10°

20°

Spettacoli

Fiorenza Cedolins: "Onore e onere"

Fiorenza Cedolins: "Onore e onere"
0

Elena Formica

Nell’anno domini 2013, bicentenario della nascita di Verdi, è tutto un fiorire di liriche accademie. In terra verdiana, poi, è la tradizione a imporlo. Così anche a Zibello, che fa rima con culatello (d.o.p. superstar degna di Carusi e Dominghi), è stata fondata un’accademia che, dal nome, tutto appare fuorché timida o prudente: l’Accademia Giuseppe Verdi di Zibello - Alto perfezionamento per cantanti lirici, dedicata a Emanuele Muzio. Ci piace questa dedica a Muzio, nato a Zibello nel 1821 e unico allievo di Verdi. Andava ricordato.
All’inaugurazione dell’Accademia, avvenuta l’altro ieri nella Sala Pallavicino del Municipio, l’ospite d’onore era niente meno che Fiorenza Cedolins, soprano tra i più importanti al mondo, reduce dalla trionfale Messa da Requiem di Verdi diretta pochi giorni fa a Boston da Daniele Gatti. Il sindaco Manuela Amadei ha consegnato a Fiorenza Cedolins la targa di “Soprano verdiano dell’anno 2013”, ricordando alcune memorabili interpretazioni dell’artista friulana nel segno di Verdi: in Luisa Miller, Trovatore, Aida, Masnadieri, Don Carlo.
Nel ricevere il premio, Fiorenza Cedolins si è detta «emozionata e commossa», ma soprattutto s’è lasciata sfuggire una notizia: la sua probabile presenza al Teatro Regio di Parma (budget del medesimo permettendo) nell’ottobre 2013. A fine ottobre, per la precisione. Con che titolo? Mistero. Su questo l’artista ha taciuto. Nemmeno la delegazione del Club dei 27, allineata in prima fila per applaudire il soprano che al Regio ha fatto ascoltare la più bella Leonora dell’ultimo decennio e più (nel Trovatore 2006), è riuscita a strapparle il segreto.
«Sono qui nella duplice veste di artista e di insegnante – ha detto Fiorenza Cedolins -. Come artista, sono molto felice di ricevere questo premio legato all’interpretazione verdiana, ben conscia che è un enorme privilegio e una pari responsabilità essere chiamata a interpretare l’opera di Verdi, rispetto alla quale – e qui il soprano si è rivolta in particolare al Club dei 27 – è giusto che continuiate ad essere esigenti e severi, perché chi canta Verdi non ha diritto a sconti su ciò che il grande Maestro ha scritto».
Come insegnante, Fiorenza Cedolins tiene masterclass in Svizzera nell’ambito di Lugano Lirica, «associazione senza scopo di lucro – ha spiegato - nata pochi mesi fa per la formazione di nuovi talenti e destinata a collaborare con il centro culturale LAC  (Lugano Arte e Cultura) che ospiterà una sala adatta alla rappresentazione di opere liriche». Finalmente, tra 2014 e 2015, anche il Canton Ticino avrà dunque una propria stagione d’opera oltre a quella sinfonica, sempre particolarmente interessante, dell’Orchestra della Svizzera Italiana.
Fiorenza Cedolins ha regalato al pubblico di Zibello due momenti magici cantando “Io son l’umile ancella” da Adriana Lecouvreur e “La Vergine degli Angeli” dalla Forza del destino. Al pianoforte Fabrizio Cassi. Nel corso della serata, presentata da Nino Secchi, si sono esibiti anche il soprano Isabella Frati e il baritono Paolo Borgognone (entrambi alla guida dell’Accademia di Zibello), con i soprani Olivia Latina, Marta Brivio, Sara Segalini, Francesca Marchi, Nicoletta Pedretti e il mezzosoprano Anna Pellettieri. L’attrice Silvia Pigovici ha letto stralci dalle lettere di Muzio ad Antonio  Barezzi, l’uomo di cui Verdi scrisse: «A lui devo tutto, tutto, tutto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport