22°

Spettacoli

De Gregori, il principe del Regio

De Gregori, il principe del Regio
0

Claudia Patrizi
Ha salutato con un inchino, proprio lui che è il principe della canzone d’autore italiana, il folto pubblico del Teatro Regio che lo acclamava dal primo minuto di ritardo rispetto all’orario fissato per l’inizio del concerto, al grido di «Vai Francè»: Francesco De Gregori ieri sera ha conquistato ancora una volta Parma. Ed in faccia ai maligni e ai superbi, come recita uno dei suoi maggiori successi, che lo vorrebbero scontroso e burbero, l’artista ha esordito con una battuta, subito dopo aver dato il benvenuto: «Facciamo qualche canzone nuova ma poi tiriamo fuori i gioielli». Accompagnato dalla band che da anni lo segue nei live e armato di chitarra acustica, completo elegante, cappello e occhiali rigorosamente scuri, il cantante si è lanciato in due ore buone di concerto-fiume: l’incipit è stato riservato ai brani del nuovo album «Sulla strada», proprio con la title-track ad aprire l’esibizione. Subito a seguire «Passo d’uomo», «Belle époque» e una versione eccezionale di «Guarda che sono io», che ha regalato il primo grande momento della serata con un azzeccatissimo accompagnamento al pianoforte di Alessandro Arianti. Pochi artisti hanno saputo incarnare e allo stesso raccontare in musica la storia d’Italia dal '69 - quando iniziò la sua lunga carriera - ad oggi come Francesco De Gregori e la dimostrazione è stata la risposta del pubblico del Teatro Regio quando l’artista ha cominciato a snocciolare, uno dietro l’altro, i suoi più grandi successi del passato: dopo aver fluttuato sulle onde della melodia che avvolge «Titanic», i parmigiani si sono trovati di fronte a un brano scritto nel 1979 ma mai così attuale come oggi, «Viva l’Italia»: «l’Italia liberata, l’Italia del valzer, l’Italia del caffè. L’Italia derubata e colpita al cuore, viva l’Italia, l’Italia che non muore». Lo show è poi proseguito con atmosfere tra il folk, il rock ed il blues: «Bellamore», «Un guanto» e «Sempre e per sempre» sono state ascoltate in rigoroso silenzio, mentre un’esplosione corale ha accompagnato le prime note di «Generale», inno generazionale che però appartiene ad un popolo intero, tanto che tutti, dal 20enne al 60enne, hanno cantato, seppur a bassa voce per non perdere nemmeno una strofa intonata dall'artista. Il momento di massimo coinvolgimento, del pubblico ma anche di De Gregori stesso, è arrivato con una commovente versione di «Santa Lucia», un ricordo del compianto amico e collega Lucio Dalla, con il quale aveva anche realizzato una reunion (passata anche dal Parco Ducale di Parma) per celebrare l'epopea di «Banana Republic». Alla fine del brano, pubblico in piedi a scandire «Lucio, Lucio». Il momento del trionfo è giunto invece con i bis: dopo il nuovo singolo, «Showtime», l’emozione è salita alle stelle con «La donna cannone», poi spazio  al miglior augurio per salutare il pubblico con «Buonanotte fiorellino», eseguita in due versioni. Chiusura in grande stile con il cantautore che prima ha intonato «Can't help falling in love» di Elvis, quindi ha presentato la band e si è congedato con l'imprescindibile «Rimmel». Osservando il pubblico che piano piano se ne andava da palchi e platea, con mamme e figli, gruppi di giovani, gente che giovane la era a cavallo tra gli anni ’60 e ’70, la sensazione è stata che in Italia non esiste solo il calcio a farci sentire una nazione, nel senso lato del termine. C’è anche la buona musica. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

La verticale (e la vacanza) in topless di Lindsey Vonn seduce il web

caraibi

La verticale (e la vacanza) in topless di Lindsey Vonn seduce il web Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

1commento

baganzola

Soldi "macchiati di sangue": truffati due anziani Video

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

1commento

divertimento

Calcio balilla in piazza Garibaldi: curiosità e...gol Gallery

gastronomia

Castle street food: Fontanellato assediata Gallery

spacciatori

Uno smerciava a casa, l'altro è sceso dal treno con 3,5 kg di droga: arrestati

Ricostruite le "vendite" di un pusher parmigiano: centinaia in pochi mesi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

bassa reggiana

Ricattano una coetanea per un video osè: quattro ragazzine denunciate

WEEKEND

il disco della settimana

“Samarcanda”, magnifica quarantenne Video

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

SPORT

motocross

La Fontanesi adesso sfida anche i maschi

calcio

Morto Ehiogu, tecnico giovanili Tottenham

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"