19°

Spettacoli

Cinema recensioni - Solo un padre

Cinema recensioni - Solo un padre
0

di Filiberto Molossi

«Se sto un’ora e mezzo su una poltrona e mi rompo le scatole non è cinema». Ha ragione da vendere Luca Lucini, classe '67, uno di quelli che una volta - ma anche adesso se nel frattempo non fosse diventata una «brutta» parola... -, si sarebbero chiamati professionisti. Registi con una vita più o meno da mediano, forse un po' paraculi ma efficienti, gente col mestiere in tasca, che non nasconde di volere piacere, ma lo fa con gusto, non ci prova a dispetto dei santi. Che magari le canzoni sono quelle giuste ma anche le più «facili» (i Rem, Norah Jones, Giorgia...), l’happy end è di rigore, e la seconda possibilità non si nega a nessuno: eppure, raggiunto il 18 senza troppi patemi, si cerca di strappare almeno un 25. Perché di fiato ce n'è e tanto vale tirarlo fuori.

Fa pensare inizialmente alla commedia americana alla Hugh Grant, «Solo un padre», ma non si accontenta per fortuna, mira più in alto: e lontano dall’essere esclusivamente una riflessione sulla «voglia di paternità» dei tempi moderni, diventa anche un film sulla colpa e sulla redenzione, sull'elaborazione del lutto e sulla necessità di sopravvivere (agli altri, al proprio dolore, a se stessi...), sul risveglio sentimentale e, soprattutto, sulla rinascita: che è tornare al mondo, anche quando nel mondo pensi di non avere più un posto, un ruolo, un senso. Perché a vivere ci vuole coraggio e chissenefrega se fuori dal guscio fa sempre più freddo.

Tratta da un romanzo di Nick Earls («Avventure semiserie di un ragazzo padre»), la pellicola - che nonostante qualche frase fatta da hit di Baglioni sgocciola con garbo ed equilibrio il dramma della perdita nel vissuto, anche ironico e paradossale, di un uomo qualunque -, racconta di Carlo, vedovo 35enne con figlia (di 10 mesi) a carico che si è rifugiato in un’esistenza senza troppe sorprese: un giorno però, nella sua vita, irrompe Camille, bella ricercatrice francese con doti nascoste di baby sitter... Alfiere non banale del cinema medio (quello che non sappiamo più fare), Lucini ascolta l’eco dell’amore perduto (e di quello ritrovato) misurandosi - nell’accarezzare limiti e cicatrici di un dermatologo che si ferma alla pelle perché non riesce più arrivare al cuore - con franchezza e sensibilità femminile (dopo un film molto «maschile» come «Amore, bugie e calcetto») con una verità anche scomoda, scegliendo consapevolmente la via impervia di una commedia dove la leggerezza non è gratuita, ma parte di un gioco in cui la speranza sconta, per rifiutare la resa, il prezzo dello smarrimento e della tristezza.

Non tutto è scritto benissimo, qualche carattere è accentuato (sino quasi al macchiettismo), qualche svolta è facile: però, il film, più credibile quando doloroso, dosa con grazia e abilità degne di attenzione sorrisi e rimorsi, inquadrando in maniera nitida una generazione convinta «che ci sarebbe andato tutto bene» e invece si scopre impreparata alla sofferenza, colpita alle spalle dal destino tanto da essere costretta ad aspettare che un angelo la venga a salvare. Simpatico, tenero, anche malinconico, «Solo un padre», tra guizzi d’autore (la macchina a mano, i flashback, con cui Lucini si dà un tono) e pannolini da cambiare, dà voce all’emozione contando sulla felice empatia che unisce i due protagonisti (Luca Argentero, uno dei pochi sopravvissuti al Grande fratello, e Diane Fleri, vista e apprezzata in «Mio fratello è figlio unico», entrambi bravi) con la vera diva del film, «Fagiolino», la piccola di dieci mesi (che poi sono due: gemelline...) che forse si domanda che cosa ci fa lì ma scioglie al primo sguardo anche lo spettatore più insensibile.

Giudizio: 3/5

Scheda
Regia: Luca Lucini
Sceneggiatura: Giulia Calenda e Maddalena Ravagli da "Avventure semiserie di un ragazzo padre" di Nick Earls
Interpreti: Luca Argentero, Diane Fleri, Fabio Troiano, Anna Foglietta, Claudia Pandolfi, Michela e Fabiana Gatto
Genere: Commedia
Italia,2008, colore, 1h33'
Dove: Capitol, Cinecity e Warner

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

0-0 a teramo

Parma 1 punto avanti al Pordenone, obbligati a vincere il derby  Foto

Frattali: "Parata decisiva? Era ora". Scavone: "Il mio gol? Era regolare" (Video: le interviste) - Le altre partite (Pordenone e Padova hanno perso)

2commenti

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

Paura a bedonia

Ventenne cade con la moto: arrivano il soccorso alpino e l'elisoccorso

teramo-parma 0-0

D'Aversa: "Ci manca il gol? Non è un periodo felice. Comunque buona gara" Video

1commento

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

promozione

Festa Pallavicino: è promosso in Eccellenza Gallery

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

3commenti

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

3commenti

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

7commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

social

Le sigle "rock" del salsese Copelli diventano virali

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

4commenti

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

1commento

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

politica

Primarie Pd: in Emilia Romagna alle 17 hanno votato in 163.899. Le foto di Parma

3commenti

milano

Pirata della strada tradito da una telefonata a casa: "Sono in ospedale"

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

serie a

"Buu" razzisti a Cagliari: Muntari abbandona il campo Gallery

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento