10°

22°

Spettacoli

Bicentenario Verdi - Peluffo: "Al via il comitato per le celebrazioni"

Bicentenario Verdi - Peluffo: "Al via il comitato per le celebrazioni"
Ricevi gratis le news
2

 Valorizzare il patrimonio verdiano e favorire la conoscenza del compositore di Busseto e della sua opera: sono i principali obiettivi delle celebrazioni per il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. Il decreto che costituisce il comitato promotore è stato firmato dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Paolo Peluffo, una volta completati gli adempimenti per le designazioni da parte delle amministrazioni centrali. La prima riunione del Comitato è prevista per l’8 febbraio.

 
Al comitato – spiega una nota – Peluffo intende sottoporre la nomina del Comitato scientifico e proporre l’adozione di rigorosi criteri di valutazione su tutte le iniziative legate al bicentenario, con una netta preminenza per quelle durature, senza dare inutile spazio all’effimero. Proprio domani ricorre il 112/o anniversario della morte del compositore (Milano, 27
gennaio 1901), l’artista italiano più conosciuto al mondo. Dal Nabucco alla Traviata, dal Macbeth all’Aida: i teatri di ogni continente si apprestano a celebrare Verdi.
«Protagonista del Risorgimento e dell’Unità d’Italia, Verdi rappresenta una figura attorno a cui il nostro Paese può ritrovarsi e ritrovare unità in uno dei periodi più difficili della storia repubblicana. Il bicentenario della nascita, infatti, offre agli italiani un’opportunità unica per riscoprire la storia, il pensiero e l’altissimo valore culturale delle sue opere, a partire dalla Traviata, la più famosa, suonata e apprezzata», ricorda il sottosegretario Peluffo, presidente del Comitato per le celebrazioni.
Il programma sarà sviluppato su due fronti, secondo quanto indicato dal Parlamento con la Legge del 12 novembre 2012 n.206: quello della valorizzazione del patrimonio monumentale, storico-archivistico e museografico verdiano e quello di favorire la conoscenza del compositore di Busseto e della sua opera, apprezzatissima dai giovani. «Sul fronte della valorizzazione del patrimonio, sulla scia del programma di interventi del 150/o dell’Unità d’Italia, il programma prevede il recupero edilizio e il restauro conservativo dei luoghi verdiani, nelle Province di Milano, Parma, Piacenza e Reggio Emilia, con particolare riferimento a Villa Verdi e alla casa natale. Sul fronte culturale, invece, l’obiettivo è di far conoscere la figura di quello che è considerato il musicista italiano più celebrato».
Chiude Peluffo: «In accordo con il ministero dell’Istruzione, e con la collaborazione dei Teatri lirici, ci proponiamo di portare Verdi nelle scuole e i giovani a Teatro. Ma anche di promuovere progetti di ricerca scientifica, attraverso borse di studio e bandi di concorso con l’obiettivo di coinvolgere di scuole, conservatori e giovani artisti. Il programma delle celebrazioni del bicentenario verdiano sarà sostenuto da una campagna di comunicazione. Così come per il 150/o dell’Unità d’Italia vogliamo che il bicentenario verdiano diventi progetto di tutto il Paese e ogni iniziativa possa fregiarsi del logo ufficiale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • annamaria poma swank

    01 Febbraio @ 15.54

    sono furiosa...ho visto Rigoletto a NY e non credevo si potesse arrivare al punto di sostituire il libretto di un capolavoro di Verdi e Francesco Maria Piave che è stato sostituito da un.......americano ignorante....i sostenitori del valore della musica di Verdi devono fare qualcosa per fermare questa continua violazione di uno dei più grandi compositorei mai esistiti........mi appello alla commissione di Parma per la celebrazione (e non dissacrazione) della nascita di Verdi

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    26 Gennaio @ 13.45

    Credo che Reggio Emilia stia a Giuseppe Verdi come i cavoli a merenda. Il Maestro amava (poco) Parma e lo stesso Busseto (molto) Villanova sull'Arda e Milano. Basta vedere dove ha costruito la Sua residenza e le altre opere che ha lasciato in dono.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

incidente ambulanza

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investita da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

1commento

Furto

Ennesimo raid al centro diurno Fiordaliso

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

boretto

La sorella di Bebe Brown: «Ancora troppi misteri sulla sua morte»

Sabato 7 ottobre il funerale

L'INTERVISTA

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

CANTIERI

Tangenziale Sud di Fidenza: iniziati i lavori

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

COLORNO

Ponte inagibile e treni insufficienti

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

2commenti

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

4commenti

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

San Leonardo: furto al centro diurno, nel laboratorio dei disabili

Le anticipazioni della Gazzetta di Parma di domani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Colpita da un ramo tagliato dal marito: muore una 70enne

COMO

Morta con fazzoletti in bocca: giallo alla casa di riposo

SPORT

serie B

Verso la Salernitana: il Parma già al lavoro a Collecchio Video

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery