12°

Spettacoli

Un premio a Pertusi, orgoglio ducale nel mondo

Un premio a Pertusi, orgoglio ducale nel mondo
1

«A Michele Pertusi, parmigiano, ambasciatore del belcanto nel mondo». È la motivazione incisa sulla targa che ieri sera, durante l’intervallo di Nabucco, l’Associazione Loggionisti di Parma ha consegnato a Michele Pertusi. Il noto basso, impegnato nel ruolo di Zaccaria, è salito in loggione in costume durante l’intervallo, per ricevere il riconoscimento: «Ci sono altri premi come questo, - ha detto Pertusi – ma dato dalla propria città coinvolge di più, perché si sente l’affetto della terra natia. Io stesso ero un frequentatore del loggione da giovane, conosco la mentalità del loggionista e apprezzo con tutta l’anima questo riconoscimento, perché so di essere uno dei pochi fortunati». Dall’anno di fondazione dell’Associazione Loggionisti a oggi, infatti, gli artisti che hanno ricevuto il premio si contano sulle dita di una mano: Claudio Abbado nel 2001, quando diresse Simon Boccanegra per il centenario della morte di Giuseppe Verdi; Romano Gandolfi, nello stesso anno; Bruno Bartoletti per il suo settantesimo compleanno; Carlo Bergonzi e infine Leo Nucci, insignito del premio nel 2010 quando è diventato cittadino parmigiano. Ieri si è aggiunto a questa rosa di nomi quello di Pertusi, interprete richiestissimo in Italia e all’estero per un repertorio molto vasto, tra cui alcuni titoli verdiani come Oberto, Conte di San Bonifacio, Attila e Falstaff (opera per la cui incisione ha ricevuto il Grammy Award nel 2006). «Abbiamo scelto Pertusi per la sua carriera internazionale, - ha spiegato il presidente dell’Associazione Loggionisti, Maurizio Baldini – per il valore artistico e perché ha dato un aiuto spassionato al Festival Verdi e alla stagione lirica». Presente alla premiazione anche il direttore artistico del Teatro Regio, Paolo Arcà, che ha commentato: «Ho avuto il privilegio, da Direttore artistico, di lavorare con Michele Pertusi in circa quindici dei cinquanta titoli che formano il suo vastissimo repertorio, da Paisiello e Mozart, passando per Bellini, Rossini, Offenbach, Verdi fino al repertorio contemporaneo, apprezzandone sempre la nobiltà espressiva, la ricchezza di sfumature, l’omogeneità della gamma timbrica, l’appropriatezza dell’approccio stilistico. In più Michele Pertusi è uno di quegli esempi in cui la grandezza dell’artista si intreccia con doti di umanità che ne fanno un artista con cui è un piacere lavorare e che siamo orgogliosi di accogliere ancora una volta al Teatro Regio di Parma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • daniele

    06 Marzo @ 15.28

    Pertusi in verità non ha mai avuto le note basse e anche in questa recita si è mostrato del tutto inadeguato al ruolo di Zaccaria, con buona pace dei loggionisti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida