12°

Spettacoli

Ditelo al veterinario - Fare di fido un campione? Tre condizioni

Ricevi gratis le news
0

Buon giorno dottor Gresia,  sono un appassionato allevatore di cani da caccia che spesso porto a fare gare di lavoro anche di livello internazionale. Soprattutto in questi ambienti si sente parlare di alimentazione per poter far svolgere al meglio l'attività fisica al proprio cane ed ognuno dice la sua aggiungendo dubbi a dubbi. Potrebbe  per cortesia darmi delle delucidazioni impostate   su valide basi scientifiche affinchè io possa avere degli animali sani, pieni di energia e di conseguenza anche felici? La ringrazio in anticipo del tempo che mi dedicherà.
Gentile lettore, bisogna innanzitutto dire che sono tre gli elementi fondamentali che determinano un vero campione: una genetica importante, un fisico atletico ed una alimentazione mirata.
Per quanto riguarda il primo punto va detto che non sempre risulta facile selezionare una linea di sangue adeguata ma una volta trovata non bisogna sedersi sugli allori bensì continuare come sempre per migliorare sempre e di più. La fisicità del cane è allo stesso modo importante, infatti è necessario che, una volta raggiunto il top dell'allenamento, esso venga mantenuto costante nel tempo; non è ammissibile infatti che, una volta finita la stagione venatoria o il periodo di gare, il cane venga rinchiuso in un box fino alla stagione successiva.
In seguito ad un allenamento regolare l'organismo si adatta al tipo di sforzo richiesto con un aumento delle masse muscolari ma anche di ossa e tendini in seguito ad una sollecitazione continua, aumenta così la richiesta di ossigeno e nutrimenti e l’apparato cardio-circolatorio si potenzia ed aumenta il volume di sangue destinato ai muscoli. Fatte queste doverose premesse il ruolo dell’alimentazione diventa di estrema importanza per il mantenimento di questi standard di qualità, permette infatti di aumentare la resa atletica del soggetto, la concentrazione sul lavoro e permette di sfruttare al meglio i suoi sensi.
Solo il 25% dell’energia assunta viene utilizzata per il lavoro muscolare mentre il restante 75% viene trasformato in calore rendendo così indispensabile la sua eliminazione che come si sa, non avvenendo con la sudorazione ma con l’ansimazione, diventa un fattore di rischio per il “colpo di calore” , risulta così essenziale l’apporto idrico dell’animale: ad esempio un cane di 20 Kg deve assumere 1,3 l di acqua per il mantenimento e 1,2 l per il lavoro.
Il fabbisogno energetico del cane sportivo nei giorni di riposo è aumentato di circa il 25% rispetto ad un cane sedentario, mentre nei giorni in cui il soggetto lavora, prendendo come esempio lo stesso cane di 20Kg l’energia necessaria sale a 2500 Kcal pari al doppio di quella di quando è a riposo.
Il consiglio che si può dare alla luce di quanto suddetto è quello di utilizzare mangimi bilanciati e di ottima qualità rivolgendosi per i propri acquisti in centri specializzati.
agresia@virgilio.it
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS