19°

34°

Spettacoli

Bonati: "Indagine sul rapporto tra composizione e improvvisazione"

Bonati: "Indagine sul rapporto tra composizione e improvvisazione"
Ricevi gratis le news
0

 Alessandro Rigolli

Il nuovo lavoro discografico di Roberto Bonati - contrabbassista, compositore, direttore d’orchestra parmigiano - porta il suggestivo titolo «Bianco il vestito nel buio» e vede impegnati, al fianco dello stesso Bonati, due musicisti come Alberto Tacchini al pianoforte e Roberto Dani alla batteria. L’origine di questo cd è una registrazione del concerto andato in scena al Ridotto del Teatro Regio di Parma nell’ottobre del 2011 grazie ad una coproduzione fra il Festival Verdi e la rassegna Parma Jazz Frontiere. In questa dimensione cameristica la visione musicale che trapela dagli affiatati scambi dei tre musicisti viene distillata nei sette brani che tracciano un percorso di ascolto originale, segnato da una cura per il linguaggio musicale che diviene cifra distintiva di questo lavoro. 
Roberto, «Bianco il vestito nel buio» contiene, oltre a tuoi brani originali, due omaggi a Giuseppe Verdi, «Tacea la notte placida» e «Lacrymosa»: come nasce questo progetto?
«Ho avuto modo di lavorare sulla musica di Verdi già nel 2001, l’anno del centenario, sia per il Vapensiero Day, la 24 ore di diretta dal Teatro di Busseto a cui partecipai in quartetto, sia per il progetto realizzato attorno alla figura di Lady Macbeth e titolato "The Blanket of the Dark", lavoro che scrissi per la ParmaFrontiere Orchestra e raccolto nell’omonimo cd. In quella occasione utilizzai il «Lacrymosa» ma anche alcuni riferimenti, soprattutto ritmici, dal Macbeth e la scala enigmatica utilizzata da Verdi nell’Ave Maria. In seguito anche nel 2010 con l’Ensemble Jazz del Conservatorio Boito presentai un lavoro orchestrale interamente dedicato alla musica di Verdi. E arriviamo al 2011, quando il Teatro Regio ci invitò ad inserire un concerto nel programma realizzato in occasione del Festival Verdi e così decisi di inserire questi due brani nel repertorio del trio».
Il tuo trio è una formazione ormai rodata: come lavorate tra testo musicale scritto e improvvisazione?
«Il rapporto tra composizione e improvvisazione é al centro della mia ricerca negli ultimi anni. Non mi riconosco più in una improvvisazione basata su delle forme chiuse proprie della musica jazz. Le mie composizioni in questo cd sono delle «forme aperte» - penso ai «mobiles» di Calder – e ogni composizione presenta differenti possibili «varianti», vale a dire molteplici letture che derivano dai vari elementi formali. Spesso lavoriamo su alcuni parametri, cioè determinate visioni dell’architettura compositiva, ma la cosa fondamentale è che queste differenti realizzazioni possono diventare musica ed esprimere una propria «magia» soltanto attraverso la profonda comprensione e conoscenza reciproca dei musicisti e grazie ad un lavoro di prove molto intenso. Si tratta di lavorare su di sé, all’interno di sé per raggiungere uno stato di presenza, di intensità nel suono e di concentrazione per completare le forme date attraverso un processo di composizione istantanea. Collaboro da molti anni con Tacchini e Dani e senza di loro questo progetto non avrebbe potuto realizzarsi con una tale profondità. C'è un linguaggio - o meglio molti linguaggi . contemporaneo unito ad una forte necessità espressiva che vuole comunicare con una urgenza primordiale, tribale». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bloccata asta oggetti Madonna, tra cui slip usati

musica

Bloccata un'asta di oggetti di Madonna (tra cui slip usati)

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Sgarbi operato, sta bene

A CATTOLICA

Sgarbi operato, sta bene

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Il papà: voglio riabbracciare Solomon

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

3commenti

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Tg Parma

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Tg Parma

Ritiro di Pinzolo, prime due sedute di allenamento per il Parma

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

SORAGNA E BUSSETO

I sindaci dicono no ai profughi: "Non ci sono strutture adatte"

5commenti

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

3commenti

SPETTACOLI

La carica dei 5mila all'Arena Shakespeare

Storie

Ieri e oggi: i maestri gelatai della Valtaro e Valceno

Incidenti

Si schianta in scooter, 46enne perde l'uso delle gambe

Un altro incidente simile a Roccabianca

Fidenza

Addio a Crovini, l'artista dei modelli

L'IMPRESA

Roberto, 1600 km in bici senza pause

tg parma

Tassi Carboni: "Auspico un terzo tempo fra maggioranza e opposizione

Parla il nuovo presidente del Consiglio comunale. Oggi l'intervista completa sulla Gazzetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

ECONOMIA

Bormioli Rocco: il ramo casalinghi venduto alla Bormioli Luigi

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

7commenti

Italia

Vaccini: ecco cosa è vero e cosa è falso Video

SPORT

RUGBY

Zebre, fumata "grigia." Il presidente della Fir dà le garanzie

I SEGNI DEL TOUR

Vene in rilievo e muscoli gonfi: le gambe di Poljanski sconcertano il web

SOCIETA'

Gazzareporter

Notte d'estate a Parma: Elena, modella sullo Stradone

4commenti

PALERMO

Sesso in macchina in autostrada: multa da 10 mila euro

1commento

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel