15°

Spettacoli

Ester Cantoni: "Una commedia all'insegna del rispetto umano"

Ester Cantoni: "Una commedia all'insegna del rispetto umano"
0

Mariacristina Maggi

L'isola degli schiavi” è uno straordinario, commovente percorso di umanità», dice con entusiasmo la regista Ester Cantoni che da mercoledì porta in scena al Nuovo Teatro Pezzani una delle commedie più originali di Marivaux (nuova produzione della Compagnia dei borghi). In Italia ci aveva pensato Giorgio Strehler nel '94 a far scoprire una delle opere più lungimiranti del drammaturgo francese; lo stesso Strehler che rappresenta per la regista parmigiana un maestro supremo: «Fu dopo la sua 'Isola' che promisi a me stessa che prima o poi un giorno...». Quel giorno è finalmente arrivato e, «non tanto l’Isola che non c'è ma l’Isola che dovrebbe esserci, terrà compagnia al nostro pubblico fino al 30 aprile per poi approdare al Teatro San Paolo di Roma».
Tratto quasi integralmente da Marivaux, l’opera racconta le disavventure di una coppia di padroni e dei loro rispettivi servi scampati miracolosamente a un naufragio, che si ritrovano su un’isola con regole bizzarre: l’ordine delle classi sociali invertito con i servi a comandare e i padroni ad obbedire. Tante le invenzioni registiche dello spettacolo, ma sempre al servizio dell’autore. «Ho lasciato tutto il '700 di Marivaux con la perfezione del suo meccanismo narrativo, il ritmo del suo recitativo, il suo continuo gioco di teatro nel teatro e, naturalmente, la sua musicalità. Per me l’autore francese è sinonimo di musica e per la seconda volta (dopo «Il gioco dell’amore e della sorte» del 2010, ndr) ho arricchito lo spettacolo di momenti musicali,  con le musiche originali di Bruno Ilariuzzi e i movimenti coreografici di Andrea Spina», spiega la Cantoni, che oltre alla regia si scambierà sul palco il ruolo con l’attrice Patrizia Grossi, rispettivamente serva e padrona (e viceversa), interagendo (ciascuna con il proprio differente stile) con gli altri attori Marco Cavallaro, Giuseppe Renzo e Cristina Golotta: in nome di uno scontro-incontro sotto il segno dell’armonia e della progressiva comprensione.
«Quest’opera - continua - mi ha letteralmente folgorato per la sua attualità, intelligenza e profondità: è una commedia all’insegna del rispetto umano, della ragionevolezza, della solidarietà e, soprattutto, della democrazia. E sotto i vari mascheramenti, le battute graffianti e i giochi di ruolo si ride tantissimo, ma allo stesso si riflette sulla nostra condizione di uomini: uomini all’interno di una società, di una Repubblica nella quale i ruoli sociali non devono dividerci, sono solo vestiti da indossare, ma unirci, completarci sempre nel rispetto reciproco senza soprusi, vendette, arroganze e furberie: siamo tutti nella stessa Isola».
E in questo percorso umano e terapeutico il giudice, demiurgo-psicologo questa volta è interpretato da una donna: segno di un ulteriore mutamento sociale. Infine la Cantoni conclude: «E' una grande soddisfazione per me portare in scena un testo così poco conosciuto e rappresentato in Italia: una promessa che avevo fatto a me stessa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa