Spettacoli

Film recensioni - Nella casa

Film recensioni - Nella casa
0

Lara Ampollini

Un maestro, un allievo. Un possibile romanzo di formazione. Ma anche, soprattutto, una riflessione sulla creazione, che sia letteratura o cinema o altro. Non è nuovissimo lo spunto di Ozon di mettere in scena una narrazione in divenire che ha poi effetti sulla realtà che racconta. Qui quella di uno studente di un liceo francese, col talento per la letteratura, che prende a raccontare nei suoi temi la vita della famiglia borghese di un suo compagno, in cui si è introdotto strumentalmente. La cosa affascina il suo insegnante, lo strepitoso Luchini, e tramite lui sua moglie. Insieme, seguono i racconti del ragazzo che poco a poco entra in intimità con la famiglia del compagno, fino a insidiarne la madre (Seigner). Ma il piano del racconto, delle fantasie e della realtà finiscono per collassare uno sull’altro, con conseguenze disastrose  nelle vite di tutti. Paradossalmente, nonostante tutto questo ‘stare addosso’ alla famiglia ‘nella casa’, il film è anche una denuncia di quanto l’elaborazione intellettuale, il nostro bisogno di storie non abbia molto a che fare con la vita vera. Perché a nutrire il narratore, spesso, non è la forza del vero ma il suo stesso esercizio del narrare, fonte di potere seduttivo nei confronti del suo pubblico. Specularmente, per lo spettatore/lettore, la forza attrattiva della narrazione esula dall’interesse per l’anima dei personaggi narrati. Ecco il punto, la narrazione come bisogno primario per una società che non sa più attingere alla verità delle cose. Siamo dalle parti di Bunuel, Chabrol, Haneke, anche se può non sembrare. Esilarante la satira sull’arte contemporanea, sul marketing ‘narrativo’ che la sa impacchettare per bene. Deliziose le lezioni del prof. Luchini sulla letteratura, uno che pilota il suo allievo verso l’ambizione, gli consente di vampirizzare i suoi personaggi, ma non gli pone mai la domanda giusta ‘che cosa veramente vuoi dire’. Per questo, forse, al film manca la capacità di far dimenticare il gioco intellettuale che mette in scena. Se Ozon voleva rappresentare la mancanza d’anima di chi fa cinema, letteratura, arte oggi è un genio. Noi, per l’ironica pena che suscita Luchini nell’ultima scena, bella, crudele citazione de ‘La finestra sul cortile’, anche a scapito di un rapimento dei sensi, propendiamo per questa ipotesi.

NELLA CASA (Dans la maison)
REGIA: FRANÇOIS OZON
SCENEGGIATURA: FRANÇOIS OZON, DALLA PIÈCE TEATRAL DI JUAN MAYORGA ‘IL RAGAZZO DELL’ULTIMO BANCO’
INTERPRETI:
FABRICE LUCHINI, ERNST UMHAUER, KRISTIN SCOTT-THOMAS, EMMANUELLE SEIGNER, BASTIEN UGHETTO
GENERE:
DRAMMATICO
 Francia 2012, colore, durata 105’
DOVE:
ASTRA
GIUDIZIO: ●●●


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)