12°

Spettacoli

Salsi, debutto con Muti: "Si entra nel vivo di Verdi"

Salsi, debutto con Muti: "Si entra nel vivo di Verdi"
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica

«Il cast allineava quanto di meglio oggi offre il mercato, con protagonista il baritono Luca Salsi, uno dei  migliori baritoni della  sua  generazione». E ancora: «Magnifici la prima aria  (“O vecchio cor”), il duetto con  Lucrezia  Contarini, il  finale  dell’opera». Si è espresso così Enrico Stinchelli, critico tra i più attesi, amati, temuti, a proposito del baritono parmigiano Luca Salsi che in questi giorni, interpretando il ruolo del doge nei Due Foscari al Teatro dell’Opera di Roma, ha debuttato sotto la direzione di Riccardo Muti. Per la cronaca: nel ruolo di Jacopo Foscari il tenore Francesco Meli; il soprano Tatiana Serjan era Lucrezia Contarini. Regia di Werner Herzog. «Lavorare con il Maestro Muti - ha detto Luca Salsi, raggiunto per telefono alla vigilia della sesta recita - significa entrare nel vivo della scrittura verdiana e costruire il personaggio, le relazioni con gli altri protagonisti e, di fatto, l’intero tessuto drammaturgico avendo come punto di riferimento assoluto il testo di Verdi, dal quale Muti estrae ogni aspetto della propria visione dell’opera. Diretti da Muti, ci si trova così pienamente ispirati dal testo musicale che l’interpretazione scenica viene da sé, perché il personaggio è già tutto nella musica di Verdi, perfettamente delineato in essa. Considero questo mio debutto con il Maestro Muti un’esperienza forte, determinante. E certo anche estremamente impegnativa, perché con Muti si è chiamati a riflettere in profondità sui contenuti, sui dettagli tutti del testo verdiano, per capire così come rispondere alle esigenze musicali di un direttore carismatico che è capace di farti vedere ciò che prima ti era difficile vedere. E’ un grande lavoro, le prove sono intense, quotidiane. Il risultato è che alla fine, in scena, tutto diventa magicamente naturale, sensato, immediato».
Il baritono di San Secondo aveva già interpretato il ruolo del doge nei Due Foscari andati in scena al Teatro Verdi di Trieste nel 2011. Sul podio Renato Palumbo. «Sì - ricorda Salsi - avevo già affrontato il ruolo di Francesco Foscari con Renato Palumbo, un direttore di tempra, con cui amo molto lavorare. Con lui ho debuttato nell’ultimo anno importanti ruoli verdiani: Don Carlo di Vargas nella Forza del destino al Colón di Buenos Aires e al Liceu di Barcellona, quindi il Conte di Luna nel Trovatore al Teatro Comunale di Bologna». Fitta l’agenda di Salsi per i prossimi mesi. Imminente la trasferta in Costa Azzurra per l’inaugurazione, in aprile, del Nouveau Théâtre d’Antibes, dove il baritono sarà impegnato come Giorgio Germont in Traviata. Poi La Bohème al Concertgebouw di Amsterdam e Macbeth al Maggio Musicale Fiorentino (direttore James Conlon, regia di Graham Vick); Nabucco, ancora con Riccardo Muti, all’Opera di Roma; La forza del destino alla Washington National Opera e Adriana Lecouvreur all’Abao di Bilbao; Luisa Miller all’Opéra de Lausanne e La Bohème al Metropolitan di New York.

[foto Silvia Lelli ® Teatro dell'Opera di Roma]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

3commenti

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

PARMA

Rubò i salami all'Esselunga, ora ci prova con il Parmigiano Reggiano: denunciato 41enne senegalese

L'africano è stato denunciato dalle Volanti

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

egitto

Bomba e spari, attentato nella moschea nel Sinai: 235 morti

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R