-2°

Spettacoli

"Lo straniero" in attesa di morire nell'indifferenza del mondo

"Lo straniero" in attesa di morire nell'indifferenza del mondo
0

 Valeria Ottolenghi

 

La memoria di quanto è stato diviene insieme racconto a più voci e azione teatrale, ricordi vissuti nuovamente sulla scena, esposti con limpida, radicale sincerità, e svelamento delle contraddizioni, delle molte ipocrisie del mondo intorno, mentre il soggetto pare «assurdamente» guidato solo dal fato: eccellente idea la riproposta, con nuovi interpreti (ma Abbati, se non si sbaglia, nello stesso ruolo), a oltre dieci anni di distanza, dello spettacolo «Lo straniero», regia di Franco Però, in occasione del ciclo di manifestazioni, promosse da Fondazione Teatro Due, «Solitaire et solidaire - dedica ad Albert Camus a cent’anni dalla nascita». Ancora di grande efficacia la trasposizione per la scena di Robert Azencott, capace di intrecciare i piani temporali conservando viva la suspense, tutto già accaduto e ancora da ripetere - fino a quella conclusione, con le parole del protagonista, Meursault, di una bellezza assoluta, struggente, qui in particolare colma d’infinite, inattese sfumature, irriducibili a un’unica interpretazione, con quell’esplosione d’ira che, sciolto il male, cancellata la speranza, rendeva possibile, per la prima volta, l’apertura alla «tenera indifferenza del mondo». Magnifico Alessandro Averone, attore oggi sicuramente tra i più grandi della scena italiana, capace di coniugare l’apparente indifferenza alle cose della vita (ma l’ultima parola è «odio»: quanto si aspetta Meursault dalla folla il giorno della sua esecuzione) con la limpida adesione alle dolci sensazioni dell’esistenza. Come per il piacere della vicinanza al corpo di Maria, che avrebbe anche sposato - sì - pur non amandola, in verità noncurante di fronte a tale domanda. Una quotidianità d’impiegato. Ad Algeri. La morte della madre in un ospizio. Sembra che non provi nulla Meursault. Fuma. Mangia. Ha sonno. E poi andrà al mare. E al cinema. Con Maria. Potrebbe essere trasferito a Parigi. Ma forse è lo stesso. E’ proprio il caso a guidare gli uomini? Per Meursault è solo quel sole accecante a indurlo a sparare? Dopo un colpo altri quattro su quel corpo inerte. Pure sarebbe bastato fare solo mezzo giro su se stesso e lui non sarebbe finito in prigione...A dare il senso della contemporaneità degli eventi il tavolo dell’interrogatorio è posto su un vasto cerchio di sabbia, mentre gli altri interpreti aspettano d’intervenire sempre presenti in scena/ nella mente del protagonista... Uno spettacolo di valore che restituisce la densa complessità del romanzo. Moltissimi applausi, al debutto a Teatro Due, per Alessandro Averone, Michele dè Marchi, Roberto Abbati, e Paola De Crescenzo. Repliche fino al 28 marzo.
Giudizio: 4/5

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

1commento

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

13commenti

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

4commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di due donne e tre uomini: le vittime salgono a 14

SOCIETA'

scuola

Ecco "Nubi", la app con la dieta bilanciata per i bimbi delle scuole Video

arte

Kampah anti-Trump a Hollywood

SPORT

tg parma

L'allenatore del Venezia Inzaghi: "Parma temibile"

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto