Spettacoli

Bonamassa, dal riff alla "griffe"

Bonamassa, dal riff alla "griffe"
0

dal nostro inviato Aldo Tagliaferro

Se anche il diavolo - di questi tempi - veste Prada, non c'è da stupirsi che Joe Bonamassa preferisca l'abito firmato ai jeans polverosi. Con buona pace di Robert Johnson (peraltro consegnato alla storia da un ritratto in gessato nero...) e dei suoi incontri ravvicinati con il malefico, il più giovane artista mai entrato nel board della Blues Foundation sembra aver perso la schiettezza delle origini, barattando atteggiamenti da divo pop-rock in cambio del sudore degli esordi. Forse è giusto così, si cresce e si evolve e - a onor del vero - con la Gibson in mano Bonamassa ha fatto di nuovo scintille, ma dopo otto album e diversi tour mondiali la sua carriera sembra ad una svolta.

Gli stanno probabilmente stretti i panni di bluesman, ma non sembra avere la caratura da “guitar hero” stile metal e finisce per annacquare i riff in un inutile tappeto di tastiere. Che il vento sia cambiato non lo dicono solo gli album scaraventati al primo posto delle classifiche blues di Billboard (il doppio “Live from Nowhere in Particular” sta bissando il successo di “Sloe Gin”) ma il pubblico di un Fillmore gremitissimo e osannante fin dalle prime note. La sorpresa per il volto nuovo che aveva saputo rileggere Jimmy Page e Paul Kossof, proseguendo una tradizione inzuppata di Mississippi, Cream e Stevie Ray Vaughan, si è trasformata nell'attesa del grande assolo, del chitarrista che gigioneggia con il Theremin inondando di plettri la platea. Legittimo, e anche bello a modo suo. Ma lontano dalle origini.

Tutto sbagliato, tutto da rifare? No, perché quando partono i blues lenti Bonamassa tocca le note giuste, quelle che colpiscono sotto la pelle, come in So Many Roads e soprattutto Sloe Gin, highlight della serata e forse l'unica occasione in cui le tastiere di Rick Melick riescono ad aggiungere una dimensione alternativa. A proposito, la formazione con Carmine Rojas al basso e Bogie Bowles alla batteria è decisamente compatta ma resta però a deferente distanza dal chitarrista. Il passaggio da tre a quattro elementi - l'anno scorso - doveva ampliare le opzioni ma non c'è ancora consapevolezza delle nuove strade da battere e pezzi trascinanti come Bridge to Better Days o High Water Everywhere vivono tranquillamente senza tastiere.

Qualche dubbio anche sulla voce: Bonamassa è migliorato molto in studio ma fatica ancora a trovare continuità sul palco, rischiando un impatto un po' monotono. Quando imbraccia l'acustica, invece, Bonamassa sfreccia nei vicoli del virtuosismo a velocità folle, con risultati tecnicamente ineccepibili. Un inchino agli Zeppelin (citazioni da Dazed and Confused) e uno a Mayall (Another Kinda Love): ma adesso l'enfant prodige deve crescere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

Comune

Bilancio: tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

Calciomercato

Il Parma voleva Castagnetti. Ma era legato a Vagnati

Il mancato arrivo in casa crociata del direttore sportivo della Spal si collega anche a un retroscena di mercato.

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti