21°

Spettacoli

ParmaDanza, a maggio fiorisce un poker d'assi

ParmaDanza, a maggio fiorisce un poker d'assi
0

Il sipario del Teatro Regio di Parma torna ad alzarsi su ParmaDanza, che festeggia quest’anno il suo decennale, con un ricco programma che ribadisce la sua vocazione di festival internazionale.

Ballet Preljocaj
A inaugurare quest’attesa edizione (dopo l'assenza dello scorso anno), sarà domenica 5 e lunedì 6 maggio il Ballet Preljocaj, che presenta in prima nazionale «Les Nuits», a pochi giorni dal debutto assoluto ad Aix en Provence, sede della compagnia, in cartellone per le celebrazioni di Marsiglia-Provenza Capitale Europea della Cultura 2013. Ensemble di punta della scena contemporanea, Ballet Preljocaj lega il suo nome a uno dei coreografi più affascinanti e influenti della “nouvelle danse” francese, Angelin Preljocaj. Conosciuto per la finezza della scrittura compositiva, la spiccata sensualità del gesto, il coreografo francese di origine albanese porta sul palcoscenico del Teatro Regio il nuovo spettacolo per diciotto danzatori già richiesto dai Teatri di tutto il mondo. Il coreografo sceglie questa volta come fonte d’ispirazione «Le mille e una notte», la raccolta di novelle dal fascino immortale. Mentre i corpi dei danzatori si fanno “calligrafia delle emozioni e degli stati d’animo”, il mistero e la seduzione dell’Oriente trovano corrispondenze nella mise en scène grazie agli eccellenti nomi in locandina: dal métissage tecno-glam dei compositori Natacha Atlas & Samy Bishai, ai costumi capricciosi del celebre couturier francese Azzedine Alaïa. 

Gala Svetlana Zakharova
Dopo il successo trionfale delle scorse stagioni, torna a ParmaDanza sabato 11 e domenica 12 maggio la divina Svetlana Zakharova, con un entusiasmante Gala intitolato a suo nome. Diva assoluta del Balletto Bol’šoj di Mosca, étoile del Teatro alla Scala di Milano, contesa dai teatri di tutto il mondo, la ballerina russa nelle ultime stagioni ha affiancato al suo prezioso repertorio di classici del balletto nuove, appassionate interpretazioni, tratte dai grandi titoli del repertorio moderno come dalle ultime composizioni contemporanee. Molti, tra quelli presentati, i brani creati appositamente per l’étoile da coreografi di talento, conquistati dalle sue ineguagliabili doti. Ad accompagnarla nel nuovo Gala, Svetlana Zakharova ha voluto una pléiade di celebri primi ballerini e solisti delle migliori compagnie russe.

Ballet Nice Méditerranée
Per la prima volta a ParmaDanza arriva dalla Côte d’Azur, sabato 18 e domenica 19 maggio, il Ballet Nice Méditerranée, nato a nuova vita nel 2009 dal Balletto dell’Opera di Nizza e già messosi in luce per la qualità dell’ensemble e la cura delle produzioni. Merito della direzione di Éric Vu-An, ballerino francese di origine vietnamita tra i più affascinanti della sua generazione, già étoile all’Opéra di Parigi dove fu pupillo di Rudolf Nureyev e poi interprete tra i prediletti di Maurice Béjart. A dimostrazione della varietà del suo repertorio, tre sono le coreografie che in un unico programma la compagnia francese porta in scena al Regio, il Grand Pas Classique da Raymonda, La Pavana del Moro, il Divertissement del III atto di Coppélia, le ultime due interpretate in Italia dal Ballet Nice Méditerranée per la prima volta. Il Grand Pas Classique del balletto russo imperiale Raymonda è il tableau che il direttore ha scelto di rimontare partendo dalla coreografia originale di Marius Petipa, capolavoro di cristallina sontuosità sulla screziata partitura di Aleksandr Glazunov. Con i suoi ottimi solisti il Ballet Nice Méditerranée affronta con agio anche un avvincente classico della modern dance americana, La Pavana del Moro, il quartetto di José Limón su musica di Henry Purcell che sul palcoscenico del Regio vedrà l’eccezionale partecipazione di Eric Vu-An nel ruolo di Otello. Prezioso il Divertissement del III atto di Coppélia, balletto squisitamente francese: è ancora il direttore a riprendere la coreografia originale di Arthur Saint-Léon, finemente ricamata sulle note di Léo Delibes, presentandola in un raro allestimento realizzato sui bozzetti originali dell’epoca.

Aterballetto
Ritorna giovedì 23 e venerdì 24 maggio, alle 20, la Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto, che chiude il festival con una serata a due titoli nel segno della danza contemporanea d’autore. Sempre più internazionale per levatura, la compagnia reggiana, composta da diciotto danzatori, aggiunge al suo repertorio un autentico gioiello, creato da William Forsythe su musica di Luciano Berio: «workwithinwork», rappresentazione minuziosa e apparentemente infinita di tecniche classiche. In occasione del centenario del più rivoluzionario classico del Novecento «Le Sacre», Aterballetto ne presenta l’elettrizzante rilettura coreografica di Mauro Bigonzetti, anch’egli stregato dai ritmi ossessivi e dalla poliritmia brulicante di Igor’ Stravinskij.

ParmaDanza 2013
Domenica 5 turno A, lunedì 6 maggio turno B. Ore 20
Ballet Preljocaj Direttore artistico Angelin Preljocaj
«Les Nuits»
PRIMA NAZIONALE

Sabato 11 turno A, domenica 12 maggio turno B. Ore 20
«Gala Svetlana Zakharova»

Sabato 18 turno A, domenica 19 maggio turno B. Ore 20
Ballet Nice Méditerranée Direttore artistico Éric Vu-An
«Raymonda»
«Grand Pas Classique»
«La Pavana del Moro»
PRIMA NAZIONALE
«Coppélia»
Divertissement Atto III
PRIMA NAZIONALE

Giovedì 23 turno A, venerdì 24 maggio turno B. Ore 20

Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto «workwithinwork»
«Le Sacre»

Per informazioni: tel. 0521 039399 biglietteria@teatroregioparma.org www.teatroregioparma.org


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"