21°

31°

Spettacoli

Quentin Tarantino: "Racconto il razzismo visto da un nero"

Quentin Tarantino: "Racconto il razzismo visto da un nero"
Ricevi gratis le news
0

 Francesco Gallo

I«In genere il pubblico americano e Hollywood hanno come eroe un bianco e non immaginano che si possa vedere il razzismo con gli occhi di un altro di colore. Ora, per quanto l’europeo bianco e cacciatore di taglie Schultz possa capire il mondo della violenza e del razzismo negli Usa nel 1850, solo il suo allievo di colore Django può davvero comprendere, non con la ragione, ma con la pancia, la violenza che lo circonda». Questa forse la frase chiave di Quentin Tarantino, alla conferenza stampa a Roma del western «Django Unchained», con protagonisti Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio, Kerry Washington e Samuel L.Jackson. Un film, nelle sale in 500 copie distribuite da Warner dal 17 gennaio, dedicato soprattutto al razzismo, come riconosce lo stesso regista di «Pulp Fiction». Protagonisti appunto Django (Jamie Foxx), schiavo di colore reso libero dal colto Dott. King Schultz (Christoph Waltz), cacciatore di taglie di origine tedesca, per essere aiutato nel suo lavoro.
Django diventerà allievo più che talentuoso di Schultz e si metterà, insieme al tedesco, sulla tracce dell’amata moglie Broomhilda (Kerry Washington), venduta schiava tanti anni prima. La ricerca della donna li porterà nel regno del cattivo dei cattivi, una sorta di Caligola di nome Calvin Candie (Leonardo DiCaprio), proprietario della piantagione Candyland. Django e Schultz troveranno la donna, ma incapperanno nei sospetti di Stephen (Samuel L. Jackson), lo schiavo-padrone di Candie.
«Non replico a Spike Lee – dice il premio Oscar Jamie Foxx facendo riferimento alle accuse del regista di “Malcolm X” che aveva detto che non avrebbe visto Django per come era trattato il razzismo -. Non voglio sprecare il tempo per rispondergli. Abbiamo solo cercato di realizzare nel modo migliore quel tema, ma ci aspettavamo che avrebbero sparato sul film». Dello stesso parere la Washington che aggiunge: «sapevamo dell’elevato livello di sensibilità verso l’argomento, ma l’importante è che abbia suscitato un dibattito». Mentre a chi chiede all’attrice che cosa pensi del razzismo negli Usa oggi, replica con sicurezza: «mi sembra non sia un problema solo americano. Basti pensare a quello che è successo al Milan».
Ma le parole forti sul razzismo e sulle scene splatter del film (tra cui quella di un nero fatto sbranare dai cani) arrivano da Samuel L. Jackson: «la nostra responsabilità era convincere il pubblico di colore della verità di quello che facevamo, di fargli capire che non mentivamo. Se avessimo mentito ci avrebbero fatto saltare lo schermo. E noi lo sapevamo».
Per quanto riguarda invece il titolo, ispirato a «Django» di Sergio Corbucci e alla sua passione per gli spaghetti western, spiega Tarantino: «Mi sono sempre piaciuti i western in tutte le loro forme, ma ho avuto anche un debole per quelli tedeschi. Comunque i “maccheroni western”, così li chiamiamo in America, sono i più amati da me per il loro surrealismo e per gli estremi che presentano».
Tra Corbucci e Sergio Leone? «E' una scelta salomonica dire chi è il migliore. Sono diversi: Leone era per le epopee gigantesche anche esteticamente, mentre Corbucci è più semplice e prolifico».
Nel futuro di Tarantino? «E' vero, come ho già detto, sto lavorando a una sceneggiatura sullo sbarco in Normandia. Ma non è detto che sia il prossimo film – risponde -. A sbarcare nella prima ondata furono solo militari bianchi. I neri vennero solo dopo e per seppellire i morti. Ma anche per fare questo lavoro, i bianchi non davano troppa fiducia ai loro fratelli di colore e li controllavano con le armi puntate e davano loro armi senza proiettili». Infine, sui recenti fatti di violenza negli Usa, Tarantino dice solo: «E' una cosa molto triste». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti