-4°

Spettacoli

Lo sguardo russo di Salvatores

Lo sguardo russo di Salvatores
0

ROMA
Francesco Gallo
«L'Oscar? Certo è importante, ma non è che un premio dell’industria americana, ci sono film molto belli che non l'hanno vinto, così come è accaduto anche il contrario». Lo ha detto ieri Gabriele Salvatores,  in un’affollata conferenza stampa a Roma, per la presentazione di «Educazione Siberiana», nuovo film del regista premio Oscar per «Mediterraneo» in sala da giovedì 28 febbraio.
All'incontro era presente l'intero cast, compreso il protagonista John Malkovich, nonchè l'autore del best seller da cui è tratto il film, Nicolai Lilin.
«Educazione siberiana» racconta la singolare vita di una comunità di 'criminali onesti', pieni di tatuaggi, in un periodo che va dal 1985 al 1995. «E' il film - ha spiegato Salvatores - dal quale ho imparato di più, un film delle prime volte (il primo in costume, in inglese e senza attori italiani, ndr) con il quale ho cercato di aprire una piccola breccia nel sistema produttivo europeo».
Ma al Festival di Berlino, pur essendo stato in predicato fino all'ultimo, non è stato stato selezionato.  «Perchè non è stato considerato un film italiano», ha risposto Salvatores. Alla Berlinale, però, benchè fuori concorso, è passato «La miglior offerta» di Tornatore che aveva le stesse caratteristiche. «Forse è piaciuto più del mio - ammette il regista, il cui prossimo film sarà girato in Irlanda e parlerà di un 'ragazzo invisibile' - a noi, comunque, in caso di chiamata sarebbe interessato di più essere in concorso. E a Berlino ci sarei andato volentieri».
 A Salvatores viene poi chiesto come vede il futuro in Italia e lui non dà certo una visione ottimistica: «Nel nostro Paese la gran parte delle vittime sono donne e bambini. Nel caso di questi ultimi, è come cancellare il futuro. Non escluderei neppure la pena di morte per chi fa male ai bambini. Nessuno ti chiede di venire al mondo, ma se ci sei qualcuno deve pure prendersi la responsabilità di tenerti al mondo. Certo - aggiunge - la nostra generazione ne ha visto tante, adesso anche le dimissioni del Papa».
Ci sono somiglianze tra «Educazione siberiana» e «C'era una volta in America?»: «Diciamo che Sergio Leone è uno de registi che ho amato molto. Tra i miei maestri, tra l’altro, c'è Nino Baragli, montatore dei film Pasolini, Leone e Fellini. Qualcosa sarà pure rimasto».
 «Mi piace molto la storia russa - dice infine Malkovich -, ma non conoscevo il romanzo di Lilin. Interpretare Nonno Kuzja (una sorta di saggio, maestro delle regole dei criminali siberiani) è stato facile. Ogni cosa era nel libro, non c'era nulla da inventare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

1commento

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

FRANCIA

Bimba di 14 mesi sbranata dal rottweiler della sua famiglia

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta