-5°

Spettacoli

La difficile misura di "Un ballo in maschera"

La difficile misura di "Un ballo in maschera"
0

 Gian Paolo Minardi 

Può risultare senz’altro comprensibile e opportuno il rispolverare una messa in scena datata di una ventina d’anni e già altre volte riesumata in un momento come quello che attraversa il nostro teatro, impegnato a ritrovare una nuova, più necessaria misura gestionale; tanto più che si trattava di un allestimento già felicemente collaudato, come quello firmato da Samaritani, e ora ritoccato con qualche pimento in più da Massimo Gasparon, neppure troppo polveroso e in ogni modo non toccato da certe pretenziose sovrastrutture volte ad illuminare sottesi recessi storici se non addirittura psicanalitici o quant’altro. 
Un fondale dunque, elegante e suggestivamente funzionale, per far rivivere la musica in tutta quella essenza così particolare che pervade «Un ballo in maschera» (che ha aperto la stagione lirica del bicentenario), quel singolare, e inedito per Verdi, travestimento del dramma con lo spirito della commedia che avvolge di fatalistica fatuità l’intreccio di strazi e di morte, e che costituisce l’impervio, sottile discrimine per gli interpreti, nel rischio sempre incombente di sfatare l’inconfondibile passo narrativo, con le sue sottili fragranze, le leggerezze allusive, gli sfoghi intrattenibili, il tutto con quella linearità che lascia capire il richiamo mozartiano suggerito da alcuni acuti osservatori. Termine questo difficile da evocare in questa proposta che chiaramente lasciava trasparire il clima dell’emergenza e quindi i non pochi squilibrii. Massimo Zanetti, che in altre occasioni aveva mostrato una sua probità, alle prese l’altra sera con un’orchestra in rodaggio alternava zone di prudenza a sortite perentorie: mancava così quell’amalgama che è il «colore» non solo strumentale di quest’opera, quel fondersi con le voci che si dirama lasciando intravedere romantici chiaroscuri alternati a più sfumate leggerezze, proprio a dar l’idea dell’impalpabilità della musica, sostanza aerea e incorporea che avvolge ed evoca. 
Tratti che si potevano cogliere, se pur parzialmente, nel modo di porgere di Francesco Meli, come nella precedente edizione la presenza più autorevole del cast; senza una particolare seduzione del timbro, fraseggia bene quando scioglie i momenti più lirici e quando non si lascia attrarre da qualche compiacimento «tenorile». 
Inevitabile lo stacco con il Renato di Luca Grassi, tutto nel segno di un’opaca monotonia; e pure con l’Amelia di Anna Pirozzi dal profilo musicale e vocale troppo evasivo: smalti squillanti affioranti da una zona indefinita in cui si confondeva, troppo genericamente, l’immagine di un personaggio che agli scatti drammatici alterna ben più teneri ripiegamenti. Ulrica di un certo segno vocale quella di Julia Gertseva ma purtroppo estranea alle oscurità dell’«abisso». 
Come nell’edizione del 2011 si è ammirata la musicalità e la spigliatezza con cui Serena Gamberoni ha vestito i panni di Oscar. 
Buoni i due congiurati, Enrico Turco e Francesco Palmieri; a completare i ruoli comprimari Sergio Vitale, Gian Marco Avellino, Enrico Paolillo. Come sempre, punto di forza il Coro diretto da Martino Faggiani.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Ecoincentivi per auto metano o gplmetanogp

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

5commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

24commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

10commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

1commento

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

WASHINGTON

Trump ha giurato: è il nuovo presidente

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta