19°

Spettacoli

Mè, Pèk e Barba: 10 anni di folk valgono la festa

Mè, Pèk e Barba: 10 anni di folk valgono la festa
0

Marina Fava

Sabato sera, in concomitanza con i festeggiamenti di San Patrizio patrono della verde terra irlandese, la band parmense dei Mé, Pék e Barba, insieme ad ospiti davvero d’eccezione, ha festeggiato sul palco del Fuori Orario i suoi dieci anni di attività «nu folk», tra sonorità celtiche e ripresa di melodie e leggende popolari tipiche della nostra terra.
Ad accompagnare la band della Bassa, in questo viaggio nel tempo, la maestria di Gigi Cavalli Cocchi (storico batterista di Ligabue, C.S.I,..), il virtuoso mandolinista Franco Giordani, collaboratore storico del cantore friulano Luigi Maieron, e la prorompente voce di Michela Ollari, indimenticabile cantante dei Terramare.
 Una serata ricca di sorprese, inaugurata dall’ingresso del mentalista fidentino Francesco Busani. La magia è una pratica antica e l’artista, con un abile gioco d’illusione davvero d’effetto, ha contribuito a creare un’atmosfera magica ed ancestrale. Subito dopo si sonno sprigionate dal palco le inconfondibili melodie folk dei Mé, Pék e Barba che con il «Treno del ‘900» hanno iniziato il viaggio nel tempo e nello spazio dei ricordi, partendo dalla «stazione» del Fuori Orario. Il percorso della band di Sandro Pezzarossa è iniziato dunque dieci anni fa dall’incontro di amici che, musicando le emozioni, le storie e le leggende, hanno dato vita ad un progetto «nu folk» che a tratti si avvicina alle sonorità dei Modena City Ramblers. Con quattro dischi all’attivo, innumerevoli live, premi e partecipazioni a scopo benefico, la band è sempre rimasta fedele a se stessa, alla terra dalla quale proviene e alla quale rende omaggio, brano dopo brano, con ironia ma anche con nostalgia e tenerezza.
Sono le storie raccontate dagli anziani del paese, quelle che si ascoltano migliaia di volte, senza che perdano mai il loro risvolto magico. Sono queste le leggende popolari e i racconti che interessano ai Mé, Pék e Barba. Così sul palco la band, insieme a Michela Ollari, ha riproposto soprattutto i brani tratti dall’ultimo disco «La scatola magica» e con «La madgona dal casal» ha narrato la storia di una delle tante guaritrici della nostra terra. Con «Tacabanda e Orsanti» ha raccontato la storia degli emigranti della Val Taro, costretti a vagare per il mondo in cerca di fortuna diventando girovaghi circensi.
Non sono mancati poi i brani storici della band nata a Roccabianca quali «La rosa e l’urtiga», «La festa di San Luppolo», le inconfondibili ballads irlandesi e l'inevitabile tributo ai Pogues. Il pubblico, davvero entusiasta, ha accompagnato danzando dal-
l’inizio alla fine del concerto e cantando i testi delle canzoni imparati a memoria. Poi, a sorpresa come in un gioco d’illusione, sono «apparsi» sui balconcini della sala concerti i trenta elementi della banda comunale «Giuseppe Verdi» di Busseto, diretti da Alessandra Tamborlani. Stavolta in repertorio non avevano il «Nabucco» o «La Traviata» ma i brani dei Mé, Pék e Barba che hanno accompagnato fino al brindisi finale, celebrando le mille e una storia raccontate da una band «tanta muzicäla da fär tutti un po' cantär».                                                        

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

lega pro

Parma ancora a secco di gol (tante occasioni), rischia: è 0-0 a Teramo   Foto

Frattali: "Parata decisiva? Era ora". Scavone: "Il mio gol? Era regolare" (Video: le interviste) - Le altre partite (Pordenone e Padova hanno perso)

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

Paura a bedonia

Ventenne cade con la moto: arrivano il soccorso alpino e l'elisoccorso

promozione

Festa Pallavicino: è promosso in Eccellenza Gallery

politica

Primarie Pd: in Emilia Romagna alle 17 hanno votato in 163.899. Le foto di Parma

In Italia, al voto 1,5 milioni. Voto sospeso a Gela e Nardò


roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

2commenti

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

1commento

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

4commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

social

Le sigle "rock" del salsese Copelli diventano virali

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

2commenti

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

milano

Pirata della strada tradito da una telefonata a casa: "Sono in ospedale"

BOLZANO

Alpinismo: Ueli Steck muore sull'Everest

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

serie a

"Buu" razzisti a Cagliari: Muntari abbandona il campo Gallery

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento