto un'icona"
0

Manuela Boselli

C hi ha detto che Giovanni Scialpi è un mito degli anni '80? Non solo, risponderebbero in tanti. E le prove sono due: l'attuale successo del singolo «Icon Man» e la definizione che Scialpi ha dato a se stesso: «un'icona senza tempo». Saranno d'accordo con questo concetto tutti coloro che hanno positivamente, se non in modo entusiastico, commentato il ritorno in scena della star elettro-pop parmigiana. E' stato come tornare a toccare l'energia irrefrenabile di «Rocking Rolling» (1983) e «Cigarettes and coffee» (1984): una sensazione rivisitata dallo stesso autore in modo più maturo e con vena sfacciatamente ironica.
 Il video ufficiale di «Icon Man» sta spopolando sulla rete facendo registrare parecchie decine di migliaia di gradimenti da parte degli internauti. Il testo recita così: «Non mi interessa che tu possa pensare di me, io resto comunque un'icona... perché sto fluttuando nell'aria, mi puoi usare sessualmente o misticamente, ma io resto un'icona».
 Ospite di Daniela Rinaldi negli studi di Radio Parma (l'intervista verrà riproposta in video su RPR in Tv, canale dtt 654), è lo stesso cantante ad esprimersi con soddisfazione: «Significa che al di là del consueto meccanismo commerciale, la gente si ricorda di me. Intonando un inglese maccheronico, nel video impersono un immigrato, mi travesto con parrucche anni '80 prendendo in giro me stesso e tutte le icone dei tempi del mio esordio, da David Bowie a Rod Stewart, alla nostra Rettore. E' un prodotto colorato e divertente. Sono contento di avere ritrovato l'energia giusta per potere affrontare questo lavoro».
 Questo ritorno, vorrai dire. 
«Ho deciso di rimettermi in gioco a quasi 50 anni e l'ho fatto con una canzone in inglese e con ritmi internazionali, rinnovando e ampliando il mio panorama musicale».
 Quindi hai abbandonato il teatro? 
«Quello rimane sempre una grande passione: da piccolo desideravo fare l'attore, non il cantante! Se qualcuno dovesse produrre qualcosa di nuovo, credo che accetterei volentieri di collaborare, ma è anche vero che oggi esistono meno possibilità economiche per realizzare grandi progetti. Diciamo che resterà sempre la poesia del teatro. Bisognerebbe implementare questo tipo di arti. Recitando impari a conoscerti profondamente, fino ad arrivare addirittura a migliorarti».
 Parma continua ad essere la tua città, quella nella quale vivi? 
«Certo, è al centro tra Milano e Roma, ovvero i luoghi nei quali mi reco più spesso».
 Purtroppo per i suoi fans, però. non lo si vedrà spesso in città nei prossimi mesi: da gennaio a febbraio, infatti, sarà in Svezia per promuovere il singolo. Infine, chiamatelo pure Scialpi, ma iniziate a scrivere Shalpy. «La novità è dovuta al fatto che all'estero pronunciano il mio nome in tanti modi sbagliati: scritto in fonetica, invece, è aperto ad un'unica pronuncia, quella corretta». Ultimo avviso  per chi fosse già alla ricerca del nuovo disco «Panpot»: si dovrà  attendere fino alla prossima primavera. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

4commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

2commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

2commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery