19°

Spettacoli

Film recensioni - Re della terra selvaggia

Film recensioni - Re della terra selvaggia
0

Lara Ampollini

Tra i soliti grandi titoli candidati all’Oscar c’è quest’anno un film indipendente, senza star nel cast, girato da un esordiente. Non segue gli stili narrativi di Hollywood, intessuto com’è di momenti immaginifici, partoriti dal punto di vista della bambina protagonista. Eppure è candidato a quattro statuette (miglior film, regia, sceneggiatura e attrice femminile, la magica Quvenzhané Wallis, 9 anni, la più giovane candidata al premio) e rischia anche di vincerle. Non tanto perché il film è bellissimo, girato con un stile insieme documentaristico e fantastico, in un contesto socialmente depresso e naturalisticamente ostile come la foce di un fiume della Lousiana. Non perché racconti una fiaba, infatti è tanto duro quanto fantastico. Ma basta spogliarsi del punto di vista esterno, giudicante, di chi ha vissuto una realtà privilegiata ed entrare negli occhi di Hushpuppy, la bimba. In quelli di un padre ubriacone che pure, a suo modo, ti insegna a stare al mondo. E se i conti tra bene e male non tornano, usare l’immaginazione per riscostruire tutti i pezzettini di un universo rotto, inspiegabile, feroce. Un universo dove i terribili ‘auroch’ stanno arrivando al galoppo a mangiarsi i bambini. Ma dove c’è anche una mamma lontana e sognata in ogni luce all’orizzonte. Ogni disegno realizzato in segreto da Hushpuppy è per lei, ma di fronte al mondo la bambina mostra i muscoli, come le ha insegnato papà. E’ un mondo dove, per mangiare, devi saper spezzare i granchi a mani nude. Dove anche tuo padre, se ha bevuto, ti scaccia come un cane. E dove gli uragani non ci mettono niente a spazzare via tutto, la tua casa di lamiere, i vicini troppo pieni di birra anche per riuscire a fuggire. Il presidente Obama ha lodato il film da Oprah Winfrey, rivelandolo alle platee mondiali. Non a caso, perché in questo piccolo film (costato niente, girato con non professionisti) ci sono cose minuscole (le fantasie di un bambino) e riflessioni planetarie, dall’apocalisse ambientale all’economia che spazza via senza riguardi chi non conta niente. E al centro un’eroina orfana, povera, femmina, scarmigliata e nera. Una nullità, secondo le categorie della ricchezza e del potere. Almeno finché qualcuno non avrà il coraggio di cambiare prospettiva, di andare contro il conformismo che ha prodotto tutto il male della Terra. Una favola? Forse per noi. Ma una bambina sconosciuta candidata all’Oscar e il sorriso di Obama sono la garanzia per noi rassegnati al peggio: i bei sogni possono vincere anche sulla più brutta realtà. 
Giudizio: 4/5
 
SCHEDA
REGIA:  BEHN ZETLIN
SCENEGGIATURA: BENH ZEITLIN, LUCY ALIBAR
MUSICHE: BENH ZEITLIN, DAN ROMER
INTERPRETI: QUVENZHANÉ WALLIS, DWIGHT HENRY, LEVY EASTERLY, LOWELL LANDES, PAMELA HARPER
GENERE: DRAMMATICO
 Usa 2012, colore, 1 h e 33’
DOVE: EDISON

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

1commento

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

parma

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

1commento

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

4commenti

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

1commento

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento