12°

Spettacoli

Pertusi è Zaccaria: "Delegato in terra di un Dio guerriero"

Pertusi è Zaccaria: "Delegato in terra di un Dio guerriero"
0

 Lucia Brighenti

Del futuro nel buio discerno / ecco rotta l’indegna catena! / Piomba già sulla perfida arena / del leone di Giuda il furor!».
 È la profezia della distruzione di Babilonia pronunciata da Zaccaria, gran pontefice degli ebrei, subito dopo il Va pensiero. Zaccaria è «il rappresentante in terra di un Dio guerriero» spiega Michele Pertusi, che vestirà i panni del sacerdote in Nabucco, di scena al Teatro Regio da lunedì 4 marzo, alle 20 (domani pomeriggio la prova generale). Personaggio da lui debuttato a Parma (in una serata organizzata da «Parma col cuore», nel 2008), poi ripetuto a Fano e a Vienna, Zaccaria «è forse il più difficile per la corda di basso. – racconta ancora Pertusi – È un ruolo estremizzato, che richiede carisma e ha un’escursione ampissima, con note acute e note gravi: è quasi baritonale per estensione, ma la scrittura è quella tipica del basso. Il primo interprete alla Scala fu infatti Prosper Dérivis, che qualche anno dopo fu anche il primo a cantare ne I lombardi alla prima crociata e, all’Opéra di Parigi, era famoso per il suo Guglielmo Tell, un ruolo baritonale». Anche Pertusi ha interpretato questi tre ruoli, forse l’unico basso di oggi ad avere in repertorio il trittico di opere, anche se, dice «non credo che tornerò a cantare il Guglielmo Tell di Rossini». Quindi Zaccaria è una sfida: «È come essere un pilota di formula uno che deve sempre spingere la macchina al limite delle possibilità: bisogna stare bene, essere riposati, avere le corde pulite». 
Non serve ricordare il curriculum di Pertusi, che per il Teatro Regio si è speso in prima persona molte volte: l’ultima lo scorso ottobre quando ha interpretato Sparafucile, un ruolo marginale, pur di essere al fianco del Festival Verdi in un momento di difficoltà. In questi giorni fa la spola tra Parma e Vienna dove sta cantando con successo in Simon Boccanegra, in scena al Wiener Staatsoper, al fianco di Placido Domingo. «Essere accanto al Regio è una cosa che sento di dover fare. – spiega il basso – Del resto per me è una doppia soddisfazione cantare un’opera di Verdi nel teatro della mia città, nell’anno del bicentenario verdiano. Spero di riuscire a fare anche un concerto per il prossimo Festival Verdi, ne stiamo parlando». Pertusi, che nei mesi passati aveva steso un progetto per rilanciare l’attività del teatro cittadino, osserva: «Credo che l’attuale dirigenza lo stia prendendo in considerazione, anche se è impossibile realizzarlo in breve tempo. Si sono dimostrati sensibili alla volontà di proiettare Parma verso un nuovo modo di eseguire Verdi, basato sulla storia, sull’esigenza di creare una nuova generazione di cantanti. Per me la filologia è, letteralmente, amore per il pensiero: l’importante è essere consapevoli di cosa ha scritto Verdi, partire dal segno scritto, capire le ragioni del compositore. Poi l’interprete può fare dei cambiamenti ma devono essere motivati dal punto di vista drammaturgico, non basta che servano a strappare l’applauso. È importante convincere gli stranieri di venire a Parma perché il Verdi che si esegue qui non si esegue da altre parti». Nei prossimi mesi Pertusi sarà alla Scala di Milano, dove debutterà in Oberto conte di San Bonifacio, poi per la prima volta a Salisburgo, con Norma, a Liegi (Attila), Parigi (Puritani), Oslo (Requiem di Verdi) e chiuderà l’anno verdiano con un recital a Busseto. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

Austria

Cadavere nel bagagliaio: italiano ricercato per omicidio

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery