-3°

Spettacoli

Nabucco, peccato per l'orchestra

Nabucco, peccato per l'orchestra
Ricevi gratis le news
33

Nabucco piace ma non infiamma. Il pubblico ieri sera alla prima dell'opera  ha applaudito con convizione il cast vocale e il coro. Il direttore Palumbo, sul podio della Filarmonica del Teatro Regio, invece è stato centrato alla fine da  una mitragliata di “buu”. Soddisfazione personale per Michele Pertusi che ha ricevuto, nell'intervallo, un importante riconoscimento dell'Associazione Loggionisti.

Elena Formica

 Finalmente l’«idolo infranto». Andato in pezzi, ieri sera, con la «prima» di Nabucco al Teatro Regio di Parma. Un falso dio, un
feticcio, polverizzato: ossia il pretesto, scolpito su granitica stele babilonese, che quando ci sono pochi soldi come adesso ci si debba per forza accontentare, specie in musica, di surrogati, di facsimile, di avanzi o – per i più esigenti in fatto di «griffes» - di solenni patacche. Invece no.

La prova? Il pubblico ha applaudito – eccezion fatta per il direttore Palumbo, centrato alla fine da una mitragliata di «buu» - questo
Nabucco che aveva sulla carta indubbie qualità (il cast, il direttore stesso) e un’eccelsa virtù: l’essere di Verdi............Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola, insieme alle foto della serata e ad altri servizi con la rubrica Lassù in loggione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lino

    19 Marzo @ 21.07

    @francesca...mi perdoni il ritardo nella risposta (anche se penso che ormai questi commenti li leggiamo solo io e lei :-) infatti se rilegge il mio primo commento mi riferivo solo al titolo che a mio avviso non è stato spiegato nell\' articolo. Io non sono contrario alla critica...anzi.....ho anche cercato di spiegare quanto invece sia preziosa quando non inutilmente distruttiva o esageratamente lodevole. Per quanto riguarda i particolari delle audizioni....non solo non ne sono al corrente (Parma non è più il mio ambiente da almeno 20 anni) e le chiacchere abbondano sia su quest\'orchestra che sulla compagine che li ha preceduti.....sono particolari su cui potremmo discutere per ore dato che nessuna orchestra è esente da queste dinamiche.....e in più buttate sul piatto senza riscontri preferisco non commentarle. Per quanto riguarda il maestro è solo questione di gusti....può piacere e non piacere....a me non è mai piaciuto anche se penso sia un bravo professionista. Chissà un giorno ci incontreremo e ne parleremo...Saluti

    Rispondi

  • francesca

    10 Marzo @ 21.18

    @ Lino Prietrantoni\r\nIl suo intervento per difendere tutta la categoria dei musicisti è senz\'altro lodevole,ma insomma se in tutti i siti specializzati nessuno dico nessuno sia per Ballo in maschera che Nabucco parla positivamente dell\'orchestra un motivo ci sarà o no? sono tutti d\'accordo?\r\npoi per quello che è successo dopo le audizioni forse non è bene informato,le sembra normale che gente che era in commissione non faccia nessun idoneo e poi dopo vada a suonare per lo stesso ruolo,gente non idonea ma chiamata lo stesso ,gente che non ha fatto l\'audizione ma chiamata lo stesso in base a che cosa non si sa,lei è musicista non posso credere che tutto questo per lei sia normale,poi visto che lamenta una critica non dettagliata le suggerisco la lettura del sito www.ilcorrieremusicale.it, lì vedrà che è tutto molto dettagliato ,parla molto bene solo del M.Palumbo e avendoci lavorato specie in Verdi posso anche credere che sia molto veritiera almeno rispetto al maestro

    Rispondi

  • Lino

    09 Marzo @ 20.41

    ....il problema è proprio questo. I soggetti coinvolti (io non lo sono affatto, mi creda) forse vorrebbero proprio una critica un po\' più dettagliata per coglierne gli aspetti negativi e magari migliorarli....la vita del musicista è segnata da questa caratteristica....ad esempio come avviene nello sport. La critica senza spiegazione è frustrante e nociva tanto quanto le critiche favorevoli troppo mielose e ruffiane che hanno la caratteristica comune di non servire allo scopo di migliorarne le future prestazioni .... Per quanto mi riguarda non è questione di difendere questa o quell\'altra orchestra..... ammetto che il mio intervento è motivato da un impulso naturale di difendere la categoria dei musicisti.....e se questo vuol dire essere di parte allora lo sono ma...di TUTTI i musicisti.

    Rispondi

  • francesca

    09 Marzo @ 17.06

    Ma scusate come si fa a essere veramente obiettivi quando molti commenti sono fatti da soggetti direttamente coinvolti nella vicenda, è come chiedere al macellaio se la sua carne è buona, poi se non ricordo male a sollevare pesanti dubbi sulle audizioni fatte mi sembra fu anche Repubblica.Parma ,le critiche su vari siti sono molto negative riguardo all'orchestra,cosa siamo ai soliti complotti tanto cari ai grillini

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    09 Marzo @ 16.30

    Se mi parlate di musica vi lascio salire in cattedra tutti quanti; se parliamo di giornalismo faccio più fatica; e con qualcuno (non lei a parte il finale un po\' arrembante) faccio fatica anche a riconoscere cattedre di educazione. Quindi : 1) poichè il titolo è uscito sul giornale cartaceo, la invito a inviare una lettera al direttore, e poi giudicherà la risposta, così tagliamo la testa al toro. 2) Però, chi - con una legittima opinione - ritiene che sia stata maltrattata la professionalità di una orchestra, non può pensare di rifarsi ignorando che c\'è una professionalità anche nel giornalismo. Anche perchè il titolo potrebbe essere giusto o sbagliato (questo lo si vedrà), ma di certo la Gazzetta non ha usato termini offensivi per nessuno. E quindi allo stesso modo nessuno deve offendere noi; 3) Aggiungo un elemento da lettore: il direttore, se non sbaglio, si chiama \"direttore d\'orchestra\". Quando il nostro direttore fa un editoriale, o un titolo, le eventuali critiche (o i complimenti) arrivano indirizzate alla Gazzetta e non personalmente al direttore, quindi - sempre da lettore - non credo che utilizzare il termine \"orchestra\" sia scorretto. Certo, un conto è un titolo e un conto è una recensione.... E qui stiamo parlando di un titolo

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento