Spettacoli

Fiorenza Cedolins: "Onore e onere"

Fiorenza Cedolins: "Onore e onere"
0

Elena Formica

Nell’anno domini 2013, bicentenario della nascita di Verdi, è tutto un fiorire di liriche accademie. In terra verdiana, poi, è la tradizione a imporlo. Così anche a Zibello, che fa rima con culatello (d.o.p. superstar degna di Carusi e Dominghi), è stata fondata un’accademia che, dal nome, tutto appare fuorché timida o prudente: l’Accademia Giuseppe Verdi di Zibello - Alto perfezionamento per cantanti lirici, dedicata a Emanuele Muzio. Ci piace questa dedica a Muzio, nato a Zibello nel 1821 e unico allievo di Verdi. Andava ricordato.
All’inaugurazione dell’Accademia, avvenuta l’altro ieri nella Sala Pallavicino del Municipio, l’ospite d’onore era niente meno che Fiorenza Cedolins, soprano tra i più importanti al mondo, reduce dalla trionfale Messa da Requiem di Verdi diretta pochi giorni fa a Boston da Daniele Gatti. Il sindaco Manuela Amadei ha consegnato a Fiorenza Cedolins la targa di “Soprano verdiano dell’anno 2013”, ricordando alcune memorabili interpretazioni dell’artista friulana nel segno di Verdi: in Luisa Miller, Trovatore, Aida, Masnadieri, Don Carlo.
Nel ricevere il premio, Fiorenza Cedolins si è detta «emozionata e commossa», ma soprattutto s’è lasciata sfuggire una notizia: la sua probabile presenza al Teatro Regio di Parma (budget del medesimo permettendo) nell’ottobre 2013. A fine ottobre, per la precisione. Con che titolo? Mistero. Su questo l’artista ha taciuto. Nemmeno la delegazione del Club dei 27, allineata in prima fila per applaudire il soprano che al Regio ha fatto ascoltare la più bella Leonora dell’ultimo decennio e più (nel Trovatore 2006), è riuscita a strapparle il segreto.
«Sono qui nella duplice veste di artista e di insegnante – ha detto Fiorenza Cedolins -. Come artista, sono molto felice di ricevere questo premio legato all’interpretazione verdiana, ben conscia che è un enorme privilegio e una pari responsabilità essere chiamata a interpretare l’opera di Verdi, rispetto alla quale – e qui il soprano si è rivolta in particolare al Club dei 27 – è giusto che continuiate ad essere esigenti e severi, perché chi canta Verdi non ha diritto a sconti su ciò che il grande Maestro ha scritto».
Come insegnante, Fiorenza Cedolins tiene masterclass in Svizzera nell’ambito di Lugano Lirica, «associazione senza scopo di lucro – ha spiegato - nata pochi mesi fa per la formazione di nuovi talenti e destinata a collaborare con il centro culturale LAC  (Lugano Arte e Cultura) che ospiterà una sala adatta alla rappresentazione di opere liriche». Finalmente, tra 2014 e 2015, anche il Canton Ticino avrà dunque una propria stagione d’opera oltre a quella sinfonica, sempre particolarmente interessante, dell’Orchestra della Svizzera Italiana.
Fiorenza Cedolins ha regalato al pubblico di Zibello due momenti magici cantando “Io son l’umile ancella” da Adriana Lecouvreur e “La Vergine degli Angeli” dalla Forza del destino. Al pianoforte Fabrizio Cassi. Nel corso della serata, presentata da Nino Secchi, si sono esibiti anche il soprano Isabella Frati e il baritono Paolo Borgognone (entrambi alla guida dell’Accademia di Zibello), con i soprani Olivia Latina, Marta Brivio, Sara Segalini, Francesca Marchi, Nicoletta Pedretti e il mezzosoprano Anna Pellettieri. L’attrice Silvia Pigovici ha letto stralci dalle lettere di Muzio ad Antonio  Barezzi, l’uomo di cui Verdi scrisse: «A lui devo tutto, tutto, tutto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

4commenti

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

tg parma

Università, aumentano gli iscritti: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

25commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video