Spettacoli

Battistoni e il Regio si lasciano

Battistoni e il Regio si lasciano
Ricevi gratis le news
3

Elena Formica

«Addio, senza rancor». Pazienza se non è Verdi. Tre parole dalla Bohème di Puccini - che comunque non è male - per riferire una notizia: l’interruzione del contratto, avvenuta prima della scadenza, che univa il Teatro Regio di Parma ad Andrea Battistoni in qualità di direttore principale ospite. Il giovane maestro veronese, classe 1987, è stato da poco nominato direttore principale ospite, per tre anni, del Teatro Carlo Felice di Genova. Al riguardo, così si è espresso Giovanni Pacor, sovrintendente del Carlo Felice: «Investire su un giovane e talentuoso direttore è investire sul futuro della musica nel nostro Paese. In accordo con l’Orchestra e il Coro del nostro teatro abbiamo voluto dare continuità a un felice rapporto che è maturato negli ultimi due anni e che guarda al prossimo triennio come un fecondo scambio di crescita artistica».
 Battistoni avrebbe dovuto dirigere I Masnadieri del prossimo Festival Verdi a Parma. Ma si è poi appreso che a salire sul podio sarà Francesco Ivan Ciampa, il quale aveva già diretto al Regio alcune repliche di Rigoletto (Festival Verdi 2012) e Nabucco (Stagione lirica 2013). L’ultima opera diretta da Battistoni al Regio è stata Stiffelio esattamente un anno fa. Titolo raramente eseguito, un’apprezzata produzione con Roberto Aronica protagonista. Per La battaglia di Legnano del Festival Verdi 2012, però, l’annunciato Battistoni era sparito a un certo punto dal cartellone. Venne comunicata un’improvvisa indisposizione. Al suo posto Boris Brott. «Il mio legame con Parma e con il Teatro Regio - dichiara Battistoni raggiunto per telefono - rimane forte ed è di grande affetto. Per il Regio, al di là di qualsiasi carica ufficiale, io ci sarò sempre. Questo teatro ha significato molto per me, per il mio lavoro, per la mia carriera e il rapporto con l’attuale direttore artistico Paolo Arcà, che nel recente passato mi ha invitato a dirigere al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino quando ne rivestiva la direzione artistica, è dei migliori, tanto che abbiamo già discusso di varie collaborazioni a Parma per il futuro».
 Dunque «nessuna rottura traumatica con il Regio», a sentire Battistoni, che presto dirigerà Tosca a Stoccolma, un concerto respighiano a Tokyo e La Traviata all’Arena di Verona. « Il Teatro Regio di Parma e il Maestro Battistoni - conferma Paolo Arcà - hanno ritenuto di interrompere in modo assolutamente consensuale, dopo la rinuncia di Battistoni a dirigere I Masnadieri, l’incarico di direttore principale ospite che sarebbe scaduto a fine 2013. Non si tratta di uno strappo, ma di una decisione assunta da entrambe le parti con spirito di amicizia e con la possibilità di collaborazioni future». Che dire? Le versioni combaciano. Sui motivi della rinuncia, Battistoni parla d’un «sovrapporsi di impegni». Un po’ generico. Ma in teatro usa così.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • chiara

    18 Aprile @ 09.48

    Che grave perdita per il teatro... e pensare che era ormai all'apice del successo: era già stato da Fazio ed aveva pubblicato un libro... ma per favore!!!!!

    Rispondi

  • francesca

    17 Aprile @ 14.56

    Non sarà una grande perdita , per fortuna che arrivano Ciampa e Beltramini

    Rispondi

  • carlotta

    16 Aprile @ 22.21

    Che grave perdita... Ah, ah, ah!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra