17°

30°

Spettacoli

SempreVerdi - Simon Boccanegra a Vienna

SempreVerdi - Simon Boccanegra a Vienna
0

Elena Formica

S’è tolto lo sfizio di debuttare come Fiesco a Vienna. Non in un teatro qualsiasi o lontano da sguardi indiscreti, bensì alla Wiener Staatsoper. Sala gremita, critica schierata, pericolosi confronti con il passato. Per niente facile. L’esito? Michele Pertusi ha riportato l’ennesimo successo. Tra gli highlights del bicentenario verdiano a Vienna figurava infatti il Simon Boccanegra con Plácido Domingo nel ruolo del titolo e proprio lì, in quella produzione, il basso parmigiano s’è lanciato nell’avventura di Fiesco. Contesto prestigioso. Ma rischioso. Un debutto senza rete. Chapeau! 
Riportare la notizia del trionfo di Domingo nella capitale austriaca (dove ha casa ed è letteralmente adorato) è cronaca doverosa di un rito che si ripete: oltre 20 minuti di applausi al termine della “prima”, standing ovation, ripetute chiamate alla ribalta del tenorissimo che ora canta da baritono. Attorno alla star, però, gravitavano elementi di non minore interesse, anzi persino più intriganti perché non scontati. Tra questi, oltre al Fiesco di Pertusi, il debutto del soprano Maija Kovaleska nel ruolo di Amelia/Maria e la splendida prova del tenore Roberto De Biasio nella parte di Gabriele Adorno; per lui si trattava dell’esordio alla Wiener Staatsoper in un ruolo verdiano già interpretato al Metropolitan di New York. 
Regia di Peter Stein, già vista. Anti-melodrammatica, efficace sempre. Sul podio Evelino Pidò: una direzione raffinata, un Simon Boccanegra di grandi suggestioni orchestrali. Venendo al dunque, il mitico Plácido è rimasto comunque un tenore. Ha voce sana, invidiabile data l’età (anche in confronto a certi giovincelli ambiziosi), però nel ruolo ha esercitato il carisma di un Domingo più che la forza morale, il sentimento, di un Boccanegra. Si è avvertita la tendenza a cantare quasi sempre “mezzo forte”, con l’effetto da un lato di evidenziare la prestanza, ancora sensibile, dello strumento vocale, dall’altro appiattendo  il personaggio su un livello monocorde, psicologicamente statico, ragguardevole per presenza scenica e istinto, ma non parimenti intenso sul fronte drammatico. 
Quanto a Fiesco, ruolo affidato di solito a bassi profondi, ha avuto in Pertusi - che certo non è in possesso di una corda così scura, di una pasta vocale così addensata, grave, massiccia - un interprete di indiscussa nobiltà: ciò in virtù di un  fraseggio assolutamente esemplare e di quella sua voce duttile, sinuosa, elegante, capace di proiettarsi verso il pubblico come teleguidata dalla parola, intesa qui come cellula vivente, costitutiva, del “fatto” scenico e musicale. Non si è invece dimostrata all’altezza delle attese Maija Kovaleska. Bella e applauditissima, sia chiaro. Però di Amelia /Maria ben poco si è udito. Un cantare, il suo, senza bussola; da naufraga nel gran mare di Verdi. Bene assai Mario Caria (Paolo), Dan Paul Dimitrescu (Pietro) e il coro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Avversari all'attacco di Pizzarotti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

2commenti

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Napoli

Accoltella un compagno in classe per "provare la lama"

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

2commenti

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare