18°

Spettacoli

Anna Pirozzi: "Verdiana di voce e anima"

Anna Pirozzi: "Verdiana di voce e anima"
0

Elena Formica
La vera Amelia è questa. L’altra è falsa. O meglio: la vera Amelia è quella di Un ballo in maschera, l’opera che inaugurerà il Bicentenario Verdiano a Parma. L’Amelia che non è Amelia è invece la protagonista del Simon Boccanegra. Lei scoprirà, nel corso dell’opera, di chiamarsi Maria Boccanegra. Ma è tutta un’altra storia.
Ciò detto, l’Amelia d.o.c. di Un ballo in maschera al Regio – la «prima» sabato 12 gennaio - sarà Anna Pirozzi, soprano controcorrente rispetto al fast food dell’attuale mercato «vocale»: una cantante, cioè, che di gavetta ne ha fatta tanta sui palcoscenici di provincia prima d’approdare nei teatri che contano. Non è – per capirci - una di quelle «dive subito» che, troppo numerose per essere autentiche rarità, imperversano all’improvviso e all’improvviso spariscono. Rottamate? Che brutta parola, ma spesso è così. L’anno verdiano è anche l’anno - molto emiliano - della Pirozzi. Nel 2013 sarà Lady Macbeth al Teatro Comunale di Bologna, Abigaille al Teatro Regio di Parma (nel Nabucco in scena a marzo) e di nuovo Abigaille a Bologna sotto la direzione di Michele Mariotti.
Già nel 2012, comunque, si percepivano le avvisaglie d’un suo exploit in maglia verdiana: l’artista si era fatta apprezzare nel Nabucco diretto da Donato Renzetti al Teatro Lirico di Cagliari e critiche assai favorevoli ne avevano siglato il debutto al Regio di Torino proprio nel Ballo in maschera, sul podio Renato Palumbo. A Bologna, nello scorso mese di dicembre, era stata Leonora nel Trovatore. Vincitrice nel 2009 del Concorso Mattia Battistini, un paio d’anni fa era stata un’applaudita Abigaille al Teatro Magnani di Fidenza e aveva cantato con Ambrogio Maestri al Teatro Verdi di Busseto; più di recente si è esibita in concerto nella nostra città su invito degli Amici della Lirica del Cral Cariparma. Adesso l’esordio al Regio: «In effetti – conferma il soprano -, la mia carriera ricorda quella di molti artisti del passato, che si facevano le ossa nei piccoli teatri di provincia, poi, se ne avevano le qualità, venivano scritturati nei templi della lirica. Un tempo funzionava così. Io ho cantato nel coro, ho affrontato importanti ruoli da solista in teatri come quelli di Carpi, Fidenza, Aosta, Sanremo, e soltanto dopo tutte queste esperienze ho debuttato sui palcoscenici di Cagliari, Torino, Bologna. Sì, ho in programma altri prestigiosi debutti, ma per ora preferisco mantenere il riserbo». «Però devo dire – continua - che l’attesa per il salto di livello non è stata breve. Non avevo un’agenzia che mi rappresentasse e, malgrado i consensi di pubblico e gli articoli favorevoli sulla stampa, non venivano ad ascoltarmi, nei contesti di provincia, gli operatori più importanti del settore. Le cose sono cambiate soltanto quando ho trovato un’agenzia in grado di proporre il mio nome a teatri di rilievo nazionale e internazionale. Un’agenzia, peraltro, che mi ha dato fiducia ascoltando una semplice registrazione. Così la mia carriera ha spiccato il volo». «Verdiana nella voce e nell’anima», dice di sé Anna Pirozzi, che pensa di affrontare in futuro (un futuro forse vicinissimo?) opere quali Aida, Don Carlo, La forza del destino ed Ernani, I Masnadieri, I Vespri Siciliani. Per quanto riguarda Amelia nel Ballo in maschera, non ha dubbi: «Amo molto questo ruolo – spiega – che impegna al massimo, sia tecnicamente che interpretativamente, il soprano. Amelia canta l’amore e la paura dell’amore, esprime la forza di un sentimento travolgente e la voglia di esserne liberata, perché si tratta di un amore vero ma lacerante, al di fuori delle regole sociali. Il duetto d’amore di Amelia e Riccardo è il più bello, a mio parere, di tutto il teatro d’opera. Quanto ad Abigaille nel Nabucco, il suo è un canto potente, pirotecnico, di grande virtuosismo, ma non privo di quell’inconfondibile “legato” verdiano che, soprattutto nell’aria “Anch’io dischiuso un giorno”, evoca i ricordi dolci e malinconici della sua giovinezza, di un’Abigaille che ormai non è più la stessa».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Al funerale di Cino Tortorella canterà ai il Piccolo Coro dell'Antoniano

Cino Tortorella

MILANO

Domani il funerale di Cino Tortorella: canterà il Piccolo Coro dell'Antoniano

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Il Parma torna alla vittoria: 4-1 a Gubbio. E' al secondo posto in classifica

LEGA PRO

Il Parma vince 4-1 a Gubbio e sale al secondo posto Foto

Gol di Calaiò e Nocciolini; autorete dei padroni di casa e infine gol di Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

20commenti

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Collecchio

Ladri incappucciati messi in fuga dai residenti  

1commento

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

1commento

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Gubbio-Parma

D'Aversa: "Abbiamo saputo sfruttare le occasioni" Video

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017