15°

Spettacoli

Ballo in maschera: luci e ombre

Ballo in maschera: luci e ombre
22

Un Ballo in maschera insidioso per il baritono Luca Grassi (Renato) e  il direttore Massimo Zanetti sul podio della neonata Filarmonica del Teatro Regio. Per loro nel finale non sono mancate le contestazioni. Sempre apprezzato invece l'allestimento, gia visto nel Festival Verdi 2011.

Tra le voci, particolare entusiasmo per Francesco Meli (Riccardo) e Serena Gamberoni (paggio Oscar). Bene  anche il coro di Martino Faggiani. Serata elegante che ha visto la presenza del ministro Lorenzo Ornaghi. Due pagine di cronaca e foto oggi sulla Gazzetta di Parma in edicola

  Guarda la Fotogallery

  Il servizio e le interviste del Tg Parma


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marvana

    15 Gennaio @ 22.49

    @RENZ Sono anch'io d'accordo con diverse questioni che lei solleva: è chiaro che la maturità aritstica di Verdi è milanese, così come la maturità aritistica di chiunque voglia far moda o cinema partendo da Parma sarà anch'essa milanese, romana o parigina. Tuttavia, l'aver dato i Natali e l'imprinting (che sia Verdi o Toscanini o, per il teatro, la Alfonsi o la Baroni) ad una genialità non può essere appannaggio di altri se non del territorio che ha dato effettivamente i natali alla persona in questione. E' questo il 'marketing' che Parma dovrebbe attuare, che presuppone un Regio di prim'ordine, con un propria orchestra e un proprio modo di interpretare Verdi. Se il Regio non ne è capace, se non vuole essere capace di attirare pubblico straniero che stravede per l'Opera italiana d'ottocento, pace all'anima sua: sarà sempre un cadavere, come dicono a Tearo Due. Ma siccome si doveva mettere a posto la Toscanini, e siccome la regione, bologna e la milano da bere avevano bisogno di metter le mani su Verdi, e siccome il livello culturale di Pizzarotti e assessore è quel che è, eccoci serviti. Amen.

    Rispondi

  • marco

    15 Gennaio @ 10.10

    @Giuseppe <<... l''idea che Parma e la sua Bassa possano divenire meta musicale importante per lei non conta nulla?...>>. Anzi, Conta MOLTISSIMO. Per fare ciò non si può vivere di RENDITA sul fatto che Parma sia la "Patria" di Verdi e Toscanini. Cominciamo a non ASFALTARE di capannoni (vuoti) e atroci centri commerciali, il suolo natìo della Bassa. Poi, come in tutte le capitali europpe, utilizziamo il REGIO con spettacoli quasi OGNI SERA. Per fare ciò occorre INVESTIRE in cultura e arte e NON IN PONTI NORD... Se ci accontentiamo di sventolare la carta geografica con l'ubicazione delle Roncole... andèma pòc lontàn... ripeto, il solo luogo che il Maestro si SCELSE, è VILLANOVA d'Arda, (PC) nel quale si riconobbe, ove GIACE tuttora il suo giacimento di memoria, amministrato con grande SAGGEZZA dai VERI eredi, che, al contrario dei vari enti locali, ne conservano il VALORE collettivo. Quelle sono la TERRE VERDIANE dabòn, non la Parma inconcludente e trafficona o la Fidenza che preferisce vendere le Nike a chi esce dal casello dell'autostrada, compra nell'atroce cementificio, e riparte... sarebbe IMPORTANTISSIMO divenire una meta musicale, ma Parma sembra procedere più verso Catanzaro più che indirezione di ..., NON DICO Salisburgo... MA NEANCHE di PESARO !!!

    Rispondi

  • francesca

    15 Gennaio @ 01.31

    Oggi dopo un po di tempo (chiusura del sito per diffamazione) si è rivisto il noto blogger di questioni musicali,e subito ha attaccato voi della Gazzetta dicendo che avete scritto il falso sull'esito del Ballo in maschera e che non era vero che l'orchestra era stata contestata e addossando tutte le colpe al maestro Zanetti , a parte il fatto che anche il vostro critico musicale non mi sembra molto entusiasta della prova dell'orchestra,per la verità in tv i loggionisti parlavano proprio anche dell'orchestra, ma secondo voi che selezione possono avere avuto se nelle audizioni per i violini si sono presentati in 40 e ne hanno presi 20 ,poi molti hanno rifiutato l'elemosina dei 25 giorni così hanno richiamato anche quelli non idonei

    Rispondi

  • Marvana

    14 Gennaio @ 19.28

    @RENZ E allora, visto che il Regio, secondo lei, è solo storico e decorso, buttiamolo giù e lasciamo che le celebrazioni verdiane le gestisca il sindaco di Bologna. Ma che razza di strategia è quella di cedere agli altri la paternità delle arie da 'banda di paese' di Verdi? Dove le avrà mai sentite il Maestro, quelle arie, se non nella nostra bassa? Barezzi era bolognese? Il posto dove si nasce, Roncole, è milanese? Comunque sia, l''idea che Parma e la sua Bassa possano divenire meta musicale importante per lei non conta nulla? Certo, non conta nulla se lei propende per una gestione 'regionale' di tutti i teatri, uno più uguale dell'altro. Sa la prima cosa che ha detto alla Gazzetta l'Orchestra di Milano che è venuta a Parma lo scorso autunno, ad ulteriore onta dell'Orchestra del Regio? "Che voleva respirare l'aria di Verdi, inimitabile". Lei ragiona invece al ribasso, negando a Parma la possibilità di costruire un suo prodotto 'verdiano'. Solo un miope ragionerebbe così. Il suo 'privo di fondamento' è dunque privo di fondamento, a meno che lei non riesca a spostare Roncole Verdi sull'altra sponda del Po.

    Rispondi

  • marco

    14 Gennaio @ 15.40

    @Giuseppe <<Sarebbe pensabile uno 'spettacolo decoroso' di Mozart nella patria di Mozart?>> Parti dal presupposto che PARMA sia la PATRIA di Verdi. Ciò lo pensano molti di noi parmigiani ma è privo di fondamento. Verdi era BUSSETANO, abitava per scelta a Villanova, prov. di Piacenza, prendeva il treno a Fidenza e andava in "ciittà" indifferentemente a Parma o a Cremona...(lo ha detto Marchesi a 48 su TVPartma...) il Ducale di Parma (attuale Regio) non ha mai ospitato una prima di Verdi (al contrario di Parigi, Pietroburgo e perfino il Cairo) quindi ci può dispiacere ma il Teatro Regio di Parma è un Teatro storico, "decoroso" ma nulla di più. se Wagner è Bayreuth e Mozart salisburgo, la "patria" artistica di Verdi, piaccia o no ai parmigiani, è MILANo e LA SCALA, àn gh'è miga d'bali...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

Gazzareporter

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

mamma esce dalla stanza

20 milioni di like

La mamma che striscia batte Belen & co a colpi di clic

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Chi ha votato con sms sarà rimborsato

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Enogastronomia: domani un inserto di sei pagine

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

Lealtrenotizie

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

5commenti

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Traffico

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità ridotta a 80 metri in A1 Foto

Incidente nella notte a Vicomero

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Ci sono nuove date per semifinali e finali

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

6commenti

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

VIA VENEZIA

Investe una donna e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

6commenti

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

1commento

LA SPEZIA

Rubava Epo all'ospedale per venderlo ai ciclisti

SOCIETA'

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

SPORT

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv