14°

Spettacoli

Pubblicità occulta, la Rai licenzia Alessandro Di Pietro

Pubblicità occulta, la Rai licenzia Alessandro Di Pietro
0

Niente più vademecum da tenere a mente tra i banchi del supermercato, consigli per 'acquisti saggì, viaggi a caccia del prodotto dop. Alessandro Di Pietro, conduttore di Occhio alla spesa, è stato licenziato dalla Rai, 'reò – a giudizio dell’azienda – di aver fatto pubblicità occulta a una pasta per diabetici in tre puntate del 2012 finite nel mirino dell’Antitrust e costate alla tv pubblica una multa da 25 mila euro. Di Pietro, che prima ancora che si diffondesse la notizia del provvedimento ha fatto sapere di essere stato ricoverato per un malore, farà ricorso e chiederà i danni.

Colpito «nella prima mattina di oggi», da «un malore di natura cardiaca», Di Pietro è ricoverato in clinica e dovrà osservare «assoluto riposo», annuncia l’ufficio stampa del conduttore, spiegando così la mancata messa in onda di Occhio alla spesa. Bocche cucite a Viale Mazzini, ma presto trapela che già ieri la Rai avrebbe notificato a Di Pietro la lettera di rescissione del contratto, dopo aver preso visione del provvedimento dell’Antitrust del 31 gennaio e aver avuto accesso a tutti gli atti. I legali del presentatore, Carlo e Adriano Izzo, annunciano immediato ricorso, definendo il licenziamento «del tutto illegittimo ed arbitrario, oltre che basato su pretesi indizi del tutto inconsistenti se non addirittura falsi», nonchè la richiesta di «un forte risarcimento danni sia patrimoniale che non patrimoniale».
«L'Antitrust – spiega l’avvocato Carlo Izzo – ha contestato al produttore della pasta al germe di soia e ad altre società collegate la pubblicità ingannevole, alla Rai la pubblicità occulta, per le puntate del 9 gennaio, del 24 aprile e del 28
maggio 2012. Innanzi tutto quello dell’Autorità è un provvedimento non definitivo, perchè non sono trascorsi i 60
giorni dalla notifica ed è ancora impugnabile: licenziare Di Pietro, che peraltro non è stato mai ascoltato, è come condannare un imputato prima della sentenza definitiva. Le contestazioni, poi, sono risibili: si parla di 'tono enfaticò del conduttore, che per noi non vuol dire nulla. E poi non è mai stato pronunciato il nome del produttore, nè sono mai stati indicati o illustrati il prodotto, il marchio, la confezione». I legali negano con forza anche che «Di Pietro abbia acquisito compensi per fare pubblicità a questo prodotto: abbiamo già querelato quanti, in particolare testate online, hanno diffuso questa informazione e siamo pronti a farlo ancora».
Si apre così un doppio contenzioso legale, davanti al giudice del lavoro e al giudice civile. Intanto per questa stagione Occhio alla spesa non andrà più in onda: lo spazio resterà a disposizione degli altri temi affrontati da Unomattina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

«Strada del Traglione? Uno schifo»

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

1commento

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia