-2°

Spettacoli

Film recensioni - Buongiorno papà

Film recensioni - Buongiorno papà
0

Michele Ossani

In una stagione cinematografica in cui il cinema italiano - come spesso accade - sembra puntare sulle commedie, alcune anche originali ma non sempre riuscite, «Buongiorno papà» va abbastanza sul sicuro, scegliendo un compromesso tra intrattenimento e qualche spunto di riflessione. E in più vanta un buon cast, che vede Raoul Bova protagonista, ormai consolidato in versione brillante. È lui Andrea,  un trentottenne sicuro di sé, single incallito e donnaiolo, con un lavoro di successo in un’agenzia che si occupa di product placement. La sua vita cambia quando viene a cercarlo una diciassettenne un po’ stravagante, coi capelli viola, che sostiene di essere sua figlia. La accompagna un nonno con tatuaggi, che suonava nel gruppo rock «I Giaguari» e che vive in camper. La ragazzina era frutto di un’avventura estiva, come dimostra la prova del Dna. L’uomo si scopre padre all’improvviso, dovrà fare i conti con le responsabilità e intraprenderà un percorso di maturazione. Edoardo Leo, a distanza di tre anni dall’opera prima «Diciotto anni dopo», ritorna sulle dinamiche familiari, concentrandosi questa volta sul rapporto tra un padre rimasto bambino e una figlia giovane ma più saggia di lui. Nonostante sviluppi in parte prevedibili e una vena buonista a cui non rinuncia mai del tutto, il film può contare su un umorismo sincero a cui provvedono specialmente i non protagonisti (Marco Giallini nel ruolo del nonno rockettaro e lo stesso regista come coinquilino un po’ imbranato e dall’animo puro). È un film di personaggi più che di situazioni: insistendo su questo aspetto con semplicità ed efficacia, fa di ciò il suo punto di forza. 
Giudizio: 3/5
SCHEDA
REGIA:   EDOARDO LEO
SCENEGGIATURA:   HERBERT SIMONE PARAGNANI, MASSIMILIANO BRUNO, EDOARDO LEO
FOTOGRAFIA: ARNALDO CATINARI
INTERPRETI:  RAOUL BOVA, MARCO GIALLINI, EDOARDO LEO, NICOLE GRIMAUDO, ROSABELL LAURENTI SELLERS, PAOLA TIZIANA CRUCIANI, MATTIA SBRAGIA, NINNI BRUSCHETTA
GENERE:  COMMEDIA
Italia 2013, colore, 1 h e 49’
DOVE: THE SPACE BARILLA, THE SPACE CINECITY

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017