14°

Spettacoli

"La pelle" di Malaparte vista da Baliani

"La pelle" di Malaparte vista da Baliani
Ricevi gratis le news
0

Nell’ambito della stagione del Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti, va in scena sabato 6 dicembre alle 21 al Teatro al Parco di Parma, unica data in Emilia Romagna, "La pelle", il nuovo spettacolo di Marco Baliani coprodotto dal Teatro Metastasio Stabile della Toscana e dal Mercadante Teatro Stabile di Napoli. Tratto dal capolavoro omonimo di Curzio Malaparte, La pelle è diretto da Marco Baliani, che ne ha curato anche l’adattamento. In scena, insieme allo stesso Baliani, nove attori: Elisa Cuppini, Marion D’Amburgo, Alessandra Fazzino, Maria Maglietta, Simone Martini, Guido Primicile Carafa, Orlando Cinque, Giuseppe Sangiorgi, Caterina Simonelli. Scene e costumi sono di Marion D’Amburgo, le luci di Roberto Innocenti, la musica di Mirto Baliani.
 
LA TRAMA - Nel 1949 Curzio Malaparte, uno degli scrittori italiani più controversi del '900, ambienta a Napoli l'epicentro di una disfatta umana e morale che lascia attoniti. La guerra ha umiliato la città, ne ha scoperchiato il ventre inguardabile, ha dato libero sfogo a un mondo che "uccide e muore solo per salvare la pelle". Sessant'anni dopo, partendo da quel libro discusso (allora fu addirittura messo all’Indice dalla Chiesa), il nuovo spettacolo di Marco Baliani traccia un affresco corale per dieci attori (anche lui è in scena) che ci parla non dell'Italia del dopoguerra ma "del nostro mondo, del nostro oggi".
 
"TUTTO SI PUO' VENDERE" - “La seconda guerra mondiale – scrive Baliani nelle note di regia – lascia al suo passaggio un immenso deposito di rovine. La forma della città si è persa, è stata sventrata, percossa, stuprata e con essa viene allo scoperto il ventre sociale e individuale che la riempiva. Con terribile sguardo, mettendo il dito nella piaga, Malaparte riesce a toccare l’indicibile, a mostrarci, denudate, le nuove relazioni umane che da allora, da quella soglia mostruosa che è stata quella guerra – e l’olocausto e i campi di sterminio e le ideologie totalizzanti – hanno dato nuova forma al mondo. Quella che ancora oggi ci plasma. In quegli anni è accaduto, nel pieno della nostra Europa, della nostra cultura, che milioni di esseri umani siano stati ridotti a oggetti, a cose, privati di identità e di anima. Malaparte racconta questo passaggio, sceglie la città di Napoli per il suo affresco, perché lì il ventre è più scoperchiato, il trucco non c’è più, il teatro è ormai a cielo aperto. Ma quella città è metafora dell’intera Europa e dell’intero mondo. Si vendono corpi vivi, corpi morti, pezzi di corpo, si vendono bambini e bambine. Tutto può essere ridotto a mercato e merci. Perfino i sentimenti, le più segrete sostanze dell’anima”. 

LA LUCE PROTAGONISTA - Lo spettacolo, seguendo l’andamento per frammenti del romanzo, è una successione di quadri, “come un attraversamento di gironi che all’infernale hanno sostituito la miseria dell’umano, e la sua grandezza rovinosa”: “Il Miracolo dei bambini”, “Il trionfo della Morte”, “I corpi in vendita”…… Lo spazio scenico è una stiva vuota, dove la luce agisce da protagonista, illuminando i corpi con lampi caravaggeschi, o cancellandoli in bui improvvisi, oppure segnalandoli con piccole luminarie, “luci da sopravvissuti, incerte, traballanti, incomode, come se anche l’energia luminosa fosse malata e stanca, prossima a mancare”.
Gli attori costruiscono insieme un affresco, impastando la materia, performativamente, per approssimazioni creative progressive.
 
Informazioni e biglietteria del Teatro al Parco: Parco Ducale 1, da martedì a venerdì dalle 10.30 alle 14.30 e dalle 20 la sera dello spettacolo, tel 0521 992044/993818, www.briciole.it

SCHEDA
- Teatro Metastasio Stabile della Toscana; Mercadante Teatro Stabile di Napoli-
 
LA PELLE
di Curzio Malaparte
adattamento e regia Marco Baliani
con
Marco Baliani - Elisa Cuppini - Marion D’Amburgo - Alessandra Fazzino - Maria Maglietta - Simone Martini - Guido Primicile Carafa – Orlando Cinque - Giuseppe Sangiorgi - Caterina Simonelli
 
scene e costumi Marion D’Amburgo
luci Roberto Innocenti
musica Mirto Baliani


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

LA STORIA

Aurora, 18enne disabile: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

5commenti

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

1commento

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

GAZZAREPORTER

"Tramonti infuocati": le foto del lettore Matteo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

Lucca

Un escursionista muore sulle Apuane

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

SOCIETA'

IL CASO

Tim Cook: "Non voglio che mio nipote sia sui social"

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"