Spettacoli

Film recensioni - La scelta di Barbara

Film recensioni - La scelta di Barbara
Ricevi gratis le news
1

Lisa Oppici

 Auto appostate sotto casa, sorveglianza continua, padrone di casa-carceriere con le antenne sempre dritte, pronte a fare la spia, appartamenti messi sottosopra a ogni minimo sospetto, con perquisizioni che non risparmiano gli orifizi del corpo. È la vita di Barbara, spedita in provincia da Berlino nella Germania Est degli anni Ottanta (con il muro ancora saldamente in piedi) perché «sospetta»: spedita a fare il medico in un ospedale fuori dal mondo, aperta campagna o giù di lì, sognando (e pianificando giorno dopo giorno) una fuga nell’Ovest che la ricongiunga all’amato. Ma non è così facile. La storia e i suoi riflessi: i riflessi sulle vite quotidiane delle persone. È tutto qui, il piccolo-grande film di Christian Petzold, orso d’argento a Berlino nell’anno della vittoria di «Cesare deve morire». Un film trattenuto, tutto giocato sulla sottrazione, che trova in Barbara l’emblema di una condizione. Film «essenziale», scarno, quasi rarefatto, mai ridondante, fatto di assenze, di silenzi e di sguardi, dominato da un senso di vuoto molto presente, a raccontare una vita sospesa che, come il ragazzo che arriva in ospedale dopo aver tentato il suicidio, sembra aver perso le emozioni. O averle chiuse in un cassetto, in attesa. Ci sono passaggi molto belli, di un’intensità rara: dalle lunghe volate in bicicletta, nel vento, di Barbara (una straordinaria, davvero straordinaria, Nina Hoss), alle sigarette fumate in solitaria, gli occhi sempre fissi il volto una maschera; dall’attesa notturna, sul mare, senza parole, del «passaporto per l’Occidente», al meraviglioso scambio di sguardi che chiude il film. Film da vedere, tra i migliori dell’anno.
Giudizio: 4/5
SCHEDA
REGIA:  CHRISTIAN PETZOLD
SCENEGGIATURA:  CHRISTIAN PETZOLD, HARUN FAROCKI 
FOTOGRAFIA:  HANS FROMM
INTERPRETI:  NINA HOSS, RONALD ZEHRFELD, RAINER BOCH, CHRISTINA HECKE
GENERE:  DRAMMATICO
Germania 2012, colore,, 1 h e 45’
DOVE:  ASTRA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GIUSI

    17 Marzo @ 21.05

    uno spaccato della tristezza ma anche del sentimento di vivere in una piccola provincia tedesca assediata dai fantasmi della dittatura. L'intreccio volutamente minimalista, asciutto, essenziale rende bene la durezza della vita senza felicità. Eppure, le piccole storie di Barbara e delle vittime quasi ignare della mancanza di libertà, trovano nella salvezza di due giovani, uno ammalato l'altra fuggitiva, la riconciliazione con la speranza. Un film che non giudica nè trae conclusioni ma che instilla il dubbio che anche sulle macerie si può trovare una via d'uscita. Da vedere assoltamente

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mago Gigo

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

1commento

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

5commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

1commento

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

SCUOLA

Il Toschi premiato a Roma e il progetto dell'Ulivi per salvare le rondini Video

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day