-3°

Spettacoli

Nuova vita per "Pinocchio" con la colonna sonora di Dalla

Nuova vita per "Pinocchio" con la colonna sonora di Dalla
Ricevi gratis le news
0

Francesca Pierleoni
Un progetto nato quasi 15 anni fa, quattro anni di produzione a cui hanno lavorato 500 persone, in Italia e in altri tre studi europei (ed alcuni asiatici), personaggi e ambientazioni «griffati» Lorenzo Mattotti, con spunti che vanno da Giotto a pennellate pop, e la colonna sonora di Lucio Dalla (che ha doppiato anche un personaggio). Sono gli ingredienti principali di «Pinocchio» di Enzo D’Alò il primo grande film d’animazione made in italy (budget di circa 8 milioni di euro), tratto dal classico di Collodi, che dopo il debutto alla Mostra di Venezia, nelle Giornate degli autori, arriva giovedì nelle sale, distribuito da Lucky Red.
Il film esce contemporaneamente anche nei paesi coproduttori: Belgio, Lussemburgo e Francia, mentre arrivano sugli scaffali il volume tratto dal film, edito da Rizzoli e un vino toscano, chiamato «Fuochi», ad esso ispirato.
  «Fare un film dal terzo libro più letto al mondo, il primo non religioso, visto che gli altri due sono la Bibbia e il Corano era una bella responsabilità - ha spiegato D’Alò in conferenza stampa; - l'idea che mi ha proposto Rai Fiction era di realizzare un Pinocchio legato profondamente al testo di Collodi, ma del tutto nuovo per immagini e musica. Per questo ho pensato a Mattotti e Dalla. Da parte mia,  ho attenuato gli elementi gotici e l’ho reso più solare e positivo». In primo piano anche il rapporto padre-figlio: «Succede spesso di caricare figli di responsabilità che non devono avere».
 Con Mattotti, fumettista e illustratore di fama internazionale, che aveva realizzato un libro su Pinocchio, «abbiamo costruito il film insieme - dice ancora D’Alò -  Lui ha creato tutti i personaggi principali e ha supervisionato i secondari, poi abbiamo disegnato tutto su tavoletta grafica, con un software usato per la prima volta in Europa».
Tra gli elementi portanti, come detto, c'è la colonna sonora di Lucio Dalla (le cui canzoni sono cantate, nel film, da Nada e Leda Battisti). «Lucio era un eterno Peter Pan come Pinocchio, mi dispiace che non abbia visto finito il film, ne sarebbe stato contento, -  dice Marco Alemanno, compagno e collaboratore del cantautore bolognese  - ha partecipato al progetto perchè reputava sia Mattotti che Enzo veri artisti. Si è buttato a capofitto nella colonna sonora, che trasmette la sua abilità creativa vulcanica in grado di emozionare i bambini anche i grandi, con una musica apparentemente facile ma con dentro tante citazioni colte da Nino Rota a Rossini».
«Lucio - ha proseguito Alemanno, che pochi giorni fa lo aveva ricordato anche a Sanremo - sentiva un legame profondo con Pinocchio, che era piacevolmente bugiardo, come lui. Lucio diceva spesso che più bugiardo di lui c'era solo Fellini. Ha lavorato al film fino a quattro giorni prima di partire per Montreux (dove ha fatto il suo ultimo concerto ed è il giorno dopo, il 1° marzo scorso, ndr). Aveva registrato la prima strofa per la canzone sui titoli di coda, che poi Enzo mi ha chiesto di finire».
Rispetto alla versione Disney dove molte cose erano state reinventate, a partire dall’ambientazione tirolese («Disney aveva un’idea di Pinocchio come europeo in senso ampio» dice sorridendo D’Alò), il regista si reso conto «che non c'era bisogno di riattualizzare nulla.  Ho però ripreso alcuni personaggi, come il pescatore verde, di cui Lucio si è innamorato, tanto da volerlo doppiare». Il suo Pinocchio, dice il regista «è per tutti i bambini, io mi identifico in loro».
Una curiosita: fra le tante istituzioni italiane e internazionali che hanno contribuito a Pinocchio, c'è il Monte dei Paschi di Siena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

carabinieri sera

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Evasione di tasse in Olanda: l'Unione europea apre un'indagine su Ikea

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento