23°

Spettacoli

SempreVerdi - Simon Boccanegra a Vienna

SempreVerdi - Simon Boccanegra a Vienna
0

Elena Formica

S’è tolto lo sfizio di debuttare come Fiesco a Vienna. Non in un teatro qualsiasi o lontano da sguardi indiscreti, bensì alla Wiener Staatsoper. Sala gremita, critica schierata, pericolosi confronti con il passato. Per niente facile. L’esito? Michele Pertusi ha riportato l’ennesimo successo. Tra gli highlights del bicentenario verdiano a Vienna figurava infatti il Simon Boccanegra con Plácido Domingo nel ruolo del titolo e proprio lì, in quella produzione, il basso parmigiano s’è lanciato nell’avventura di Fiesco. Contesto prestigioso. Ma rischioso. Un debutto senza rete. Chapeau! 
Riportare la notizia del trionfo di Domingo nella capitale austriaca (dove ha casa ed è letteralmente adorato) è cronaca doverosa di un rito che si ripete: oltre 20 minuti di applausi al termine della “prima”, standing ovation, ripetute chiamate alla ribalta del tenorissimo che ora canta da baritono. Attorno alla star, però, gravitavano elementi di non minore interesse, anzi persino più intriganti perché non scontati. Tra questi, oltre al Fiesco di Pertusi, il debutto del soprano Maija Kovaleska nel ruolo di Amelia/Maria e la splendida prova del tenore Roberto De Biasio nella parte di Gabriele Adorno; per lui si trattava dell’esordio alla Wiener Staatsoper in un ruolo verdiano già interpretato al Metropolitan di New York. 
Regia di Peter Stein, già vista. Anti-melodrammatica, efficace sempre. Sul podio Evelino Pidò: una direzione raffinata, un Simon Boccanegra di grandi suggestioni orchestrali. Venendo al dunque, il mitico Plácido è rimasto comunque un tenore. Ha voce sana, invidiabile data l’età (anche in confronto a certi giovincelli ambiziosi), però nel ruolo ha esercitato il carisma di un Domingo più che la forza morale, il sentimento, di un Boccanegra. Si è avvertita la tendenza a cantare quasi sempre “mezzo forte”, con l’effetto da un lato di evidenziare la prestanza, ancora sensibile, dello strumento vocale, dall’altro appiattendo  il personaggio su un livello monocorde, psicologicamente statico, ragguardevole per presenza scenica e istinto, ma non parimenti intenso sul fronte drammatico. 
Quanto a Fiesco, ruolo affidato di solito a bassi profondi, ha avuto in Pertusi - che certo non è in possesso di una corda così scura, di una pasta vocale così addensata, grave, massiccia - un interprete di indiscussa nobiltà: ciò in virtù di un  fraseggio assolutamente esemplare e di quella sua voce duttile, sinuosa, elegante, capace di proiettarsi verso il pubblico come teleguidata dalla parola, intesa qui come cellula vivente, costitutiva, del “fatto” scenico e musicale. Non si è invece dimostrata all’altezza delle attese Maija Kovaleska. Bella e applauditissima, sia chiaro. Però di Amelia /Maria ben poco si è udito. Un cantare, il suo, senza bussola; da naufraga nel gran mare di Verdi. Bene assai Mario Caria (Paolo), Dan Paul Dimitrescu (Pietro) e il coro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Domani un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon