18°

Spettacoli

Oscar: Argo può battere Lincoln

0

 Nella notte di domenica 24 febbraio si conosceranno i vincitori del premio più importante del cinema, l’Oscar. E c'è gran fermento a Hollywood, specialmente perchè, tra i nove film candidati al premio di miglior pellicola, manca ancora un super favorito. L’Academy ha nominato ben nove film sul massimo consentito di dieci: Argo, Lincoln, Vita di Pi, Il lato positivo, Les Miserables, Zero Dark Thirty, Re della terra selvaggia, Django Unchained e Amour (quest’ultimo nominato anche nella categoria di miglior film straniero dove è dato per favorito e proprio per questo si ritiene non vincerà anche nella categoria miglior film).

 
Se all’inizio Lincoln poteva sembrare uno dei favoriti, con le sue 12 nomination, dallo scorso 13 gennaio, con l’apertura ufficiale della stagione dei premi con i Golden Globes, Argo, che quella sera ha vinto per miglior film e regista, è diventato uno dei candidati più probabili. Nell’ultimo mese, infatti, il film diretto da Ben Affleck si è aggiudicato tutti i premi più importanti assegnati dai sindacati dell’industria del cinema: produttori, attori, scrittori e registi hanno mostrato una decisa predilezione per questo film. Argo ha però un problema: non ha una nomination nella categoria di miglior regista, il che rende la sua corsa per la vittoria un pò monca.
 
La storia è l’elemento in comune che hanno i due titoli più quotati. Lincoln, diretto da Steven Spielberg, racconta un momento fondamentale della storia americana, la lotta del sedicesimo presidente degli Stati Uniti – magistralmente interpretato da Daniel Day-Lewis, favorito nella categoria miglior attore – per l’abolizione della schiavitù. Argo tratta invece una vicenda storica di carattere internazionale: la crisi degli ostaggi americani in Iran nel 1979, con Affleck nei panni di un agente della Cia incaricato di riportare in patria un gruppo di impiegati dell’ambasciata americana segretamente nascosti da mesi nell’ambasciata canadese. Se il primo è oggettivamente un bel film, il secondo tende a piacere di più, non solo perchè racconta un pezzo di storia più recente, ma anche perchè lo fa celebrando Hollywood (gli ostaggi verranno liberati fingendo la produzione di un film americano a Teheran) e ai membri dell’Ampas (Academy of Motion Pictures Arts and Sciences) l’autocelebrazione è sempre piaciuta molto, basti pensare che l’hanno scorso ha vinto un film muto e in bianco e nero (The Artist) che celebrava gli albori di Hollywood.
 
Ma Lincoln e Argo non sono gli unici due film a carattere storico di questa corsa agli Oscar: ci sono anche Django Unchained di Tarantino e Zero Dark Thirty, ricostruzione della caccia a Osama Bin Laden durata dieci anni da parte di un gruppo di agenti della Cia e culminata con la sua cattura da parte dei Navy Seals in Pakistan. Ma le controversie nate intorno al film per la sua rappresentazione della tortura lo hanno fatto scendere nella graduatoria dei favoriti, così come per Django ha fatto la troppo esplicita violenza che Tarantino ha dipinto nel suo ritratto della stessa epoca di Lincoln. Di carattere storico anche Les Miserables, l’adattamento cinematografico di uno dei musical più amati al mondo, basato sul romanzo di Victor Hugo del 1863, che tratta un momento importante per la storia della Francia, scossa in quegli anni da fermenti rivoluzionari, e che ha saputo ricreare molto bene l'ambientazione e i costumi della Parigi di quei tempi. Neanche questo film però è considerato uno dei favoriti, mentre ha riacquistato terreno negli ultimi tempi Vita di Pi, lodato per la prodezza tecnica e la regia di Ang Lee che, secondo i critici, ha saputo trasformare in un bellissimo film un romanzo difficile da adattare cinematograficamente.
 
A pochi giorni dalla cerimonia, insomma, chi vincerà la statuetta rimane davvero un’incognita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

0-0 a teramo

Parma 1 punto avanti al Pordenone, obbligati a vincere il derby  Foto

Frattali: "Parata decisiva? Era ora". Scavone: "Il mio gol? Era regolare" (Video: le interviste) - Le altre partite (Pordenone e Padova hanno perso)

2commenti

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

Paura a bedonia

Ventenne cade con la moto: arrivano il soccorso alpino e l'elisoccorso

teramo-parma 0-0

D'Aversa: "Ci manca il gol? Non è un periodo felice. Comunque buona gara" Video

1commento

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

promozione

Festa Pallavicino: è promosso in Eccellenza Gallery

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

3commenti

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

3commenti

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

7commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

social

Le sigle "rock" del salsese Copelli diventano virali

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

4commenti

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

1commento

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

politica

Primarie Pd: in Emilia Romagna alle 17 hanno votato in 163.899. Le foto di Parma

3commenti

milano

Pirata della strada tradito da una telefonata a casa: "Sono in ospedale"

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

serie a

"Buu" razzisti a Cagliari: Muntari abbandona il campo Gallery

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento