-4°

Spettacoli

Un parmigiano alla guida della Scala?

Un parmigiano alla guida della Scala?
7

C'è il parmigiano Francesco Micheli, tra i favoriti per la successione a Stephane Lissner qualòe sovrintendente del Teatro della Scala di Milano, secondo quanto afferma oggi il Corriere della sera. Micheli, attuale presidente di MiTo, faceva già parte del cda scaligero.

ORE 12 - Cda concluso: niente nomi - Si è riunito in mattinata il Consiglio di amministrazione della Scala, che aveva all’ordine del giorno, tra le altre questioni, la nomina del nuovo sovrintendente. All’incontro, convocato per le 9 e durato meno di tre ore, era presente anche il presidente del consiglio di amministrazione, il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia. Il cda si è svolto negli uffici del Teatro, in via Filodrammatici.

"E' stato valutato un percorso, ma non sono stati fatti nomi". Lo ha detto uno dei consiglieri del Cda della Scala, Fiorenzo Tagliabue, dopo il Consiglio di amministrazione che si è svolto in mattinata.
 

GLI ALTRI PAPABILI - (Ansa/Marisa Alagia - 7 aprile) MILANO – Se quasi nessuno crede più alla leggenda del Macbeth opera malaugurante, o addirittura maledetta, è proprio in un clima drammatico e teso, come quello della tragedia shakespeariana in cartellone in questi giorni alla Scala, che domani si riunisce il Cda del teatro milanese. Era in scena anche stasera ma la recita è saltata per uno sciopero indetto settimane fa dai sindacati per la 'grave situazionè in cui versa il teatro. Si parla di tagli, di mancato rispetto dei patti integrativi, di bilanci in crisi. Ma soprattutto il nodo da sciogliere è quello del sovrintendente che dovrà sostituire Stephane Lissner, in partenza per l’Opera di Parigi dal 2015.

 Domani quindi riunione del consiglio di amministrazione della Scala, presieduto dal sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Tra i punti all’ordine del giorno la nomina del sovrintendente, per il quale circolano diversi nomi. Il vicepresidente Bruno Ermolli, a quanto si apprende, avrebbe già una sua lista da sottoporre, pare di 5 candidati. Ma il totoelenco è molto più corposo. Si parla di Sergio Escobar, attuale direttore del Piccolo (dove potrebbe sbarcare Andreè Ruth Shammah), di Walter Vergnano, che ha un contratto fino al 2014 con il Regio di Torino, di Cristiano Chiarot, dal 2010 alla guida della Fenice di Venezia. Qualcuno scommette anche su Pierre Audi, responsabile dell’Opera di Amsterdam e sull'ex star della Scala, Riccardo Muti. Sembra che il sindaco non voglia tergiversare troppo nella nomina, vorrebbe il nuovo dirigente entro l’estate, ma uno dei primi scogli da superare sarà la risoluzione del contratto che lega Lissner alla Scala fino al 2015. E la questione non è la solita di una poltrona per due, ma quella ben più sostanziosa e concreta (soprattutto in questi tempi di crisi) dell’eventuale doppio stipendio da pagare. Non è passato neppure un anno da quando sui giornali milanesi e non solo tenevano banco le polemiche su Lissner e il suo 'stipendio d’orò che si aggirerebbe attorno al milione di euro.

Nominato il sovrintendente occorrerà trovare il nome giusto per il ruolo del direttore musicale. Anche qui le scommesse sono partite, ma i tempi potrebbero essere dilazionati ancora di più. I nomi che girano da giorni sono gli stessi: Daniele Gatti, Riccardo Chailly, Fabio Luisi, Nicola Luisotti. Neppure le tre streghe del Macbeth premonitrici di sfortuna, saprebbero a quale profezia appigliarsi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesca

    09 Aprile @ 14.44

    Come mai non ci prova anche il mitico Fontana visti anche gli splendidi risultati dei primi mesi di gestione? come mai alla Scala faranno un bando pubblico per il sovrintendente mentre a Parma i campioni grillini della trasparenza quello indetto dal commissario l'hanno annullato? chissà perchè?

    Rispondi

  • silvana

    08 Aprile @ 21.45

    Meli, visto che te ne sei andato dalla Scala soltanto per fare un piacere ai parmigiani (così recita il tuo curriculum) perché non provi a tornar là visto che a Parma ti hanno detto di togliere il disturbo? Ci risulta che tu adesso non abbia impegni particolari...

    Rispondi

  • Federico

    08 Aprile @ 20.10

    Ma come? Il principe dei sovrintendenti, il glorioso Mauro Meli, e' disponibile e la Scala se lo lascia sfuggire? Robe da pazzi!!

    Rispondi

  • Luca

    08 Aprile @ 18.39

    Macbeth dicono porti male, ma nel teatro di prosa, cioè di Shakespeare e comunque non erano tre le streghe, quelle erano le apparizioni...giornalisti...mah!

    Rispondi

  • strajè

    08 Aprile @ 14.22

    Continua la DECRESITA FELICE. Eureka abbiamo un parmigiano papabile per la Scala.Forse non merita la sua orogine.Come al solito Parma rinincia hai suoi figli migliori. E poi proprio fuori città bisognava trovare il capo dei vigili (che ha fallito a Firenze?? Possibile che a parma olimiytrofi non ci sia una persona atta allo scopo,oppure non era gradita all'amministrazione???

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

3commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video