Spettacoli

SempreVerdi Attila a Verona: debutta il basso parmigiano Roberto Tagliavini

SempreVerdi Attila a Verona: debutta il basso parmigiano Roberto Tagliavini
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica

VERONA - “No, non è sogno”, per dirla con Attila nell’omonima opera di Verdi. Infatti è realtà: un successo il debutto del basso parmigiano Roberto Tagliavini nel ruolo di Attila, una piena affermazione, l’altro ieri, al Teatro Filarmonico di Verona.
Produzione areniana, di rilievo il cast: Amarilli Nizza nel ruolo di Odabella (anche per lei un debutto), Roberto Frontali nei panni di Ezio, Giuseppe Gipali come Foresto. Sul podio Andrea Battistoni. Regia di Georges Lavaudant ripresa da Stefano Trespidi, scene e costumi di Jean-Pierre Vergier. Al riguardo facciamola breve: l’essenzialità, per essere concettualmente  tale, è l’esatto opposto della pochezza. Sicché quattro rocce e un albero solitario al centro della scena, un Attila a torso nudo e un Foresto in blazer, gli scampati al massacro di Aquileja trasformati in emigranti o in deportati, tre “soubrettine” anni ’50 e un centurione “scappato” dal set di Ben Hur sembravano acquistati in svendita (e assemblati in tutta fretta) da un magazzino di Cinecittà. I cieli no, però. Magici, almeno quelli. Luci assai belle. 
Ma veniamo alla musica, al canto. Un Attila, questo di Tagliavini, di spiccata natura verdiana per la qualità del fraseggio, abile e intenso nei “sottovoce” prescritti dall’autore,  potente e fluido nel virare senza forzature su toni trascinanti, guerreschi, sino ai densi accenti del finale ultimo, dialogati con icastica precisione sugli accordi dell’orchestra. Bravo, applauditissimo.
Acclamata  anche Amarilli Nizza, un’Odabella consapevole –  vivaddio – del mandato verdiano, finalmente un’artista che sa cantare con rara sensibilità - a differenza di certi soprani tra l’isterico e il triviale che ci vengono spesso propinati in tale ruolo -  gli squarci lirici, gli abbandoni del cuore, sciogliendo in momenti interpretativi a dir poco favolosi (“Oh! nel fuggente nuvolo”) le più violente tensioni dell’eroina, senza peraltro attenuarle o scolorirle, azzannandole invece con felina, perciò seducente, intelligenza vocale.
Veemente e crudo, di rabbiosa evidenza l’Ezio di Frontali. Il tenore Gipali, preceduto dall’annuncio di indisposizione, s’è confermato l’artista elegante che conosciamo, capace di amministrare con sagacia un mezzo delicato, non corposo, chiaro. Bene Antonello Ceron (Uldino)e Seung Pil Choi (Leone), non sempre a piombo il coro. Di rapida presa la direzione di Battistoni: alternanza di contrasti, tensione, molto suono.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

MILANO

Fischi e insulti per Donnarumma a San Siro

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS