11°

Spettacoli

I paperoni del rock sono emiliani

I paperoni del rock sono emiliani
Ricevi gratis le news
2

Margherita Portelli
La «Paperopoli» del diritto d’autore si trova in Emilia. Stando ad un articolo firmato da Massimo Sideri e pubblicato qualche settimana fa sul «Corriere della Sera», infatti, gli storici cantautori nati e cresciuti fra Bologna, Modena e Reggio Emilia non solo «dominano» i vertici delle classifiche da tempi immemori, ma ogni anno si portano a casa cifre esorbitanti dalla Siae (Società italiana degli autori ed editori ), legate al successo di alcuni intramontabili classici della canzone italiana.
Se stupisce che la «medaglia d’oro» del diritto d’autore non sia «al collo» di un cantautore, bensì di un autore televisivo come Michele Guardì (autore e regista di programmi come Uno Mattina, per anni  «il comitato»  de I fatti vostri), incuriosisce il fatto che, immediatamente dietro, si piazzino quasi esclusivamente artisti a noi molto vicini a livello di provenienza geografica, come Ligabue, Vasco, Zucchero e Guccini.
Smascherando quello che per anni è stato uno dei «segreti» meglio custoditi del sistema culturale e musicale italiano, il giornalista del Corriere ha suscitato non poche reazioni, legate soprattutto agli zeri delle cifre che questi artisti si assicurano ogni anno.
Due milioni di euro puliti per Michele Guardì; 1 milione e 600 mila euro per Vasco Rossi e Luciano Ligabue (che anche in questo caso si rincorrono); sopra il milione di euro anche  Zucchero Fornaciari, mentre intorno ai sei zeri si «ferma»  Ennio Morricone.
Non sono pochi nemmeno quelli che superano il mezzo milione di euro: Pino Donaggio  (800 mila), Lorenzo Jovanotti (750 mila), Biagio Antonacci  (700 mila), Claudio Baglioni, Francesco De Gregori, Gianna Nannini  ed Eros Ramazzotti  (circa 500 mila).
A 300 mila euro si «piazza» il cantautore che ha firmato immortali capolavori della canzone italiana come «La locomotiva» e «Dio è morto», il grande Francesco Guccini.
In tutto sono 146 gli artisti che si spartiscono i 40 milioni di euro della Siae, soldi, questi, legati ai soli diritti d’autore, cui vanno aggiunti gli introiti legati a vendite di dischi, biglietti di concerti, merchandising, sponsor e via di questo passo.
Qualche «maligno» potrebbe sentenziare che «piove sempre sul bagnato», mentre altri, molto più poeticamente, direbbero «senti che fuori piove, senti che bel rumore». La differenza, a quanto pare, vale milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • A Clockwork Orange

    26 Marzo @ 19.50

    Perché scusa, quelli "di destra" nel tuo luogo comune mentale la carità non la fanno? Ma dove vivi?

    Rispondi

  • giuliano

    26 Marzo @ 11.59

    speriamo che facciano delle offerte ai più poveri visto che ne hanno tanti e sono di sinistra,

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

In casa con l'arsenale: arrestato

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

3commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

1commento

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

1commento

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

tg parma

22enne di Parma travolto da un treno in stazione: è gravissimo in Rianimazione Video

1commento

dopo l'Inchiesta Stige

Bola: "Per Gigliotti mai ruoli societari nel Gs Felino"

Il presidente: "Non sono dimissionario". Domenica manifestazione di sostegno con i bambini del settore giovanile

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

Lutto

Langhirano piange il veterinario Alfio Monti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

Maltempo

L'uragano Friederike flagella il Nord Europa: 5 morti

La Spezia

Bimbo di 5 anni muore in ospedale per meningite

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

ASSICURAZIONI

Rc Auto: saranno riconosciute le coppie di fatto

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova