13°

Spettacoli

Di Caprio perfido schiavista: "Ho dovuto essere credibile"

Di Caprio perfido schiavista: "Ho dovuto essere credibile"
Ricevi gratis le news
0

 E' un film rivoluzionario. Così Leonardo DiCaprio descrive «Django Unchained» di Quentin Tarantino, in uscita oggi nelle sale italiane e già presentato dallo stesso regista a Roma, insieme a Jamie Foxx e Franco Nero (che nel film ha un cameo), la scorsa settimana. «Solo un artista audace e unico come Tarantino poteva correre il rischio di fare un western alla Sergio Leone - ha detto DiCaprio alla stampa americana - con uno schiavo afro-americano per protagonista che decide di infliggere la sua vendetta personale contro il Sud schiavista per l’amore di una donna»

«Django Unchained»  è candidato all’Oscar come miglior film, migliore sceneggiatura (scritta da Tarantino, che per questo script ha già vinto un Golden Globe) migliore attore non protagonista (Christoph Waltz, anche lui già in possesso di un Globo d’oro) migliore fotografia e montaggio soloro. Niente invece per Di Caprio, che qui ha il ruolo di un perfido schiavista: l'attore di «Titanic» dovrà rimandare ancora l’appuntamento con la statuetta più importante. Ii membri dell’Academy infatti non lo hanno annoverato fra i candidati nonostante la sua interpretazione di Calvin Candie, spietato proprietario di una piantagione del Sud degli Stati Uniti, negli anni immediatamente precedenti la Guerra Civile che avrebbe portato all’abolizione della schiavitù, Candie ha tra i suoi hobby quello di organizzare combattimenti a due tra schiavi, vince chi uccide l’altro. Un personaggio così cattivo DiCaprio non l’aveva mai interpretato: «E' la prima volta che ho l’opportunità di cimentarmi con un tale bastardo, un uomo del Sud orrendo, un narcisista pieno di sè, un sadico razzista presuntuoso. Non è stato facile essere così brutale con i colleghi, è forse stato questo l’aspetto più duro di questa mia interpretazione».  Il film, come spesso succede con Tarantino, ha già provocato molte controversie, innanzitutto per il delicato tema che tratta, la schiavitù e il retaggio di razzismo che si porta dietro, un argomento che Hollywood ha spesso timore a trattare. Il film è stato accusato di fare un uso eccessivo della parola «nigger», negro, tabù assoluto negli Stati Uniti. «All’inizio delle riprese, ho espresso chiaramente a Samuel Jackson e Jamie Foxx (rispettivamente il fedele schiavo di Candie, Stephen, e Django, il protagonista della storia, ndr) la mia difficoltà a dovermi relazionare a loro in quel modo, ma sin da subito mi hanno detto che era mio dovere farlo, e che se non avessi reso il mio personaggio orribile, se non lo avessi spinto fino all’estremo, il pubblico avrebbe pensato che stavo cercando di nascondere l'atrocità della vicenda e che non volevo dire la verità». 
 Poi c'è anche chi accusa il film di prendersi molte libertà nella rappresentazione storica dello schiavismo del Sud. Ma DiCaprio ci tiene a sottolineare che tutto quello mostrato nel film non solo è accurato, ma addirittura nella realtà fu anche peggio: «Quando ho cominciato a studiare per il ruolo e ho letto dei proprietari di schiavi e di quello che succedeva nelle piantagioni, e ho visto certe immagini, è stato raccapricciante. È un film che tratta la parte peggiore della storia americana». Per l’attore di origini italiane il razzismo è ancora molto presente negli Stati Uniti: «E' un problema attuale le cui radici si sono impiantate proprio allora. L’idea di considerare un nero non come un essere umano è nata nel momento in cui si è deciso di trasformare il Sud e il resto del paese in una potenza economica. Per farlo c'era bisogno di forza lavoro. L’audacia di arrivare a trattare delle persone in quel modo è davvero la parte più brutta della nostra storia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Gisele cede scettro top model piu' pagata a Kendall

moda

Kendall Jenner la modella più pagata. Gisele perde il trono

Forbes, Beyoncè donna più pagata, 105 milioni di dollari

musica

Forbes, Beyoncè la donna più pagata, 105 milioni di dollari

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vizi e virtù dello smart working. Molto di più del telelavoro

L'ESPERTO

Come funziona lo smart working. Molto di più del telelavoro

di Pietro Boschi

Lealtrenotizie

Francesca Archibugi

Intervista esclusiva

Francesca Archibugi in Gazzetta: "Vi racconto 'Gli sdraiati' " Video

La regista romana parla con Filiberto Molossi del suo film, uno dei più attesi della stagione

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto, oggi, tra Fornovo, Corniglio e Varano

Arresti

Travolsero in auto due carabinieri: in manette tre giovanissimi Video

Uno dei militari finì all'ospedale in condizioni gravissime

5commenti

anteprima gazzetta

Parco Cittadella al buio da giorni: paura e disagi Video

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Tg Parma

Tentata estorsione a Fidenza: quattro arresti a Benevento Video

Nel mirino un'azienda

sicurezza

Raffica di vetri rotti nella zona di via Verdi: topi d'auto/vandali in azione

2commenti

Tg Parma

Commercio, Ascom: "Più agenti in strada" Video

Appello della categoria per il rispetto della legalità

sabato alle 15

Verso Carpi-Parma, i tifosi scaramantici scherzano sul primato Video

Tg Parma

Disabilità, Mattia Salati nuovo delegato del comune Video

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

3commenti

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

choc a catanzaro

Donna violentata e schiavizzata per 10 anni: arrestato 52enne. Video: la baracca degli orrori

TOKYO

Aereo Usa precipitato: 8 persone ritrovate stanno bene

SPORT

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

SOCIETA'

moda

Livia Firth, moglie del premio Oscar Colin, a Fidenza

Gazzareporter

Parcheggio "creativo" davanti al Maria Luigia Foto

1commento

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery