21°

Spettacoli

Nabucco, peccato per l'orchestra

Nabucco, peccato per l'orchestra
33

Nabucco piace ma non infiamma. Il pubblico ieri sera alla prima dell'opera  ha applaudito con convizione il cast vocale e il coro. Il direttore Palumbo, sul podio della Filarmonica del Teatro Regio, invece è stato centrato alla fine da  una mitragliata di “buu”. Soddisfazione personale per Michele Pertusi che ha ricevuto, nell'intervallo, un importante riconoscimento dell'Associazione Loggionisti.

Elena Formica

 Finalmente l’«idolo infranto». Andato in pezzi, ieri sera, con la «prima» di Nabucco al Teatro Regio di Parma. Un falso dio, un
feticcio, polverizzato: ossia il pretesto, scolpito su granitica stele babilonese, che quando ci sono pochi soldi come adesso ci si debba per forza accontentare, specie in musica, di surrogati, di facsimile, di avanzi o – per i più esigenti in fatto di «griffes» - di solenni patacche. Invece no.

La prova? Il pubblico ha applaudito – eccezion fatta per il direttore Palumbo, centrato alla fine da una mitragliata di «buu» - questo
Nabucco che aveva sulla carta indubbie qualità (il cast, il direttore stesso) e un’eccelsa virtù: l’essere di Verdi............Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola, insieme alle foto della serata e ad altri servizi con la rubrica Lassù in loggione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lino

    19 Marzo @ 21.07

    @francesca...mi perdoni il ritardo nella risposta (anche se penso che ormai questi commenti li leggiamo solo io e lei :-) infatti se rilegge il mio primo commento mi riferivo solo al titolo che a mio avviso non è stato spiegato nell\' articolo. Io non sono contrario alla critica...anzi.....ho anche cercato di spiegare quanto invece sia preziosa quando non inutilmente distruttiva o esageratamente lodevole. Per quanto riguarda i particolari delle audizioni....non solo non ne sono al corrente (Parma non è più il mio ambiente da almeno 20 anni) e le chiacchere abbondano sia su quest\'orchestra che sulla compagine che li ha preceduti.....sono particolari su cui potremmo discutere per ore dato che nessuna orchestra è esente da queste dinamiche.....e in più buttate sul piatto senza riscontri preferisco non commentarle. Per quanto riguarda il maestro è solo questione di gusti....può piacere e non piacere....a me non è mai piaciuto anche se penso sia un bravo professionista. Chissà un giorno ci incontreremo e ne parleremo...Saluti

    Rispondi

  • francesca

    10 Marzo @ 21.18

    @ Lino Prietrantoni\r\nIl suo intervento per difendere tutta la categoria dei musicisti è senz\'altro lodevole,ma insomma se in tutti i siti specializzati nessuno dico nessuno sia per Ballo in maschera che Nabucco parla positivamente dell\'orchestra un motivo ci sarà o no? sono tutti d\'accordo?\r\npoi per quello che è successo dopo le audizioni forse non è bene informato,le sembra normale che gente che era in commissione non faccia nessun idoneo e poi dopo vada a suonare per lo stesso ruolo,gente non idonea ma chiamata lo stesso ,gente che non ha fatto l\'audizione ma chiamata lo stesso in base a che cosa non si sa,lei è musicista non posso credere che tutto questo per lei sia normale,poi visto che lamenta una critica non dettagliata le suggerisco la lettura del sito www.ilcorrieremusicale.it, lì vedrà che è tutto molto dettagliato ,parla molto bene solo del M.Palumbo e avendoci lavorato specie in Verdi posso anche credere che sia molto veritiera almeno rispetto al maestro

    Rispondi

  • Lino

    09 Marzo @ 20.41

    ....il problema è proprio questo. I soggetti coinvolti (io non lo sono affatto, mi creda) forse vorrebbero proprio una critica un po\' più dettagliata per coglierne gli aspetti negativi e magari migliorarli....la vita del musicista è segnata da questa caratteristica....ad esempio come avviene nello sport. La critica senza spiegazione è frustrante e nociva tanto quanto le critiche favorevoli troppo mielose e ruffiane che hanno la caratteristica comune di non servire allo scopo di migliorarne le future prestazioni .... Per quanto mi riguarda non è questione di difendere questa o quell\'altra orchestra..... ammetto che il mio intervento è motivato da un impulso naturale di difendere la categoria dei musicisti.....e se questo vuol dire essere di parte allora lo sono ma...di TUTTI i musicisti.

    Rispondi

  • francesca

    09 Marzo @ 17.06

    Ma scusate come si fa a essere veramente obiettivi quando molti commenti sono fatti da soggetti direttamente coinvolti nella vicenda, è come chiedere al macellaio se la sua carne è buona, poi se non ricordo male a sollevare pesanti dubbi sulle audizioni fatte mi sembra fu anche Repubblica.Parma ,le critiche su vari siti sono molto negative riguardo all'orchestra,cosa siamo ai soliti complotti tanto cari ai grillini

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    09 Marzo @ 16.30

    Se mi parlate di musica vi lascio salire in cattedra tutti quanti; se parliamo di giornalismo faccio più fatica; e con qualcuno (non lei a parte il finale un po\' arrembante) faccio fatica anche a riconoscere cattedre di educazione. Quindi : 1) poichè il titolo è uscito sul giornale cartaceo, la invito a inviare una lettera al direttore, e poi giudicherà la risposta, così tagliamo la testa al toro. 2) Però, chi - con una legittima opinione - ritiene che sia stata maltrattata la professionalità di una orchestra, non può pensare di rifarsi ignorando che c\'è una professionalità anche nel giornalismo. Anche perchè il titolo potrebbe essere giusto o sbagliato (questo lo si vedrà), ma di certo la Gazzetta non ha usato termini offensivi per nessuno. E quindi allo stesso modo nessuno deve offendere noi; 3) Aggiungo un elemento da lettore: il direttore, se non sbaglio, si chiama \"direttore d\'orchestra\". Quando il nostro direttore fa un editoriale, o un titolo, le eventuali critiche (o i complimenti) arrivano indirizzate alla Gazzetta e non personalmente al direttore, quindi - sempre da lettore - non credo che utilizzare il termine \"orchestra\" sia scorretto. Certo, un conto è un titolo e un conto è una recensione.... E qui stiamo parlando di un titolo

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery