22°

34°

Spettacoli

SempreVerdi Attila a Verona: debutta il basso parmigiano Roberto Tagliavini

SempreVerdi Attila a Verona: debutta il basso parmigiano Roberto Tagliavini
0

Elena Formica

VERONA - “No, non è sogno”, per dirla con Attila nell’omonima opera di Verdi. Infatti è realtà: un successo il debutto del basso parmigiano Roberto Tagliavini nel ruolo di Attila, una piena affermazione, l’altro ieri, al Teatro Filarmonico di Verona.
Produzione areniana, di rilievo il cast: Amarilli Nizza nel ruolo di Odabella (anche per lei un debutto), Roberto Frontali nei panni di Ezio, Giuseppe Gipali come Foresto. Sul podio Andrea Battistoni. Regia di Georges Lavaudant ripresa da Stefano Trespidi, scene e costumi di Jean-Pierre Vergier. Al riguardo facciamola breve: l’essenzialità, per essere concettualmente  tale, è l’esatto opposto della pochezza. Sicché quattro rocce e un albero solitario al centro della scena, un Attila a torso nudo e un Foresto in blazer, gli scampati al massacro di Aquileja trasformati in emigranti o in deportati, tre “soubrettine” anni ’50 e un centurione “scappato” dal set di Ben Hur sembravano acquistati in svendita (e assemblati in tutta fretta) da un magazzino di Cinecittà. I cieli no, però. Magici, almeno quelli. Luci assai belle. 
Ma veniamo alla musica, al canto. Un Attila, questo di Tagliavini, di spiccata natura verdiana per la qualità del fraseggio, abile e intenso nei “sottovoce” prescritti dall’autore,  potente e fluido nel virare senza forzature su toni trascinanti, guerreschi, sino ai densi accenti del finale ultimo, dialogati con icastica precisione sugli accordi dell’orchestra. Bravo, applauditissimo.
Acclamata  anche Amarilli Nizza, un’Odabella consapevole –  vivaddio – del mandato verdiano, finalmente un’artista che sa cantare con rara sensibilità - a differenza di certi soprani tra l’isterico e il triviale che ci vengono spesso propinati in tale ruolo -  gli squarci lirici, gli abbandoni del cuore, sciogliendo in momenti interpretativi a dir poco favolosi (“Oh! nel fuggente nuvolo”) le più violente tensioni dell’eroina, senza peraltro attenuarle o scolorirle, azzannandole invece con felina, perciò seducente, intelligenza vocale.
Veemente e crudo, di rabbiosa evidenza l’Ezio di Frontali. Il tenore Gipali, preceduto dall’annuncio di indisposizione, s’è confermato l’artista elegante che conosciamo, capace di amministrare con sagacia un mezzo delicato, non corposo, chiaro. Bene Antonello Ceron (Uldino)e Seung Pil Choi (Leone), non sempre a piombo il coro. Di rapida presa la direzione di Battistoni: alternanza di contrasti, tensione, molto suono.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

2commenti

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Crisi idrica mai così grave dal 1878 (La mappa della siccità)

Il ministro: "Dobbiamo aumentare i bacini" - Leggi

vacanze

A1, traffico intenso tra Piacenza-Fidenza. Ad Aulla sull'Autocisa la coda ora è di 7 km

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

1commento

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

5commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

3commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

cina

Frana, 141 persone sepolte vive

Lutto

E' morto il giurista Stefano Rodotà

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...