-2°

10°

Spettacoli

Enrico Brignano a Parma: "In bilico tra comicità e emozioni"

Enrico Brignano a Parma: "In bilico tra comicità e emozioni"
0

 Pietro Razzini

Si ride e si riflette nell’abbraccio teatrale che vedrà protagonisti Enrico Brignano e il pubblico di Parma: l’appuntamento è fissato per sabato 2 marzo alle ore 21. Location prescelta: il Palacassa dell’Ente Fiere. «Tutto suo padre...e un po’ sua madre» è l’ultima fatica professionale dello show man romano, rivisitazione di quel «Tutto suo padre» capace di attirare oltre 400 mila persone nella scorsa stagione artistica.
Che spettacolo dovrà attendersi il pubblico di Parma?
«Tutto suo padre e un po’ sua madre è anche, e soprattutto, un omaggio alla mia famiglia e alla memoria di mio padre, scomparso la scorsa estate. E’ uno show nel quale cerco di rispondere alle domande senza risposta... sulla vita, sulle amicizie, sui rapporti umani. Metto alla berlina vizi, difetti e pregi delle persone vicine senza risparmiare nessuno, neppure me stesso. Racconto i rapporti con gli uomini e le donne con cui sono cresciuto, gli amici veri e i familiari. Porto in piazza le difficoltà, gli scontri, la paura di rovinarli e soprattutto di perderli. Tutto ciò in un “viaggio” sempre in bilico tra comicità ed emozioni».
Conosce Parma? Cosa le piace in particolar modo? 
«Non ho molti ricordi: sono stato a Parma un paio di volte e sono ingrassato un chilo. Ora sono a dieta e spero di riuscire a contenermi....».
Tv, teatro, cinema: qual è il suo grande amore?
«Il teatro è ovviamente la mia passione: il contatto diretto con il pubblico premia la tua fatica tutte le sere ed è un’emozione grandissima, senza prezzo. Amo molto anche il cinema e la tv: sono un uomo fortunato: con impegno, ma anche con tanta buona sorte, sono riuscito a fare un lavoro che non sembra neanche un lavoro. Quindi, riassumendo, la classifica vede sempre primo il teatro ma, soprattutto, il piacere di poter fare questo mestiere incontrando tanti favori». 
Non solo teatro in questo periodo della sua vita: «Ci vediamo domani» sarà a marzo nelle sale cinematografiche.
«Sì, il 14 marzo uscirà nelle sale questa commedia diretta da Andrea Zaccariello. Io sono il protagonista, un uomo che apre un’agenzia di pompe funebri in un paese di ottuagenari, certo di aver fatto la sua fortuna: sarà presto smentito dai fatti». 
Quali i programmi professionali più immediati? 
«Per ora la tournée, che continuerà fino a marzo, e il film in uscita il 14 marzo. Poi sarebbe interessante una parte drammatica: non riescono a pensarmi così... invece i comici sono sempre, per contrasto, anche particolarmente drammatici». 
Quanto è importante la risata secondo lei in un momento così difficile per il nostro Paese?
«Si può e si deve imparare a ridere dei propri difetti, sempre cercando però di migliorare. E’ questo che, spero, farà l’Italia».
Concludendo, perchè, secondo lei, «Tutto suo padre... e un po’ sua madre» merita di essere visto?
«Nello spettacolo la mia storia e quella dei miei genitori diventa la storia di tutti: forse questo è il segreto del successo di questo show. E poi non abbiamo risparmiato su nulla: orchestra dal vivo, ballerini e canzoni originali. E’ uno show vero e proprio come non si vedeva da molto».
La data parmigiana del tour è organizzata da Puzzle. Le prevendite sono attive sul circuito Ticketone (www.ticketone.it). Per tutte le informazioni necessarie, è sufficiente digitare www.livenation.it 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

22commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto