-1°

Spettacoli

Mauro Pagani: "Quel Va' pensiero a Sanremo una emozione fortissima"

Mauro Pagani: "Quel Va' pensiero a Sanremo una emozione fortissima"
1

Gabriele Balestrazzi

E' uno dei protagonisti più intelligenti e raffinati della musica italiana degli ultimi decenni. Mauro Pagani ha legato il suo nome all'unico vero e credibile esempio, esportato anche all'estero, di pop italiano: quella PFM emersa all'inizio degli anni '70 attraverso il famoso "Festival d'avanguardia e nuove tendenze" di Viareggio. Quarantadue anni dopo (e in mezzo ci sono state mille cose e mille emozioni fra le quali basterebbe citare la perla di Creuza de Ma con Fabrizio De Andrè...), Pagani ha guidato musicalmente una delle più apprezzate edizioni del Festival più noto della tradizione canora italiana: e il suo contributo non è certo stato meno importante di quello sul palco dell'accoppiata Fabio-Littizetto.

Ma a Sanremo, Mauro Pagani ha anche aggiunto alla sua carriera una nuova ed inedita esperienza, dirigendo in apertura di prima serata il Va' pensiero del Nabucco, eseguito dal Coro dell'Arena di Verona. E gazzettadiparma.it ha voluto raccogliere, attraverso un'intervista via mail, le "impressioni di febbraio", per parafrasare uno dei più celebri pezzi della PFM, di questo musicista per una volta prestato dal pop al melodramma. Ecco il testo dell'intervista:

Che sensazione è stata dirigere quel Va' pensiero in un contesto come il Festival di Sanremo?

L’emozione e' stata molto forte e, a volte, quasi incontrollabile. E’ innegabile che sentivo su di me l'enorme responsabilità di dirigere per la prima volta una delle arie più importanti della storia della musica classica italiana e mondiale.

Come spiegherebbe ai ragazzi del 2013, o comunque alle generazioni cresciute con tutt'altra musica, il fascino del melodramma verdiano tuttora rappresentato in tutto il mondo ? E al di là del Va' pensiero sanremese, come e quando Mauro Pagani ha incontrato Verdi nei suoi ascolti musicali e nel suo percorso?

Sono figlio di un eccellente musicista, anche se non professionista e ho avuto, quindi, il privilegio di venire in contatto sin da piccolo con la grande tradizione operistica italiana. Uno dei ricordi più belli che ho della mia infanzia è il suono del flauto di mio padre che nella stanza accanto provava e riprovava. Fondamentale, inoltre, è stato il ruolo dei miei nonni materni, autentici melomani, che non solo andavano a teatro ogni volta che se lo potevano permettere, ma che vivevano letteralmente immersi nella musica: tutte le volte che andavo a casa loro il grande giradischi che troneggiava al centro della sala era in funzione e diffondeva ovunque Verdi, Puccini e Donizetti.
Ai ragazzi di oggi dico: ascoltate e lasciatevi trasportare dalla musica senza pregiudizi. Tutto il resto verrà da solo.

Infine, è possibile che l'esperimento sanremese (poi seguito dalla serata con Daniel Harding) possa avere aperto una strada per  iniziative che, se ben studiate,  portino Verdi e  la musica lirica in genere a contatto con le grandi platee televisive di una prima serata ?

Credo che il pubblico naturale di una grande rete generalista come Rai 1 conosca da solo la grande bellezza e l'indiscutibile valore culturale della nostra grande tradizione operistica. Mi auguro, caso mai, che l'alta percentuale di ascolto "giovane" registrato dal Festival di Sanremo suggerisca e favorisca maggiori "incursioni" del repertorio classico nell'universo, spesso settario e ottusamente monocromatico delle trasmissioni dedicate ai giovani.

E a questo punto, proprio partendo dalle parole di Mauro Pagani, ci permettiamo di girare ai responsabili di Regio e Festival Verdi la proposta di un incontro parmigiano, rivolto soprattutto ai giovani, con questo protagonista e innamorato della musica, che potrebbe parlare di Verdi in una luce completamente diversa da quella tradizionale e non  meno colta ed efficace. E se fra gli obiettivi di un Festival Verdi c'è quello di perpetuare lo studio e la conoscenza del Genio di Busseto fra le nuove generazioni...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Viva Verdi

    21 Febbraio @ 22.47

    Bravo Pagani....se rallentavi ancora un po', l'era 'na moviola.....mo va a cà a studiér....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Patti Smith - A Hard Rain's Gonna Fall - Bob Dylan Nobelprize in literature 10 dec 2016

emozione

La Smith al Nobel (per Dylan) si ferma e riprende a cantare

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

fisco

Imu e Tasi: entro venerdì il saldo Come si calcola

Sconti per casa a figli e canoni concordati (Vademecum: video) - Le città più "care (Video)

Traffico

Ancora nebbia: visibilità ridotta a 100 metri in autostrada Tempo reale

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo (Diretta sul sito)

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

inserto

L'Oroscopo 2017 domani con la Gazzetta di Parma

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba e kamikaze vicino allo stadio del Besiktas: 38 morti Foto Video

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti