13°

24°

Spettacoli

"Grace di Monaco" non piace ai principi

"Grace di Monaco" non piace ai principi
Ricevi gratis le news
0

Inutile e glamour: con queste parole il principato di Monaco rinnega il film «Grace of Monaco» di Olivier Dahan con Nicole Kidman nel ruolo di Grace Kelly, l'attrice americana che divenne moglie del principe Ranieri III di Monaco, morta a 52 anni in un incidente stradale nel 1982.

I tre figli della principessa, Alberto II di Monaco, Carolina, principessa di Hannover, e Stephanie, non usano mezzi termini: «Quel film non è assolutamente un biopic - scrivono in un comunicato -. Racconta una pagina, riscritta e inutilmente resa glamour, della storia del Principato di Monaco e della loro famiglia, con gravi inesattezze storiche e una serie di scene di pura finzione».
Contattato dall’Ansa, il servizio stampa del principato ha spiegato che i tre figli di Grace sono intervenuti solo ora, mentre le riprese del film sono ormai concluse tra Mentone, Montecarlo, Parigi e l’Italia, in risposta ad alcune dichiarazioni 'fasulle' del produttore del film, Pierre-Ange Le Pogam, su un servizio apparso sul settimanale Paris Match. Le Pogam ritiene infatti che il principe e le sue sorelle, con i quali ha instaurato un rapporto «costruttivo e rispettoso», avessero dato il loro pieno avvallo al film, che fossero stati rassicurati «dall’esigenza totale di credibilità» della produzione» e che non «avessero chiesto cambiamenti significativi della sceneggiatura». Tutto falso, ribattono i diretti interessati.
«Non essendo stati associati per nulla a questo progetto - si legge nel comunicato del Principato - la sceneggiatura rimessa a loro Altezze aveva suscitato molto stupore. Il palazzo aveva a suo tempo fatto sapere alla produzione del film delle numerose richieste di modifica della sceneggiatura ma nessuna è stata tenuta in considerazione». E ancora: «Il Palazzo non può ammettere che la produzione di questo film lasci oggi intendere, per ragioni commerciali, che loro Altezze abbiano dato il loro pieno avvallo, perchè non è il caso».
 «Abbiamo tenuto conto della maggior parte delle loro osservazioni, ma non di tutte - ribatte in serata Le Pogam - Il film è una finzione che reinterpreta il ritratto di una donna eccezionale in un'epoca precisa della sua vita». E aggiunge: «Non ha la pretesa di raccontare la vera storia del principato».
Il film di Dahan - regista del premiato «La vie en rose» sulla vita della cantante Edith Piaf che fece vincere l’Oscar a Marion Cotillard - si focalizza sul periodo, gli anni Sessanta, in cui Grace Kelly, da icona di Hollywood e attrice culto di Alfred Hichcock  diventa principessa di Monaco, decide di lasciare il cinema per dedicarsi ai suoi tre figli e al protocollo, aiutando il marito a difendere l'identità del principato dagli attacchi politici del presidente francese De Gaulle. Nel cast oltre alla Kidman nel ruolo della principessa Grace, anche Tim Roth (principe Ranieri) e Paz Vega (Maria Callas). Il film è in fase di montaggio e l’uscita nelle sale è prevista per il 2014. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Cade in bici, è grave

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

2commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery