15°

Spettacoli

Una vita da Cannes: è il giorno del verdetto - La Gazzetta dà le "sue" Palme d'oro

Una vita da Cannes: è il giorno del verdetto - La Gazzetta dà le "sue" Palme d'oro
0

dal nostro inviato Filiberto Molossi


Il giorno è arrivato: a Cannes è la domenica delle palme. Meglio «Gomorra» o il film turco? Eastwood o il cartoon israeliano? O magari si imporrà, in zona Cesarini, la classe del francese Cantet? Tutte le risposte dalle 19,30 in poi.

In attesa del verdetto – quello vero - anche noi vogliamo assegnare i nostri premi. Non ai film ma ai fatti e alle persone che ci hanno colpito di più.  A una sola condizione: non prenderci troppo sul serio.
Palma d’oro: Ciro Petrone.
Classe ’87, è uno dei tanti, bravissimi, attori di «Gomorra». Alto, volto che non dimentichi, nel film interpreta un ragazzo che vuole giocare a fare il criminale, finendo malissimo. All’incontro con i giornalisti ha esordito così: «Mi sembra ‘nu vero miracolo stare qui a Cannes…», spiazzando tutti con la sua spontaneità. Poi, giorni dopo, ha aspettato per ore la Bellucci pur di fare una foto con lei, guardandola come se gli fosse apparsa la Madonna. Lui non lo sa: ma è il vero personaggio del Festival, la faccia pulita del nostro miglior cinema. Grande.

Miglior regista: Giulio Andreotti.
Basta vedere il film di Sorrentino perché sia lampante: il vero, grande, regista (nemmeno troppo occulto…) della politica italiana degli ultimi decenni è sto proprio lui, il divo Giulio, gigante dell’intrigo e della «messa in scena».

Migliore attore: Diego Armando Maradona
Gli è bastato fare due palleggi sulla Croisette per oscurare tutti gli altri divi: ex luminosissima star dei campi di calcio, ha fatto gol anche al Festival di Cannes, dimostrando di essere incontenibile anche senza pallone tra i piedi. Accolto come un mito da decine di ragazzi argentini che per l’occasione indossavano la maglia della nazionale, Maradona ne ha avute per tutti, apparendo in forma mondiale.

Migliore attrice: La torta ai lamponi della Tarterie.
Insuperabili (se passate di lì – e non siete a dieta - provate anche quella al cioccolato fondente o con cioccolato e pere…), le torte della tarterie di Cannes, a due passi dal palazzo del cinema, salvano quotidianamente la vita al popolo del Festival, che ne è ghiottissimo. Quest’anno, menzione d’onore a quella con i lamponi. Unica controindicazione: non sono a buon mercato.

Miglior sceneggiatura: la proiezione stampa de «Il divo».
Un copione assolutamente originale va in scena sui titoli di testa: al solito tizio che grida nella sala «<Raul!», risponde, prontissimo, un plotoncino di italiani che urla «Giulio!». Applausi scroscianti.

La frase
“Le scuole di cinema sono care: usate i soldi per fare dei film. Imparerete molto di più”.
(Quentin Tarantino)

Il numero
4.000: i giornalisti accreditati al Festival

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Calcio

Parma, che bel poker

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Corniglio

Lupo morto avvelenato

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017