-6°

Spettacoli

Nuovo cd per Nek: "E torno ad essere Filippo"

Nuovo cd per Nek: "E torno ad essere Filippo"
0

Elisabetta Malvagna

 La musica è una «bellissima droga da cui per fortuna è difficile disintossicarsi», come dimostrano i Rolling Stones dopo 50 anni di carriera stanno per esibirsi di nuovo ad Hyde Park. I talent esistono perchè è quello che la gente vuole, ma chi vi partecipa deve conoscerne i rischi, e non è d’accordo sulla partecipazione di Chiara, appena uscita da X Factor, tra i Big a Sanremo. Nek si racconta all’ANSA e parla del nuovo cd, che dopo 22 anni di carriera ha deciso di intitolare con il suo vero nome, 'Filippo Neviani".
«In realtà i miei fan mi hanno sempre chiamato Filippo - spiega – e mio padre avrebbe voluto che il suo cognome apparisse sulla copertina di un mio disco. Questo è il mio disco più personale, realizzato dalla nascita di mia figlia alla morte di mio papà». Confessa: «Filippo è il timido, Nek lo spudorato, esistono uno grazie all’altro. Se prima il nome Filippo mi piaceva meno, ora mi sento più io, meno vicino a vincoli o filtri», racconta l’artista di Sassuolo che stavolta si mette in gioco nel triplice ruolo di autore, interprete e musicista. 'Filippo Nevianì esce il 16 aprile in Italia e in molti paesi europei, l’11 giugno in Spagna e in America Latina nella versione spagnola. «Ho abbandonato musicalmente le sequenze, i sintetizzatori e i violini e mi sono concentrato sul basso e le chitarre», spiega l’artista. In questi 4 anni, «oltre ad aver concepito una bambina, Beatrice, ed esserle stato vicino, ho assistito mio padre che ci ha lasciati per una malattia incurabile. Attraverso questo passaggio non semplice ho trovato la forza per realizzare un disco che mi rappresenta», confessa Filippo che dedica un brano, 'Dentro l’animà, alla piccola Beatrice, e 'Un mondo tra le manì a Martina, figlia di sua moglie. «La prima volta che vidi Martina aveva un anno e mezzo. Ora ne ha 18. Ho subito pensato che dovevo darle il meglio di me. Mi ha aiutato a crescere. Se sono genitore di Beatrice lo devo anche a lei», aggiunge Nek, che non nasconde i suoi dubbi sui talent. «Una volta c'erano i talent scout, oggi ci sono i talent show – dice -. La gente li vuole ma chi ci va deve essere consapevole di aver tanto da giocarsi. Io vengo dalle sale prova nel paese in cui sono nato, da tentativi davanti a cinque persone, vengo dal basso. Ci vuole tempo. Bisogna meritarsi il posto che si conquista, ci vuole tempo. Chiara? Una ragazza, pur talentuosissima, non può uscire da un talent e andare direttamente tra i big, credo sia esagerato».
In 'Soltanto tè canta l’egoismo e la fragilità umana, mentre in 'Hey Diò riflette sull'attuale periodo storico. Nek ha le idee chiare sulla situazione di stallo politico in cui ci troviamo: «L'orgoglio e i colori dovrebbero essere messi da parte per risolvere i problemi del Paese. C'è gente che sta perdendo il lavoro, che chiede l’elemosina per strada: è allucinante». Ma l’amarezza scompare quando si parla del ritorno live dei Rolling Stones: «E' vero, i concerti rendono e i cd non si vendono. Ma il fatto è che la musica è una bellissima droga, dalla quale nessuno riesce a disintossicarsi, per fortuna. È unione, aggregazione, emozione, condivisione. Chiunque la vorrebbe fare. Gli Stones fanno bene a tornare ad Hyde Park per un concerto che resterà nella storia. Tutti noi abbiamo un tempo determinato, la musica rimane». Infine, una domanda su Laura Pausini. Era un suo grande amico, ma poi il loro rapporto «si è dissolto», dice, per una serie di motivi. Vi siete più sentiti? «Quando è diventata mamma le ho fatto gli auguri e per fortuna ho avuto una risposta. Mi auguro che sia una mamma esemplare, e lo sarà. Diventare madre era uno dei suoi sogni. Quando si diventa genitori ci si trova davanti a qualcosa che prescinde da tutto e da tutti. Rispetto alla nascita e alla morte si dovrebbero superare tutte le incomprensioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video