Spettacoli

Rivive la sfida Wagner-Verdi a colpi di genio

Rivive la sfida Wagner-Verdi a colpi di genio
1

Elena Formica

Di persona non s’incontrarono mai. Così diversi, così grandi: Verdi e Wagner. Diverso il loro modo di concepire la musica e il teatro, diverso lo stile di vita, diverse la lingua, la cultura, le volontà. 
Nacquero entrambi nel 1813: Verdi alle Roncole di Busseto, un pugno di case nella pianura del Po; Wagner a Lipsia, nel quartiere ebraico (alla faccia dell’antisemitismo!) di una città tedesca. Nel 1871 venne rappresentato per la prima volta in Italia il Lohengrin di Wagner. A Bologna; il tenore parmigiano Italo Campanini nel ruolo del titolo. Verdi assistette a una delle recite e, spartito alla mano, annotò una miriade di osservazioni. «Noia», scrisse in sintesi. Alla «prima» italiana del Lohengrin, il pubblico gridò «Viva Verdi!», «Viva Rossini!», ma quella musica, la musica di Wagner, aveva comunque fatto centro. Sconvolgente e nuova, aveva colpito al cuore la tradizione: nulla sarebbe tornato esattamente come prima.
L’esito, a sud delle Alpi, fu quella sfida Verdi-Wagner che vide i fedelissimi del melodramma italiano contrapposti ai fautori del rinnovamento in arte quale antidoto al provincialismo post-risorgimentale. Ma «la diatriba – così rileva il critico musicale Angelo Foletto - fu vissuta con partecipazione popolare, come la politica evocata da Guareschi». Ecco allora che dalle terre guareschiane ossia verdiane (la Casa archivio di Giovannino Guareschi ha sede alle Roncole di Busseto) parte l’omaggio della Gazzetta di Parma a Giuseppe Verdi e a Richard Wagner nel bicentenario della nascita: si tratta di un dvd interamente registrato a Busseto e alle Roncole con cui, in associazione a due doppi cd dedicati a Verdi e a Wagner, viene offerta la possibilità di conoscere la biografia di Verdi attraverso i luoghi che, tuttora caldi d’emozioni e ricordi, parlano della sua vita bussetana. 
I cd, invece, sono stati pensati come comoda occasione per un primo confronto Verdi-Wagner. Il dvd sarà in edicola domani, il doppio cd verdiano il 2 febbraio, quello wagneriano il 9 febbraio (ciascuno a euro 8,80 più il prezzo del quotidiano). 
Corrado Mingardi, direttore della Biblioteca del Monte di Pietà di Busseto, e Riccardo Napolitano, presidente degli «Amici di Verdi», faranno da guide lungo il percorso del dvd, che comprende il Monte di Pietà di Busseto con la ricca Biblioteca di proprietà della Fondazione Cariparma, la Chiesa Collegiata di San Bartolomeo, Casa Barezzi e il suo prezioso Museo di cimeli verdiani, la Rocca e il Teatro Verdi, la Chiesa di San Michele Arcangelo alle Roncole e la Casa natale di Verdi dirimpetto ad essa. Autorevole e appassionato sempre il contributo di Mingardi e Napolitano, un narrare che è anche e soprattutto un testimoniare, sulla base di documenti rigorosamente passati al vaglio, la «qualità» della presenza umana, culturale e artistica di Giuseppe Verdi a Busseto, quindi non l’aneddotica fine a se stessa o, a volte, ingenuamente spuria. «Giuseppe Verdi. Il genio della lirica»: questo il titolo del dvd della durata di oltre 1 ora, la cui colonna sonora è costituita da arie celebri del Maestro per soprano e tenore. Un doppio cd con arie e cori dalle principali opere di Verdi e un secondo doppio cd dedicato alla musica di Wagner (con brani tratti dalla Tetralogia e da Tannhäuser, Lohengrin, L’Olandese Volante, I Maestri Cantori di Norimberga, Rienzi, Tristano e Isotta, Parsifal) completano questo trittico che, edito da Azzurra Music, può rappresentare un facile punto di partenza, alla portata di tutti, per andare alla scoperta dei mondi musicali di Verdi e Wagner. 
Il grande compositore tedesco morì a Venezia il 13 febbraio 1883. Verdi, a caldo, scrisse: «Wagner è morto! Leggendone ieri il dispaccio ne fui, sto per dire, atterrito! Non discutiamo. È una grande individualità che sparisce! Un nome che lascia un’impronta potentissima nella storia dell’Arte! La sua musica, per quanto lontana dal nostro sentimento fatta eccezione pel solo Lohengrin, è musica dove c’è vita, sangue e nervi; dunque è musica che ha diritto di restare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alessio di benedetto

    19 Maggio @ 22.29

    http://alessiodibenedetto.jimdo.com/novita-2013/ IN OCCASIONE DEL BICENTENARIO DELLA NASCITA DI RICHARD WAGNER (22 MAGGIO 1813, ORE 4,20) IL ROMANZO DELLA SUA AFFASCINANTE VITA E DEI SUOI VIAGGI NEL TEMPO http://alessiodibenedetto.blogspot.it/

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)