11°

22°

Spettacoli

Daniela Dessì scioglie il gelo di "Turandot"

Daniela Dessì scioglie il gelo di "Turandot"
Ricevi gratis le news
1

Elena Formica
Gli enigmi sono tre, la Dessì è una. Anzi unica. Da tempo, infatti, aveva deciso di debuttare nel ruolo di Turandot e – sissignori - lo ha fatto. Dove? Al Teatro Carlo Felice, cioè nella «sua» Genova, la città dove è nata. Allestimento di Giuliano Montaldo, tra i più belli al mondo per quest’opera. Sul podio Donato Renzetti.
Quanto all’esito, un successo. Applausi e ancora applausi. Per la cronaca, un uditorio smaliziato e malizioso gremiva la sala, irresistibilmente spinto dalla più pura, ossia feroce, curiosità melomane. Questa: ma la Dessì che «c’azzecca» con la principessa di gelo, che razza di Turandot sarà mai la sua? Come Liù, si sa, Daniela Dessì è stata (ed è) un distillato d’emozione. Però quell’indimenticabile Liù, la piccola schiava che diretta da Maazel sfidava la potente Dimitrova/Turandot, avrebbe mai potuto trasformarsi, ella stessa, nella terribile erede della principessa Lo-u-ling? La risposta è sì. Con una carriera favolosa per qualità, prestigio e durata, Daniela Dessì aveva voglia di togliersi questo «capriccio» (parola sua). Sicché ha lanciato la propria voce inconfondibile - palpitante, sensuale, elettrica - oltre l’ostacolo, che è poi lo stereotipo, di una Turandot con suoni e metodi per così dire «wagneriani», vale a dire assoggettata, nel tempo, al dominio di soprani quali la grande Birgit Nilsson – chapeau! – ma anche e purtroppo alle velleità di certe sue vane imitatrici (della serie: sotto l’acuto niente). La prima Turandot, ricordiamolo, fu Rosa Raisa. Era un soprano avvezzo a titoli quali Don Giovanni, Norma, Il Trovatore. Non era una Valchiria. Ecco allora che Daniela Dessì ha affrontato con passione, con intelligenza, ma soprattutto con quel tanto di provocazione che un’artista di tale calibro può permettersi, l’arduo ruolo di Turandot, portandolo su un terreno interpretativo per certi aspetti originario, perduto, e affermando con ciò quanto potenziale espressivo si annidi tra le pieghe di una voce (ma sarebbe meglio chiamarla «anima») decisamente lirica e istintivamente musicale, spinta sì verso l’estremo limite del canto, però algida mai, al contrario innervata di inquietudini enormi e contratte (il desiderio di amore e la paura di amare), dolorosamente inconfessabili se non attraverso il ricordo, tanto assurdo quanto assiduo, della dolce ava profanata: la principessa Lo-u-ling. Nel ruolo del Principe ignoto il tenore Mario Malagnini, un Calaf non stentoreo, ma abile e concreto nel misurarsi con una parte a sfondo spiccatamente eroico, qui amministrata con equilibrio e giusti accenti. Molto bene, veramente brava Roberta Canzian, che al personaggio di Liù ha impresso la sincerità di una giovane donna, senza fare il verso a certe insostenibili Liù della rarefazione «sentimental-vocale», francamente insopportabili. Hanno fatto il dover loro Francesco Verna, Enrico Salsi, Manuel Pierattelli (Ping, Pang, Pong), Ramaz Chikviladze (Timur) e il Coro del Carlo Felice, voci bianche comprese. Funzionale il resto del cast. Magnifica la direzione di Donato Renzetti. Tutto Puccini, tutto questo Puccini che osa, nel melodramma, l’inosabile, tutto questo Puccini che eccita l’orchestra con suggestioni, strumenti e suoni di un futuro respirato, proprio a un passo dalla morte, come l’aria più invadente e necessaria, tutto questo Puccini dell’incompiuta Turandot si è specchiato e riconosciuto nella direzione di Donato Renzetti, di un vero Maestro che a noi, a Parma, sta mancando assai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luciano

    04 Gennaio @ 02.12

    Una splendida Turandot, con una bravissima Daniela Dessì

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

L'INTERVISTA

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

Furto

Ennesimo raid al centro diurno Fiordaliso

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

FIDENZA

Tangenziale Sud, iniziati i lavori

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

COLORNO

Ponte inagibile e treni insufficienti

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

2commenti

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

4commenti

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

San Leonardo: furto al centro diurno, nel laboratorio dei disabili

Le anticipazioni della Gazzetta di Parma di domani

tg parma

San Michele Tiorre, trasferiti da Parma i primi 8 migranti Video

4commenti

Via Burla

Rissa fra detenuti, agente ferito a Parma. Il Sappe: "Carcere praticamente in mano ai detenuti"

Il sindacato Sappe ribadisce i problemi di organico della polizia penitenziaria

2commenti

soccorso alpino

Escursionista cade sul monte Caio e batte la testa: ferito un 21enne reggiano

Il giovane è stato portato al Maggiore. Non è in pericolo di vita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

COMO

Morta con fazzoletti in bocca: giallo alla casa di riposo

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

SPORT

serie B

Verso la Salernitana: il Parma già al lavoro a Collecchio Video

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano: 30 anni fa e oggi, le foto

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery